annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Assegno protestati

Highlighted
Marco32b

Marco32b

Apprendista
Salve volevo chiedere una delucidazione.
Avevo un assegno in scadenza ma purtroppo da me non coperto attualmente sono trascorsi 20 giorni dalla presentazione del assegno e mi è stato protestato ora posso fare un deposito cauzionale comprensivo del 10% tramite il mio conto ing DIRECT???o devo per forza contattare L azienda e farmi fare la liberatoria Con L avvenuto pagamento????perchè io sono a conoscenza che se non fossero trascorsi i 60 giorni dalla presentazione del l’assegno si può fare il deposito cauzionale e poi la banca provvedo a fare il pagamento così da non venir inscritti in cai
8 RISPOSTE 8
Highlighted
Gabriele

Gabriele

Guru

Ciao @Marco32b

ti segnalo questo precedente blocco di commenti a tema e significatamente il post in data ‎30-08-2016 12:13 PM di @utente cancellato:

<<<

(...) per evitare l'iscrizione in CAI è necessario dimostrare (entro il termine di 60 giorni) di aver effettuato il pagamento dell’assegno più il 10% dell'importo facciale, gli oneri e le spese. E' possibile procedere:

- Tramite l'invio della quietanza di pagamento tardivo con firma autenticata da un pubblico ufficiale.

- Richiedendo la costituzione di un deposito cauzionale contattando il Servizio Clienti.

>>>

 

Telefona...

Highlighted
Marco32b

Marco32b

Apprendista
Quindi c’è la possibilità di fare un deposito cauzionale così senza scomodare l’azienda ad andare in comune e farsi autentificare la firma è la dichiarazione di pagamento???
Highlighted
Gabriele

Gabriele

Guru

... ipse (@utente cancellato) dixit...

Fortunatamente (per me) io non ho mai avuto tali spiacevoli situazioni sicché possa testimoniarti la situazione od indicarti la prassi.

 

Domani, telefona e, magari, aggiornaci.

Highlighted
gianni79

gianni79

Apprendista

Buonasera,

chiedo gentilmente se qualcuno puo' aiutarmi e darmi delucidazioni/consigli riguardo la problematica che sto attraversando e che neanche il servizio clienti è riuscita a darmi risposta sicura.

Esattamente il 26 maggio 2018, ho staccato un assegno da 400 Euro che purtroppo, non avendo fondi in quel perioè andato in protesto.

Nel frattempo ho provveduto ad integrare il conto dell'importo necessario, la banca mi ha inviato una comunicazione dove ho tempo entro il 10 agosto (60 gg) per pagare l'assegno piu' il 10% di penali piu' interessi e commissioni ed evitare entro qst periodo l'iscrizione all'archivio dei protestati.

Chiamo il servizio clienti ed opto per la richiesta di un deposito vincolato, do' i dati del beneficiario dell'assegno (iban, intestazione e nome della banca) ma a tutt'oggi ancora la pratica non è chiusa, continuo a chiamare ogni giorno il servizio clienti e continuano a dirmi di stare tranquillo che entro i termini di scadenza (il 10 agosto) avverra' la transazione e il bonifico con tutte le spese verra' effettuato automaticamente da ing direct e che non posso farlo io in autonomia, ho inviato varie mail di sollecitudine e lamentele per avere un ricontatto da ing direct che mi desse informazioni piu' dettagliate in merito. Io ha paura che la transazione entro quel termine non avvenga e che mi ritrova anon pagare piu' l'assegno e a finire iscritto nei registri del protesto.

Vi chiedo se qualcuno sappia darmi qualche notizia in piu' inmerito a qst problematica o se mi possa dare un canale diverso cui rivolgermi per avere notizie piu' sicure, visto che il servizio clienti continua a darmi risposte "vaghe" in tal senso...

Vi ringrazio per la disponibilita' e vi saluti tutti.

Gianni79 

Highlighted
Sergio79j

Sergio79j

Apprendista
Anche io ho lo stesso problema.... mi dicono pagamento entro il 10/08 ma non si muovono.... tu hai risolto? Hai solo fatto telefonicamente il deposito o hai inviato qualche documento? A me non hanno chiesto nulla
Highlighted
giovanna67

giovanna67

Apprendista

con questa banca on line purtroppo nessuno sa darti risposte precise. io stessa situazione, assegno 350€ per errore e distrazione mia, ho inviato la liberatoria di un assegno e non dicono nulla.

Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto

Segnalo che, ove l'assegno sia stato PROTESTATO (oltre il mancato pagamento anche la constatazione del pubblico ufficiale - Notaio, Banca d'Italia o ufficiale giudiziario ) oltre i problemi lamentati vi è quello dell'iscrizione dell'insolvenza nel registro tenuto dalle camere di commercio.

Ti invito a verificare come ottenere la riabilitazione direttamente sul sito della camera di commercio competente (immagino Milano):

https://www.milomb.camcom.it/protesti-cambiari

 

Highlighted
Sergio79j

Sergio79j

Apprendista

Buongiorno, chiedo gentilmente ma il tribunale che mi richiede documentazione cioe TITOLO IN ORIGINALE CORREDATO DA CERTIFICAZIONE DEL NOTAIO O DELL'UFFICILALE GIUDIZIARIO OPPURE COPIA DEL TITOLO AUTENTICA CORREDATA DA ESTRATTO DEL REPERTORIO DEL NOTAIO CHE HA EMESSO IL PROTESTO.....sto provando a richiedere a ing ma mi ha mandato semplice copia dell'assegno e stop senza copia apertura deposito cauzionale e documenti vari

cordiali saluti