Odissea carta di debito

Utente1900

Utente1900

Apprendista

Salve, vorrei raccontarvi una storia che ha dell'assurdo.

Ad Ottobre avrei dovuto ricevere la nuova carta di credito Mastercard.

Dato che il tracking della spedizione me la dava ferma in giacenza da 2 settimane contatto telefonicamente l'assistenza ING per segnalare la cosa.

L'operatore provvede a disabilitare la carta che forse non verrà consegnata ed apre le pratiche per inviarmene una nuova.

Il giorno dopo durante un pagamento scopro che il mio bancomat/carta di debito non funziona.

Convinto si trattasse casualmente di un nuovo problema, ricontatto telefonicamente il supporto clienti ING.

L'operatrice non capisce il problema ma mi indica che, per non sappiamo quale ragione, il mio bancomat era stato disabilitato ed era in sostituzione, comunque non mi sa offrire né spiegazioni né soluzioni.

 

Vi spiego l'accaduto.

Il primo operatore anzichè disabilitarmi la nuova carta di credito non consegnata mi ha disabilitato la carta di debito che era in mio possesso ed era perfettamente funzionante.

Circa a metà dicembre (dopo oltre un mese e mezzo) ho ricevuto la nuova carta di debito ma attendo il PIN da circa due settimane.

A tutti gli effetti, per un errore del servizio clienti, mi ritrovo senza una carta di debito da oltre 2 mesi.

A fronte di questa situazione il servizio clienti si è dimostrato totalmente inaffidabile ed incompetente ed è chiaro che ING non ha delle procedure per gestire i disguidi creati ai clienti.

 

Morale della favola, ho dovuto aprire un altro conto online (con altro operatore) sul quale sto girando i soldi per poter prelevare soldi.

 

Vergognoso!

1 RISPOSTA 1
Highlighted
AMAZING01

AMAZING01

Apprendista
Se le può consolare ho passato più O meno la stessa odissea.
Ho aperto il conto il 3 novembre mi hanno inviato le carte bancomat (VISA) e credito (MasterCard) ed attendevo i codici pin (mai arrivati nonostante 3 richieste).
Il call center completamente inutile mi ha suggerito di bloccarle e richiedere due nuove bancomat Mastercard.
Morale della favola sono ancora senza bancomat.
Mi hanno fornito un barcode finto poiche inserendolo su nexive mi dice inesistente ed il call center che ribadisco completamente inutile mi chiede di pazientare.
Morale della favola ho passato il Natale senza bancomat chiedendo soldi in prestito è sto aprendo un altro conto con una banca più seria ed affidabile questa è completamente fantasma.
Consiglio di stare lontani.