annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

funzione e-commerce e Amazon

Luca_63

Luca_63

Apprendista

Salve a tutti,

avrei bisogno di un chiarimento in merito ad una transazione avvenuta sul sito di e-commerce in oggetto usando la mia Vpay con la funzione e-commerce chiaramente attivata.

Premettendo che normalmente utilizzo il pagamento , che reputo molto sicuro, tramite Paypal, cerco di evitare Amazon per diversi motivi tra cui quello che non accetta le transazioni tramite PP, appunto.

 

Il fatto e' che ho dovuto, per forza di cose, acquistare su Amazon ed ho registrato la mia carta di debito per il pagamento  e-commerce ( e' stata la prima volta)

ma al contrariodi quanto asserito da ING "

Verified by VISA

È il servizio gratuito del circuito Visa che ti consente di rendere ancora più sicuri gli acquisti online fatti con la tua Arancio Pay

Come funziona?

Ogni volta che fai un acquisto su un sito abilitato ricevi infatti un codice univoco via SMS da inserire in aggiunta ai dati della tua carta."

 

non ho ricevuto nessun codice univoco e il pagamento e' andato " a dritto ", alla faccia della verifica e della sicurezza.

Avete avuto esperienza in materia?

Grazie, Luca.

10 RISPOSTE 10
Gabriele

Gabriele

Guru

Non tutti i siti di E-Commerce si appoggiano a quella procedura di verifica

Fabri_76

Fabri_76

Specialista
L'utilizzo del Verifed by Visa è a discrezione del venditore. Non tutti i siti di e-commerce lo usano. In particolare Amazon ed alcune compagnie aeree non lo richiedono.
Lo so che sembra aver poco senso, ma è così.
Massimo58

Massimo58

Guru

@Luca_63  ha scritto:

Salve a tutti,

avrei bisogno di un chiarimento in merito ad una transazione avvenuta sul sito di e-commerce in oggetto usando la mia Vpay con la funzione e-commerce chiaramente attivata.

Premettendo che normalmente utilizzo il pagamento , che reputo molto sicuro, tramite Paypal, cerco di evitare Amazon per diversi motivi tra cui quello che non accetta le transazioni tramite PP, appunto.

 

Il fatto e' che ho dovuto, per forza di cose, acquistare su Amazon ed ho registrato la mia carta di debito per il pagamento  e-commerce ( e' stata la prima volta)

ma al contrariodi quanto asserito da ING "

Verified by VISA

È il servizio gratuito del circuito Visa che ti consente di rendere ancora più sicuri gli acquisti online fatti con la tua Arancio Pay

Come funziona?

Ogni volta che fai un acquisto su un sito abilitato ricevi infatti un codice univoco via SMS da inserire in aggiunta ai dati della tua carta."

 

non ho ricevuto nessun codice univoco e il pagamento e' andato " a dritto ", alla faccia della verifica e della sicurezza.

Avete avuto esperienza in materia?

Grazie, Luca.

 

Non ti è mai passato per la mente che il servizio Verified by Visa non è obbligatorio per tutti i siti?

 

Luca_63

Luca_63

Apprendista

Ringrazio tutti per la risposta.

Non e' che ha poco senso, NON CE L'HA!

Se  e' un codice di sicurezza sulla transazione non e' il beneficiario che deve richiederlo, ma chi la gestisce, in questo caso la banca.

Ma stiamo scherzando?

Luca_63

Luca_63

Apprendista

@Massimo58No, non mi e' passato per la mente perche' non e' logico. E' come se andassi a prelevare ad un ATM e non mi chiedesse i codici.

 

Tra l'altro dimenticavo di dire che fino a che non viene abilitata la funzione Verified by VISA, Amazon non accetta la carta di debito. E poi non viene utilizzata? Mah.....

Fabri_76

Fabri_76

Specialista
Morale: all'e-commerce manca una sorta di PIN vero e proprio che assicuri l'utilizzo della carta solo al legittimo proprietario.
Occhio a quando date la carta a cassieri, casellanti, camerieri perché basta una foto e la carta è utilizzabile online.
W il contactless (mia opinione personale) che assicura che nessuno tocchi o veda le mie carte.
Gabriele

Gabriele

Guru

@Fabri_76

<<W il contactless>>???

Ovviamente disconosci tutte le frodi perpretate in tal modo, vero?

Highlighted
Fabri_76

Fabri_76

Specialista

@Gabriele

Ammetto di non essere un esperto di truffe effettuate con il contactless, forse tu, anche per motivi professionali, ne sai più di me.

Posso dire di aver letto in internet di fantomatici dispositivi che leggono mediante contactless alcuni dati della carta se avvicinati alla tasca che la contiene, ma non mi risulta che con tali dati si possa poi effettuare veramente una transazione, nè ho mai letto articoli di truffe effettivamente effettuate.

Fosse vera la mia visione, sono disposto a rischiare alcune strisciate di max 25 € in caso di smarrimento della carta, avendo in cambio il vantaggio di non doverla dare in mano a terzi.

Se invece hai altri dati sulle truffe effettuate, sarebbe interessante anche per me conoscerli.

Gabriele

Gabriele

Guru

Caro @Fabri_76

indubbiamente per motivi professionali ho una vasta esperienza di qualsiasi tipo di truffa l'umana (criminale) scienza abbia avuto modo di attuare.

Basterebbe un dispositivo capace di leggere la Carta in un affollato Centro Commerciale od un dipendente infedele che avvicini più POS... ma la letteratura è vasta...

Parafrasando un simpatico film di Verdone.. "la fortuna è perenne finché dura..."