annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Proposta di modifica unilaterale Conto Corrente Arancio

Di seguito alcune informazioni rispetto alle nuove condizioni economiche previste dalla Proposta di modifica unilaterale di Conto Corrente Arancio che alcuni clienti hanno ricevuto.

 

Perché è stata fatta questa modifica?

La BCE applica da molto tempo tassi di interesse negativi sulla raccolta influenzando anche i tassi di interesse stabiliti dal mercato interbancario e comportando, di conseguenza, un maggiore costo per la Banca, non potendo modificare i tassi applicati alle giacenze del conto corrente (pari a 0%). Il perdurare nel tempo di tale condizione ha portato ING a dover introdurre un canone su alcuni Conti Correnti Arancio. Se il tuo Conto Corrente Arancio è oggetto di modifica, trovi tutte le motivazioni dettagliate nell’allegato all’estratto conto di fine anno 2020.

 

La nuova proposta di modifica unilaterale si applica a tutti i conti corrente posseduti?

No, le nuove condizioni, qualora il tuo conto fosse oggetto della Proposta di modifica unilaterale, sono specificate nella relativa comunicazione allegata all’estratto conto fine anno 2020. Saranno inoltre riportate all’interno del Documento di sintesi allegato all’estratto conto di fine anno 2021.

 

A partire da quale data verranno applicate le nuove condizioni economiche di Conto Corrente Arancio?

Le nuove condizioni verranno applicate dal 1° aprile 2021 ai clienti che hanno ricevuto la comunicazione "Proposta di modifica unilaterale" allegata all’estratto conto di fine anno 2020.

 

Come faccio a verificare le condizioni economiche applicate a mio Conto Corrente Arancio? Dove posso consultare la Proposta di modifica unilaterale?

Le nuove condizioni, qualora il tuo conto fosse oggetto della Proposta di modifica unilaterale, sono specificate nella relativa comunicazione allegata all’estratto conto fine anno 2020. Saranno inoltre riportate all’interno del Documento di sintesi allegato all’estratto conto di fine anno 2021

 

Quali sono le principali modifiche?

La proposta di modifica unilaterale del contratto relativo a Conto Corrente Arancio riguarda:

- canone annuo di tenuta conto (nella misura indicata nel Documento di sintesi)

- il tasso debitore annuo nominale sulle somme utilizzate in presenza di fido (da 7% a 6,5%), extra fido o in assenza di fido (da 10% a 9,5%)

 

Come posso azzerare il canone annuo di tenuta conto?

Ti basta spostare su Conto Corrente Arancio il tuo stipendio/pensione o o entrate (anche cumulative) di almeno 1.000€ nel mese solare. Comunica subito il tuo IBAN al tuo datore di lavoro o al tuo ente pensionistico.

 

Che tipologia di accrediti sono considerati validi per l’esonero del canone?

In alternativa una delle due possibilità:

Accredito dello stipendio/pensione di qualsiasi importo che viene accreditato tra i movimenti del conto con causale ABI27 o 27P.

Entrate (anche cumulative) di almeno 1.000€ nel mese solare. Sono esclusi:

- Giroconti tra Conti Correnti Arancio e/o Conti Arancio in cui il cliente risulti uno degli intestatari in entrambi i conti coinvolti nell’operazione;

- Accrediti per vendite/disinvestimenti provenienti da Dossier Titoli e/o Dossier Investimenti;

- Accrediti dovuti ad erogazioni di Mutuo Arancio e/o Prestito Arancio;

-Accrediti di dividendi, cedole, interessi ed ogni eventuale provento derivante dai prodotti ING, e/o collegati al conto, accreditati sul Conto Corrente Arancio del cliente;

- Riaccrediti provenienti da carte prepagate collegate al Conto Corrente Arancio.

 

Se ho già l’accredito dello stipendio/pensione su Conto Corrente Arancio con la modifica unilaterale mi verrà addebitato il canone?

Continuerai a non pagare il canone se mantieni l’accredito dello stipendio/pensione o se hai entrate (anche cumulative) di almeno 1.000€ nel mese solare

 

In caso di Conto Corrente Arancio cointestato quanti stipendi/accrediti devo avere?

E’ sufficiente un solo accredito mensile sul conto, con causale 27 o 27P o entrate (anche cumulative) di almeno 1.000€ nel mese solare

 

Se un mese non ho l’accredito stipendio/entrate cumulative di 1000€ cosa succede?

Per il solo mese in cui l’accredito non si è verificato, viene addebitato il canone. Il calcolo e l’addebito del canone avviene infatti i primi giorni del mese successivo a quello di riferimento (esempio: se a maggio sul Conto Corrente Arancio non viene registrato nessuno stipendio/pensione o entrate (anche cumulative) di almeno 1.000€ nel mese solare i primi giorni di giugno sarà addebitato il canone relativo al mese di maggio)

 

Quando viene addebitato il canone?

L’addebito viene effettuato sul Conto Corrente Arancio di riferimento i primi giorni del mese successivo.

 

In caso di mancata accettazione delle nuove condizioni, posso recedere dal contratto senza spese inviandovi una richiesta di chiusura del conto?

Qualora non condividessi la Proposta di modifica unilaterale, è tuo diritto recedere dal contratto relativo a Conto Corrente Arancio senza penalità né spese richiedendo la chiusura del conto entro la data prevista per la decorrenza delle modifiche (1° aprile 2021). In questo caso, in sede di liquidazione del rapporto, saranno applicate le condizioni precedenti la presente modifica. In assenza di espresso rifiuto entro il termine previsto, le modifiche proposte unilateralmente dalla Banca si intenderanno accettate.