239800membri
152522post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Divergenza dati estratto conto - saldo carta di credito - 1000€ mancanti.

Buongiorno a tutti,

scrivo per chiedere consiglio a proposito di un fatto alquanto increscioso:

Verso la fine del 2022 ho attivato una nuova carta di debito (non ING) con vantaggi e cashback che ho iniziato ad utilizzare alla fine di dicembre 2022.

Gli ultimi tre giorni di dicembre 2022, tra il 29 ed il 31, decido di stornare tutte le spese effettuate nei mesi di ottobre novembre e dicembre '22 su questa carta che avevo precedentemente ricaricato ottenendo quindi un credito sulla carta di credito ING, per la precisione - 1603,45 €. Non mi dilungo su ulteriori dettagli, mi limiterò a dire che ho speso 500€ ad ottobre, 500€ a novembre e 600€ a dicembre.

Logica conseguenza è che il 10 di gennaio 2023 avrei dovuto ricevere in accredito 1603,45 €. Il 10 di gennaio 2023 ho ricevuto 602,99€ corrispondenti a ciò che avevo speso nel solo mese di dicembre nonostante il saldo contabile della carta mostrasse ben altra cifra. In definitiva mancano 1000 € sul conto.

Inizia il calvario di telefonate, in cui ogni operatore ha dato una versione differente della soluzione che riepilogo velocemente:

- mi viene detto di aspettare febbraio (inutile dire che a febbraio dei rimanenti 1000€ non si è vista nemmeno l'ombra)

- apro tre ticket e chiedo due volte la revisione

- non vengo mai ricontattato telefonicamente né via email
- mi viene suggerito di aprire un modulo di contestazione (anche qui non ricevo MAI risposta ed ogni volta allungano di 30 i giorni i tempi di riposta passando da 30 a 60 a 90)
- apro altre due segnalazioni (mai ricontattato)
- scopro tramite altro operatore che la revisione contabile non rappresenta alcuna anomalia ( siamo alle basi delle somme algebriche con una discrepanza di 1000 € ma all'operatore risulta tutto in regola)
- ho chiesto quattro volte appuntamento ad una sede fisica tramite il modulo online e non sono mai stato contattato
- ogni volta che telefono e cade la linea (se è vero che cade accidentalmente succede solo quando chiami la banca e non ti ricontattano) alla terza chiamata si riducono le opzioni del menù e magicamente scompare l'opzione parlare con un operatore.

Allo stato attuale mancano 1000 € sul conto nel più totale disinteresse dell'istituto che da sei mesi fa finta di nulla.

Sto valutando l'azione legale, nel senso che ho già steso la querela ed al ritorno dall'ultimo viaggio di lavoro la vorrei depositare.

Prima di farlo, qualcuno di voi ha avuto esperienze simili?

Avete altre intentate soluzioni da suggerirmi?

Grazie a chiunque voglia contribuire dell'aiuto.

3 RISPOSTE 3

@Alfredo_Perrone esperienze simili qui non se n'è mai letto. Sembra che il tempo sia passato , sembra che tu abbia fatto o provato a fare tutto quanto potessi per colloquiare con ING e risolvere ma senza fortuna. Lunedì , al rientro , forse @AnnaMaria_ING potrà richiedere un approfondimento ai suoi colleghi del back office. 

Mi piacerebbe che accadesse prima di depositar querela, alla mail dispute.ing sono stati inviati copiosi e precisi dettagli in merito all'accaduto.

Hho motivo di ritenere che ci sia una divergenza tra l'estratto conto di quel mese ed il saldo contabile, fatto sta che anche le ultime due operatrici telefoniche hanno potuto constatare l'ammanco di 1000€ e la discordanza dei dati. 

Grazie per la tempestiva risposta nel frattempo.

Buongiorno, purtroppo nonostante sia stato via una settimana per lavoro, al mio rientro nulla è cambiato, non ho ricevuto nessun tipo di comunicazione, email, avviso né tantomeno accredito. Il back office nonostante il tag, mio malgrado non è stato attivato.

Penso che alla fine dovrò procedere per altre vie.