annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

distributori automatici benzina

6r5iwnwl

6r5iwnwl

Apprendista

Salve a tutti,

 

Non riesco ad utilizzare la mia carta vpay  per effettuare rifornimenti 

Capita anche ad altri!? Oppure e' un difetto del mio bancomat!?

 

Grazie in anticipo

 

 

 

6 RISPOSTE 6
vittocecco

vittocecco

Esperto

Ciao @6r5iwnwl (nick interessante)... premettendo che quello che hai in mano (nota come V-Pay) non è un vero e proprio bancomat -termine diventato di uso comune ma, in realtà, appropriato solo per le carte appoggiate a quel circuito- ma trattasi di una carta di debito (esattamente come il bancomat) ma che si appoggia al circuito VISA (in pratica è come se si trattasse di una carta di credito).

Per questo motivo tale carta funzionerà solo ed esclusivamente presso i dispositivi che possono accedere al circuito delle CdC e verrà da loro vista (come già detto) alla stregua di una Carta di Credito.

Del problema dei distributori di benzina (a self service) se ne discute già in svariati topic perché, purtroppo, sono pochi i distributori che hanno le colonnine self abilitate al circuito delle Carta di Credito...

Moebius66

Moebius66

Apprendista

Purtroppo è stata fatta da ING la scelta suicida di uscire dal circuito Bancomat. Con la tua carta V-pay avrai grosse difficoltà a pagare non solo la benzina ma un sacco di altri servizi (a me è capitato anche in un ospedale) e addirittura lo scorso anno in sud Tirolo ho docuto fare Km prima di poter prelevare dei contanti visto che le banche locali non mi facevano prelevare al circuito V-pay. Proprio per questo sto per cambiare banca , non ne posso più di vedere messaggi di carta non abilitata.

Stefano

Giulio

Giulio

Esperto

Ciao @6r5iwnwl, confermo e sottoscrivo quanto detto da @vittocecco (che saluto), io personalmente, ho riscontrato il "piacere" di vedermi rifiutata la V-Pay tanto discussa in questa Community...

In ogni caso non mi sono dato per vinto, comprendo lo stato d'animo di @Moebius66, che probabilmente per decidere di cambiare banca, ne avrà le tasche piene...

per mia fortuna, nella zona dove abito, sono riuscito a fare una mappatura di Stazioni di rifornimento che accettano la carta, in ogni caso devi selezionare dove richiesto l'opzione: "carta di credito", poi seguire la procedura per fare carburante...

Io riesco a rifornirmi presso: Q8, Q8-Easy, EniStation... con questo non vuol dire che tutti questi distributori accettano la V-Pay, bisogna vedere se il POS è abilitato alle carte di credito, è tutto li l'arcano.

In ogni caso, non è un difetto del tuo "bancomat" travestito da VISA, qui in community troverai ampia "bibliografia", in estremis e se per caso nel tuo portafogli, si trovasse un vecchio bancomat... il resto lo sai già.

Un caro saluto a tutti gli scriventi.Smiley Felice

finder

finder

Guru

6r5iwnwl ha scritto:

Salve a tutti,

 

Non riesco ad utilizzare la mia carta vpay  per effettuare rifornimenti 

Capita anche ad altri!? Oppure e' un difetto del mio bancomat!?

 

Magari fosse un "bancomat"Smiley frustrato quella che ci ha rifilato la Zucca, spacciandola per di più per la carta più evoluta ed avanzata che ci sia (con la sua funzionalità di pagamento "contactless" preimpostato e NON disabilitabile a richiesta) è una vera e propria "fregatura" IMHO.

Pensa @6r5iwnwl che se poi dovessi avere la "fortuna" di imbatterti in un pos-self VPAY compatibile, vedresti anche trattenuta una discreta sommetta a titolo di PREautorizzazione!

In sostanza l'azzoppamento della carta di debito (che prima era munita di entrambi i circuiti) ha creato è sta continuando a creare, come potrai verificare leggendo le conversazioni sull'argomento di questo forum, una miriade di DISAGI che molti NON stanno avendo la PAZIENZA di sopportare!

Non so quanto sia elevata la tua soglia di pazienza... se ne disponi ancora segui il consiglio del nostro Super esperto @Gabriele e rivolgiti ad altro istituto bancario che fornisce ancora la vera carta "Bancomat" oppure se, come molti, hai esaurito la tua misura di pazienza abbandona definitivamente la Zucca olandese che di Banca online ha solo... l'apparenza!

Se aspetti, come consigliato dai moderatori della Zucca, che il circuito V-pay raggiunga una diffusione pari a quello del Bancomat/Pagobancomat faremo in tempo a vedere i tassi di interesse attivo sul Conto Arancio crescere del 10% Uomo Lingua

 

 

 

SkywalkerSenior

SkywalkerSenior

Apprendista

Finché i distributori non si adeguernno, aderendo al circuito v-pay (che a loro costa di più del solo circuito bancomat... quindi la vedo dura) resterai "a piedi" come tanti di noi. Io per fortuna ho trovato un paio di distributori economici (uno dei quali è un IP, stranamente) che accetta la mia carta

Gabriele

Gabriele

Guru

Scusate, anche perchè citato, intervengo su questa ennesima discussione sulla V-"fetecchia"-Pay, giusto per ribadire l'assurdità sociale che rappresenta.

 

Sono contento che qualcuno, come @SkywalkerSenior, abbia trovato il "Club del V-Self", ma NON credo che sia compito del Cliente dannarsi l'anima per trovare dove far funzionare l'UNICA CDD che la propria Banca gli abbia unilateralmente IMPOSTO, millantandola pure come innovativa. E quando si è in viaggio?

 

E come se tra qualche anno, invece che il "solito" buono Amazon, ai nuovi Clienti fosse dato per equivalente valore un respiratore per l'atmosfera di Marte e poi si dicesse:

<<eh, se non tutte le Compagnie aeree hanno già programmato viaggi sul Pianeta Rosso, ING che centra?! Ma per chi ci va potrà godere di un'esclusiva! Mettetevelo nella Zucca!>>.

 

Sì, ma per il momento ce lo hanno messo altrove...

SuperUsers del mese