annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

BLOCCO CONTO

Highlighted
Nil

Nil

Apprendista

Sono una cliente iraniana, studentessa e residente a Roma da cinque anni. Mi è stato bloccato il conto senza nessun tipo di comunicazione. Non mi dicono neanche il motivo del blocco. Mi sono trovata in una situazione imposta da parte della banca e mi stanno obbligando a chiudere il conto. In conseguenza riceverò i miei soldi sul conto indietro dopo almeno tre mesi. La situazione ha superato qualsiasi livello di assurdità possibile e immaginaria, l'atto della banca inevitabilmente violento! 
Qualcuno ha avuto un'esperienza simile?

12 RISPOSTE 12
Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Esperto

Buongiorno @Nil 

vari tuoi connazionali hanno avuto lo stesso problema.

ti segnalo il gruppo di discussione aperto:

/t5/Conto-corrente/ING-DIRECT-chiude-conti-di-IRANIANI-residenti-in-Italia/m-p/98477#M46170

 

Mi dispiace molto per il disagio che stai subendo

Highlighted
Nil

Nil

Apprendista
Salve,
Grazie per la segnalazione. Come una cliente ho il dritto di essere avvisata prima di qualsiasi blocco sul mio conto e anche di ricevere una risposta dopo 10 giorni di proseguimento. Non trovo assolutamente ne adeguato ne giusto sia l’atto che stiamo subendo sia il modo in cui si sta comportando la banca. In nessun parte del mondo succede un fatto del genere rispetto ad un cliente.
Per riprendere i miei soldi sul conto sono obbligata ad aspettare dai 3 ai 6 mesi! Considerando il fatto che qualsiasi banca svolge il suo lavoro con i soldi dei suoi clienti!
L’atto non ha un significato che la violenza e il razzismo puro.
Highlighted
REXLEX

REXLEX

Guru

@Nilcapisco il tuo disappunto , disappunto condiviso dalle centinaia di italiani ( e probabilmente di altre nazionalità che però non han visto in questo 'specifico' il motivo per cui gli veniva chiuso il conto )  che si son visti recapitare la lettera di recesso. Sei quindi in una compagnia eterogenea per quanto riguarda la provenienza geografica. 

Lettera che credo ti dia 60 gg di tempo per regolarti in merito che è la stessa cosa di ricevere una lettera che ti avvisa che tra 60 gg ti chiuderanno il conto. Sempre 60 gg sono. A meno che la lettera da te ricevuta sia diversa dalle altre. 

La chiusura è a insindacabile giudizio della banca , frase che trovi in tutti i contratti di tutte le banche italiane e no , e quindi anche se tu parlassi con qualcuno la procedura rimarrebbe tale e nessuno ti darebbe spiegazioni. 

Dire e pensare che la chiusura del conto sia legata alla propria nazionalità ( o etnia , o fede , o orientamento sessuale etc etc ) forse può far star bene a livello personale ma dissemina un veleno di cui in questi tempi si fa volentieri a meno. 

 

ps : se fai un giro su social troverai conferma da italianissime voci di quanto ti riporto. 

 

Highlighted
ILARIO71

ILARIO71

Apprendista

che io sappia no, ma è una sistuazione assurda facci sapere come e se hai risolto

Highlighted
Nil

Nil

Apprendista

@REXLEX Lo vedete molto professionale non dare un minimo di spiegazione a questa "compagnia eterogenea"?
So perfettamente che sono sempre 60gg, questo non è il problema. Il problema è che c'è una grande differenza tra ricevere una lettera di preavviso 60gg prima della chiusura del conto, in modo tale da poter ritirare i soldi disponibili sul conto, e NON ricevere niente e trovare il conto bloccato con tutti i soldi bloccati sul conto (ripeto senza nessun tipo di avviso) e sperare di ricevere una lettera 60gg DOPO il blocco, cosicché il cliente rimane praticamente senza soldi e non gli viene manco spiegato il motivo. Se secondo Lei queste due situazioni sono le stesse allora non rimane da dire nulla in più.


Come fa uno che deve pagare l'affitto e le spese con il conto bloccato all'improvviso?

Lei come professionista sa benissimo che in nessun parte del mondo una banca bloccherebbe o chiuderebbe il conto della clientela senza comunicazione e senza rispondere alla richiesta del cliente, cioè il motivo.

Senza giudicare la 'giudizia bancaria' al momento, trovo completamente illegale bloccare un conto senza preavviso. Se il motivo torna minimamente a mancanza di qualche documento (per caso), il cliente deve essere contattato per presentare il documento mancato. Invece se il motivo è altro, il cliente deve essere comunicato o almeno quando richiede il motivo, deve essere risposta la sua richiesta.

Preferirei di non soffermarmi tanto sulla sua frase finale, "Dire e pensare che la chiusura del conto sia legata alla propria nazionalità ( o etnia , o fede , o orientamento sessuale etc etc ) forse può far star bene a livello personale ma dissemina un veleno di cui in questi tempi si fa volentieri a meno." Lei si rende conto della propria frase? Forse può far star bene a livello personale? uno dissemina un veleno in maniera volontaria? In che senso mi scusi? che uno trova un modo per vittimizzarsi, volontariamente? A nessuno fa piacere trovarsi in una situazione del genere, quando scopre che le nuove normative bancarie riguardan la nazionalità IRANIANA. Come fa a spiegarmi questa novità? E che non riguarda alla nazionalità? Ovvero razzismo, anche se pronunciarlo e spiegarlo vi potrebbe far temere leggermente per quanto è grezza questa parola, purché non è diversi dalla realtà.
No cara, forse Lei si trova nel mondo suo, che è bellissimo per carita, e a volte pieno di ego, ma forse bisogna scendere un pò dalle nuvole e trovarsi per terra.

 

p.s. se fa un giro sui social troverà conferma da internazionalissime voci.

 

Cordialmente,
Nil

Highlighted
REXLEX

REXLEX

Guru

Cara @Nil ho letto il tuo lungo scritto è debbo dire che mi merito la tua rampogna perché io ti ho dato una risposta , che ti ridarei , pensando che tu avessi ricevuto la raccomandata di recesso ING ( primo caso ) anziché tu avessi subito un blocco del conto ( secondo caso ) . In questo secondo caso , il tuo , hai invece la mia completa solidarietà per le ragioni pratiche da te esposte di impatto sulla vita quotidiana. In miei precedenti post sostenevo che così non si fa e la mancata compilazione di un modulo piuttosto che qualche formalismo burocratico non possono far si che una persona si trovi privata dei propri fondi che servono per vivere.

Per quanto riguarda il discorso nazionalità ribadisco quanto da me scritto. La tua nazionalità non determina quanto successoti . 

 

Highlighted
Roby1463

Roby1463

Matricola

PURTROPPO A ME E` STATO CHIUSO IN SOLI 7 GIORNI E QUINDI NON HAI IL TEMPO NEANCHE DI RIFLETTERE.

Highlighted
marcoevale

marcoevale

Matricola
Ciao, hai per caso risolto? A me è successo oggi e sto vivendo un incubo. Non ho persone che mi possano prestare dei soldi e ho un mutuo e delle rate. Mi hanno accreditato lo stipendio due giorni fa. Sono spacciata. Grazie
Highlighted
Roby1463

Roby1463

Matricola

Ciao, purtroppo penso che non sara` facile recuperare i soldi immediatamente, 

Io ho mandato il nuovo iban con raccomandata e una lettera di reclamo all`ufficio reclami di ING, 

Dove hanno 30 giorni di tempo per risponderti,dopo di che si potra intraprendere qualche azione legale.

ho provato a contattare in tutti i modi ING. Ma senza nessun risultato positivo, secondo loro si dovrebbe risovere il tutto entro il 31 Gennaio. speriamo bene, intanto soldi bloccati insieme al mio stipendio di Novembre che non ho fatto in tempo a bloccarlo, e vedo che la stessa cosa e` successa a te.non credo sia stato un caso.

Mi dispiace, so cosa stai passando ma purtroppo e` tutto quello che son riuscito a fare.

Buone feste a ING, E   feste di m....a.  A noi.

Appena ci saranno News vi aggiorno.