annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Contestazione non accettata

moncy

moncy

Apprendista

Salve, mi ritrovo a scrivere qui nel forum perchè ho avuto 3 addebiti in sequenza in 10 minuti che mi hanno svuotato la carta di credito. Ho chiamato immediatamente il blocco carte e fatto il modulo per disconoscere il 3 pagamenti.

Ora mi arriva una comunicazione da ING che sostiene che i pagamenti online sono stati effettuati inserendo la password visa secure code e quindi non verranno stornati.

 

Ma stiamo scherzando? Premesso che la password se secure code la so solo io e che non l'ho mai data a nessuno mi sento veramente abbandonato e senza nessuna tutela da protezione antifrodeVisa Oro che indicate come sicura.

Che posso fare ora?Fare ricorso all'arbitrato bancario?

con questa azione sono stato messo in ginocchio dalla mia stessa banca.

 

6 RISPOSTE 6
Gabriele

Gabriele

Guru

Ciao @moncy,

se a Visa risulta che le transazioni siano state autorizzate con psw, attento a non avere un "trojan" nel pc.

 

Relativamente alla contestazione tramite gli Organismi preposti, si, è fattibile, ma lunga ed incerta.

E' il lato oscuro dell'utilizzo di strumenti di pagamento virtuale...

Massimo58

Massimo58

Guru

Buonasera @moncy

Quando si fanno pagamenti on line, la carta di credito, contrariamente

a quanto molti credono, NON E' LO STRUMENTO PIU' SICURO, e conse-

guentemente neppure quelllo più adatto.

Non a caso HANNO INVENTATO LE CARTE PREPAGATE, strumenti questi che

hanno la versatilità di una carta di credito (o quasi) ma una grande sicurezza

dal momento che puoi "caricarle" di volta in volta con l'importo esatto che

intendi spendere, rendendo pertanto impossibili frodi come quella che potrebbe

essere capitata a te.

Ribadisco un concetto già espresso più volte, ma secondo me mai abbastanza:

LA CARTA DI CREDITO E' PER MOLTI MA NON PER TUTTI.

Cosa ne pensi a proposito caro @Gabriele ?

 

Gabriele

Gabriele

Guru

Buongiorno @Massimo58

indubbiamente il concetto di pericolosità e necessità di dimestichezza era insito già nel mio primo post.

 

Come ho indicato @moncy, la risultanza di un corretto processo autorizzativo, per quanto ne sappia io, può voler dire solo tre cose:

- Il Cliente mente

- mentono Visa/ING

- vi è stata una capzione totale dei dati, ovviamente per una mancata autotutela

moncy

moncy

Apprendista

Escludendo la prima voce (non sarei qua a scrivere altrimenti)

Visa/Ing dice che che è stato inserito password e cvv cosa che non posso appurare se son portando la cosa all'arbitrio bancario per le controverifiche.

Se vi è stata captazione dei dati vorrei almeno capire come dove e quando. Ed in questo caso non ho nessuna tutela?

Non esiste nessuna assicurazione che copre utilizzo dei dati della carta in modo improprio?

Come posso sapere se i miei dati non sono stati rubati da un server visa o da un server di acquisto passato (es banca dati playstation network hackerato tempo fa)

Tra l'altro con l'alert attivo chiamo immediatamente per bloccare la carta e visa avrebbe avuto tutto il tempo necessario per sospendere l'accredito agli esercenti (negozi online di magliette e uno di biglietti aerei) i quali non avrebbero spedito nessun ordine e appurato l'uso improprio stornare le transazioni.Nessuno avrebbe rubato niente e tutti felici  e invece no ,questo sistema aiuta i delinquenti e basta.

 

Ho la carta e la uso da anni senza mai un problema. Non sono uno sprovveduto e riconosco siti fasulli o inaffidabili.

Ho contattato i siti su cui sono stati fatti gli acquisti.. uno mi ha risposto che vede la transazione ma non possono darmi i dati dell'ordine per privacy ma che se glielo chiede la polizia è disposto a comunicarli. un secondo sito (russo) mi ha detto che probilmente mi fa avere i dati. (ha acuistato un biglietto aereo o del treno individuale). Con i dati almeno posso fare una denuncia mirata ad un individuo e non una generica verso ignoti.. vi terrò aggiornati

 

Comunque sia sarebbe opportuno che visa utilizzasse la password OTP con l'sms e questa sarebbe sicurezza . Spacciano il programma secure by visa come una cosa affidabile ma non lo è affatto.Sono profondamente deluso piu' che dal furto dal totale disinteresse e presa di distanza da una banca che finora ho considerato seria.

Intanto pagherò sperando di venire prima o poi risarcito, ma se così non sarà addio ING

 

Fra_Odo

Fra_Odo

Apprendista

Io posseggo si carte Visa che Mastercard, e più di una volta il secure code è stato by-passato senza neanche visualizare la richiesta. Pagamento effetuato e addebito fatto. Il bello era che il logo del secure code c'era. Con l'altro circuito ho un token che genera password usa e getta mai avuto problemi. Secondo me è un sistema più efficace.

Gianfranco11

Gianfranco11

Apprendista

Non perdere tempo in questa chat...bussa ad altre porte. Qui non troverai mai uno che si incazza, sono tutti felici e contenti e se hai un problema, la colpa è certamente tua. Sveglia!

in bocca al lupo

SuperUsers del mese