annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Furto carta di credito

percival

percival

Apprendista

Dopo il più classico degli smarrimenti/furti della carta di credito (di cui mi sono accorto solo nel momento in cui cercavo la carta per utilizzarla), controllo la lista movimenti sul portale e vedo un addebito di 500€ evidentemente fraudolento (compiuto a beneficio di un'azienda distante centinaia di chilometri da dove mi trovavo quel giorno) e ovviamente mai da me autorizzato.

Bloccata la carta e fatta il giorno stesso la denuncia presso un posto di Polizia, inoltro la copia della denuncia e i moduli per la contestazione dell'addebito fraduolento a ING (23 novembre).

A distanza di quasi 20 giorni (11 dicembre) mi arriva a casa una lettera di posta ordinaria da parte di ING, datata 28 novembre (tralasciamo le due settimane di ritardo dovute alle poste) in cui mi si nega il rimborso dell'addebito, in quanto "il blocco della carta è avvenuto successivamente all'addebito". In calce alla lettera ING si dichiara disponibile ad ulteriori chiarimenti in caso di necessità.

Chiamo il servizio clienti e la prima voce che mi risponde mi dice chiaro e tondo che le cose stanno così e non ci sono ulteriori chiarimenti per me. Vengo girato a una seconda operatrice che ascoltando le mie ragioni, risottopone la questione all'ufficio carte di credito in considerazione della nuova informazione che le ho dato, e cioè il fatto che la carta era stata smarrita (già peraltro abbondantemente circostanziata nella denucia), e di attendere un riscontro telefonico.

Altri 15 giorni passano e per scrupolo richiamo il servizio clienti. L'ufficio carte ha riesaminato la mia pratica e ha deciso nuovamente di negarmi il rimborso per la seconda volta (senza minimamente informarmi).

Oggi mi recherò in filiale e sentirò cosa hanno da dire.

Di certo c'è che l'addebito non è mai stato autorizzato da me e la giurisprudenza parla chiaramente della possibilità di contestare qualsiasi importo non addebitato, la cui prova di legittimità è carico della banca (per es. scontrino firmato).

Quello che mi lascia stupefatto è il totale menefreghismo della banca nei confronti di una evidente frode di cui è stato vittima un cliente.

E per una cifra risibile (per una banca) come 500€ (specie se scaricati su un'assicurazione che sicuramente la banca ha), quello che succederà sarà che tutti i soldi dal mio conto (e dal conto di mia moglie, mio cognato e di chiunque abbia la possibilità di consigliare a fare altrettanto) passeranno a un'altra banca con tanti saluti.

11 RISPOSTE 11
Gabriele

Gabriele

Guru

Il noto rapinatore italiano Horst Fantazzini, detto il "rapinatore gentiluomo" (impersonato nella finzione cinematografica da Stefano Accorsi), diceva che non è reato rapinare una Banca, ma lo è il fondarla.

Nessuna apologia di reato, solo che certi comportamenti legali sono al contrario della legalità comunemente intesa.

Temo che per far valere le tue ragioni dovrai ricorrere all'artigliera pesante (leggi: avvocato) o farti scirvere da qualcuno che "avvocateggia" una PEC (anche da casella PEO)

ing.bank@legalmail.it

Buona fortuna e stai attento ai tuoi documenti.

Asia12

Asia12

Apprendista

Ciao Sono nelle Tue stesse condizioni.

Non riesco ad entrare in contatto con il servizio clienti (le caselle vocali non prevedono l'opzione furto)....

Mi sai dire come ti stai muovendo?

Ciao

Grazie

 

utente cancellato

Ciao @Asia12, per contattare il nostro Servizio Clienti chiama il numero 800.71.72.73 da rete fissa o il numero 02.999.67.89 da rete mobile. Una volta inseriti i tuoi codici di accesso seleziona l' opzione 1 (Conto Corrente Arancio) e successivamente digita il tasto 0 per parlare con un operatore.

percival

percival

Apprendista

Il servizio clienti non ha fatto altro che rimpallarmi e dirmi che la pratica è chiusa.

In filiale, parlandone direttamente con il direttore, mi ha suggerito di far scrivere dall'avvocato che forse una parte di ragione potrei averla (per via della non comprovata autorizzazione, ne caso in cui non si tratti di acquisto online), ma parlandone come se il problema non riguardasse la sua banca...

Per fortuna ho una cara amica avvocato che ha preso in mano la situazione.

calucare

calucare

Apprendista

Io sono stato vittima di un furto della carta che ho scoperto grazie all'arrivo dell'sms. Ho bloccato subito la carta e denunciato ai carabinieri. Spedito documentazione di disconoscimento di quelle spese ma dopo due mesi non ho ancora ricevuto alcun tipo di comunicazione. Tante telefonate al call center della banca che mi dice che dipende dal circuito della carta e che loro non possono farci nulla se non sollecitare.

 

Nella stesa occasione mi era stata rubata anche la carta emessa da un altro istituto di credito che oltre ad anticiparmi con accredito i soldi del furto, dopo un mese ha chiuso positivamente la pratica a mio favore ionformandomi tempestivamente. Evidentemente loro possono interagire con il circuito della carta.

 

Con ING ancora aspetto.

 

Non credo che un cliente con tante attività in corso con questa banca debba essere trattato in questo modo. 

chicco1968

chicco1968

Specialista

A me circa 3 anni fa è stata clonata la carta di credito di ING. Mentre dormivo sono iniziati ad arrivare sms per acquisti fatti in Inghilterra quindi ho chiamato il numero verde e mi hanno bloccato la carta.

Per "risolvere" la pratica mi hanno chiesto un semplice fax nel quale disconoscevo i movimenti non fatti da me.

 

In automatico mi hanno stornato le operazioni e non mi hanno addebitato nulla.

 

Mi spiace che in questo tempo l'approccio della Banca verso questo tipo di problemi si sia rovinato in questo modo!!!

Highlighted
Supercoop

Supercoop

Apprendista

Volevo chiedere come mai e purtroppo è successo a me hanno clonato la carta di credito fatto un acquisto on line (410€) e non mi è arrivato l'allert ma nella seconda transazione 312€  fatta 5 giorni dopo si?

utente cancellato

Ciao @calucare,
 
ho effettuato una verifica e ti confermo che la tua pratica di contestazione è in gestione al reparto competente. 
Stanno effettuando le opportune verifiche. Riceverai un riscontro in merito nel più breve tempo possibile. 
 
Buona giornata.
 
calucare

calucare

Apprendista

Gentile Marisa,

la ringrazio. Sto provando in vari modi a sapere qualcosa. Anche poco fa ho parlato con qualcuno del call center ma senza esito.

Saluti