239715membri
152310post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Sedicente Consulente dedicato Ing direct

Buonasera a tutti, 

oggi sono stato contattato da un sedicente consulente dedicato ing direct dicendomi che essendo un cliente storico e importante era stato nominato come consulente dedicato per fornirmi un supporto a 360° sulla mia attività ing, quindi non solo finanza ma anche e addirittura udite udite conto corrente e conto deposito.  Insomma un angelo custode.  Era di stanza a Milano ma benissimo poteva venire nelle mie zone anche per incontri di persona. Per qualsiasi cosa potevo fare riferimento a lui. 

La chiamata proveniva da un numero di cellulare (34015XXX34) che mi ha confermato che era personale e utilizzato per stare piu vicino al cliente. di nome Livio ed il cognome, che ho dovuto chiedere tre volte, era incomprensibile .. 

Ha detto che mi avrebbe mandato una email mai arrivata cosi come nessuna telefonata da numeri ufficiali.

Lui però sapeva chi ero io, che era il cointestatario e dove era la mia residenza.

 

capitolo 2 Chiamo ing direct al numero frodi e segnalo l'accaduto e risposta dell'operatore veramente scortese

"Deve richiamare perchè i nostri sistemi sono fermi al momento e non posso vedere se è stato chiamato.."

richiamo  la sera e la signorina mi da la stessa risposta dicendomi che devo aspettare fino al 22 dicembre per verificare..

e che posso tranquillamente bloccare il numero.... e basta. AH si poi devo richiamare sempre io.. 

 

Li divento una iena...

mi chiama uno dei vostri (sedicente o meno me lo dovete dire voi) che sa chi sono anche perchè ha i miei dati, sa dove sono 

vi avviso sia per tutelare me che eventuali altri consumatori e tutto qello che volete fare è dirmi di richiamare..tra quasi 10 giorni??

Ma stiamo scherzando?   Per fortuna la ragazza della seconda telefonata si  è adoperata,  ha fatto una segnalazione all'ufficio competente ed indovinate... ? Devo semrpe richiamare io, però venerdì o sabato... una vergogna...  

Avrebbero dovuto rispondere entro poche ore visto che questo aveva i miei dati....

Sto pensando se fare una denuncia o meno infatti.

Non so se è capitato a qualcun altro. 

PErò mi sembra che questa cosa sia abbastanza grave.. Vi aggiorno 

 

 

10 RISPOSTE 10

Beh, se ti ha detto che è di ING Direct e non di ING, come si chiama dal 2017, probabilmente è una truffa Smiley LOL

 

Scherzi a parte, ti ha offerto consulenza, senza chiederti alri dati sensibili per accedere ai tuoi Prodotti.

Quindi?

Il numero di telefono personale e la residenza sono dati assolutamente riservati e non mi può chiamare chicchessia

e soprattutto la Banca non deve infischarsene.. come sta facendo rimandandommi a babbo morto 

Deve immediatamente intervenire per evitare evetuali truffe o comunque per richiamare un suo dipendente che non lavora correttamente

e bisogna verificare se c'è una falla del sistema (sul trattamento dei dati ... non si scherza).

Mi meracviglio della tua risposta, non so se non sei avvezzo alla normativa alle procedure 

o sei solo imbarazzantemente parziale. 

 

 

Il tipo ha trovato me che per fortuna un minimo so districarmi, ma cosa succedeva se trovava un tipo più credulone

C'è poco da scherzare 

@Clochard non hai letto tra le righe, ponendo il tuo problema a livello di quello pandemico o bellico.

Ho scherzato sul ripetuto uso di una nomenclatura che ING non utilizza più da 5 anni.

Punto.

 

Se ha accesso ai tuoi dati ed a quelli del cointestatario fuori dalle seguenti due ipotesi ci sono ben poche variabili:

- o lavora per ING

- o, magari in precedenza, tu od il cointestario siete stati "creduloni"

 

Tutte le Banche (pure  ING!!!) bombarda di comunicazioni anti phishing.

Creduloni ed avveduti ci sono cascati ugualmente.

 

Quindi, tornando a noi, se hai postato solo per rimarcare l'ennesimo contatto superficiale con il call center... beh, l'hai fatto e stammi

Se hai paura che l'ipotetica frode possa andare oltre sebbene tu non abbia fornito ulteriori dati, qualora ne necessitasse si farà vivo. Sennò, cambia PIN e scialla.

@Clochard certe volte per avere l'importantissima tessera del 'Paradiso della moquette' compiliamo moduli con tutti i nostri dati senza battere ciglio.

La Banca, visto che c'è uno che dice che lavora per loro, deve rispondermi e anche in breve tempo,  perchè siamo nell'ipotesi di violazione del trattamento dei dati personali oltre anche alla ipotetica falla del sistema di sicurezza bancario.   Entrambi i casi sono molto probabili.    Nel caso meno peggiore c'è un consulente che opera in maniera anomala sulle procedure.    Ovviamente per un cliente, è importante vederci chiaro e non è il cambio di Pin la soluzione....  nè il linguaggio da bimbominchia che utilizzi. 

 

La riposta del Call Center non è un problema del Call Center ma è un problema di procedure della Banca,  ed anche questo è assolutamente importante, di fronte ad una "potenziale frode"  immediatamente bisogna rispondere,  sia per tutelare il cliente che la stessa Banca. 

 

Il problema qui non è leggere o meno tra le righe, ma essere consapevoli e lo ripeto per la seconda volta, di normativa e procedure di sicurezza. 

Per quanto vissuto tra fatti e risposte della Banca siamo veramente ad un livello insufficiente.

 

 

 

Rileggi bene la storia, forse non l'hai capita. 

@Clochard no direi che l'ho capita solo che non condivido il piano su cui la stai mettendo. Comunque va bene ( va bene che tu ne abbia scritto intendo ). Ciao.

@REXLEX 

 

In un mondo ideale, rispettoso di normativam procedure e del cliente,   la Banca avrebbe dovuto verificare nell'arco di 24 massimo 48 ore chi è questo che chiama a nome della Banca ,  in quando appunto dice che è un nomo loro e conosce numeri, residenza e nomi dei clienti (Dati riservati......).      

Non sorvolare o comunque ributtare sul cliente il problema, dicendogli mi chiami il 22 dicembre ....  

Insomma io ho fornito nominativo, numero di telefono del tipo....   ci vuole veramente poco per capire se questo è o no un consulente loro. 

 

Io credimi non è che non sono d'accordo con quanto dici ma sono proprio basito dal fatto che si voglia minimizzare.

Il problema infine, non è che io possa aver dato o meno i dati e posso ricevere una truffa oggi, il problema è che la Banca mi deve far sentire al sicuro ieri, oggi e domani,  

e con questo comportamento e con queste procedure francamente non lo sta facendo.  C'è qualcosa che va chiarito e va chiarito nel giro di poche ore.