annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Problema prelievo Bancomat

Elzeviron

Elzeviron

Apprendista

Buongiorno,

chiedo a voi perché sono rimasto perplesso.

 

Sabato ero in assicurazione, dovevo pagare 320 euro, ho cercato di pagare con il pos bancomat ma la transazione è stata semplicemente rifiutata.

Allora ho fatto una corsa ad un bancomat vicino, arrivato all'inserimento del pin il bancomat si è rifiutato perché "non abilitato ai prelievi internazionali".

 

Mi sono informato un po' e mi pare di aver capito che la carta di debito non è bancomat, ma utilizza il circuito VPay.

Quando la domenica ho fatto la spesa al Famila, però, ho pagato in cassa senza problemi.

 

A questo punto sono confuso:

- qual è la causa *possibile* di fallimento in assicurazione?

- come posso capire se la carta di debito è utilizzabile in un esercizio commerciale?

- quali sono le limitazioni del non essere un bancomat?

- è possibile utilizzare la carta per pagare l'autostrada nella corsia Viacard?

 

Onestamente, al momento di attivare il conto, non so dire se ho sottovalutato io la cosa oppure se c'è stata poca chiarezza, ma mi sembra che la carta di debito sia piuttosto limitata..

 

Cordialmente,

EV

14 RISPOSTE 14
topogatto

topogatto

Specialista

Ciao, vedo che hai aperto l'ennesima conversazione su un argomento trito e ritrito...bastava cercare...

Comunque risponderò brevemente:
- La V-Pay NON aderisce al circuito Bancomat, quindi non sarà possibile dare acquisti dagli esercenti che aderiscono SOLO al circuito bancomat. Nel tuo caso probabilmente l'assicurazione NON accettava carte di credito (o circuiti internazionali come vengono indicate sugli ATM) e quindi la transazione non è andata a buon fine.
- La carta di debito gira sul circuito Visa, quindi è utilizzabile in tutti i POS/ATM che espongono il logo V-Pay/VISA.

- Le limitazioni sono molte: in Italia il circuito più diffuso è proprio il circuito "Bancomat", quindi il rischio è di non poter prelevare in molti ATM, non poter pagare nei POS di negozianti che non accettino carte di credito e NON poter usufruire di alcuni servizi aggiuntivi degli "ATM evoluti" (come ad esempio pagamento bollo auto, bollette, tasse e tributi)

- In autostrada puoi usare le corsie "Viacard" perchè essendo riconosciuta come carta di credito è accetata.

La prossima volta cerca prima di porre domande a cui si è già risposto in tutti le salse ;-)

 

Ciao

Elzeviron

Elzeviron

Apprendista

Grazie per le informazioni, mi sono limitato a controllare i thread suggeriti dal sistema (quando inserivo il mio).

La prossima volta cerco meglio.

 

Buona giornata a tutti

iguana69

iguana69

Apprendista

grazie @topogatto per l'esposizione chiara, era proprio quello che cercavo

Gabriele

Gabriele

Guru

La problematica risiede nel circuito V-Pay, diverso da quello bancomat su cui venivano veicolate le transazioni con la precedente carta di debito. Per quanto ING non faccia dell'informatica il proprio fiore all'occhiello, tale disservizio non sarebbe direttamente loro imputabile, in quanto l'adeguamento dei sistemi (self in primis) è a macchia di leopardo e, visti i costi, non di immediata attuazione, pare che il vecchio caro contante non abbia ancora i giorni contati...

topogatto

topogatto

Specialista
@Gabriele: in realtà la "vecchia" carta di debito era bivalente: quindi le transazioni potevano essere effettuate, a scelta del cliente nel caso in cui il negoziante avesse disponibili entrambi i circuiti, su circuito Visa o su circuito Bancomat. Da qui la classica domanda del negoziante: "carta o bancomat"? Ora non c'è più questa possibilità...o circuiti internazionali o circuiti internazionali....e dove non sono disponibili l'unica è usare una carta di debito che appartenga ancora al circuito "Bancomat". (i contanti non li uso da una vita se non per le spese spicciole tipo caffè, ecc...).
Gabriele

Gabriele

Guru

Ciao @topogatto

fortunatamente ING non è la mia banca principale, quindi uso il "bancomat" Unicredit. Con quello vecchio ING credo di aver fatto al massimo un prelievo ed un pos dal benzinaio tanto per provare....

Anch'io ho abrogato il contante da tempo (in famiglia, a fronte di un unico stipendio abbiamo 2 CDC e tre "bancomat") ma trovo poco lungimirante cambiare d'ufficio il circuito su cui si appoggia la carta che ING offre senza una preventiva verifica della reale diffusione della rete V-Pay. Un po' come offrire ai clienti il volo Luna - Marte... sulla Luna ci dobbiamo ancora stabilire una colonia e nessuna Compagnia ha programmato tale tratta....

topogatto

topogatto

Specialista

In realtà forse hai frainteso il mio intervento: ti avevo risposto precisando che la vecchia carta di debito (quella rilasciata all'aperta del conto fino a qualche anno fa con sopra impresso il logo "Bancomat") permetteva di scegliere quale circuito utilizzare nel caso fosse possibile scegliere...con la nuova V-Pay ING ci IMPONE di utilizzare solo il circuito Visa con tutte le limitazioni già emerse nelle varie discussioni.

Concordo con te sulla pessima scelta di ING di "tirarsi fuori" dal circuito "Bancomat" (sicuramente per ragioni economiche, probabilmente a livello globale, avrà ottenuto delle condizioni particolarmente vantaggiose con Visa) ora che è ancora il più diffuso in Italia...fortunatamente le altre banche italiane continuano ad emettere carte del circuito Bancomat...

Al momento attuale sto "temporeggiando" utilizzando all'evenienza una carta Bancomat di un conto WebSella: se non vedrò "miglioramenti" nel giro di qualche mese penso che sposterò tutte le domiciliazioni di utenze sull'altro conto, compreso addebito stipendio, e farò diventare il Conto Corrente Arancio un conto dormiente (come lo era ora il mio vecchio WebSella).

utente cancellato

Ciao @Elzeviron,
 
la nuova carta di debito Arancio Pay prevede l'utilizzo esclusivo del circuito Visa VPAY ed è pertanto necessario selezionare la voce "circuito internazionale" per poter effettuare prelievi e pagamenti. Tutte le operazioni effettuate in questa modalità, mediante sportelli ATM di Paesi europei abilitati al circuito VPAY, sono del tutto gratuite. Potrai continuare ad utilizzarla per pagare l’autostrada e l’addebito avverrà come singola transazione. L'Arancio Pay offre inoltre nuovi servizi come l'E-Commerce e l'opzione Mondo.
 
Buona giornata.
anneliesekard

anneliesekard

Apprendista

Ciao. Anch"io ho avuto dei problemi con la nuova carta. Puoi usarla solo se l"esercente aderisce al circuito Visa.

Finora ho trovato due limitazioni al suo utilizzo: presso gli sportelli di una specifica banca di credito cooperativo (nonostante abbia il circuito Visa e i pagamenti internazionali, non riconosce il pin) e presso una specifica catena di rifornimento, di cui ora mi sfugge il nome, perchè non utilizza Visa.

In tutti gli altri casi sono andata liscia come l"olio.

SuperUsers del mese