239718membri
152339post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Canone conto corrente

RISOLTO

Ciao a tutti. Non c'è un modo per azzerare i costi del conto? Nemmeno se pago in automatico piu di tre utenze?so che certe banche lo fanno. Ho piu di tre utenze e anche l accredito dello stipendio.

1 SOLUZIONE ACCETTATA

Soluzioni accettate
Soluzione

@Juri  se hai l'accredito dello stipendio (causale 27 utilizzata dal tuo datore di lavoro) dovrebbe essere azzerato il canone. In alternativa accredito di almeno € 1000/mensile

Visualizza soluzione nel messaggio originale

10 RISPOSTE 10
Soluzione

@Juri  se hai l'accredito dello stipendio (causale 27 utilizzata dal tuo datore di lavoro) dovrebbe essere azzerato il canone. In alternativa accredito di almeno € 1000/mensile

Ho l'accredito dello stipendio, ma ogni 3 mesi pago circa 8 euro di bolli governativi

@Juri gli 8 euro non sono il canone del c/c ma, come hai detto tu stesso, i bolli governativi: una tassa che colpisce le giacenze medie superiori ad € 5000. L'unico modo per non pagarle (non ad Ing ma allo Stato) è quello di tenere mediamente meno di 5k sul conto

Ciao @Juri,

parafrasando ed in modo meno cotonato di quanto correttamente scritto dal caro @MIRKOSARA, hai completamente travisato i gravami che impattino sul tuo CCA Conto Corrente Arancio ed una visione del relativo Foglio Informativo (*) avrebbe, forse, potuto dirimere anticipatamente il dubbio Smiley Strizza l'occhio

 

L'addebito trimestrale che lamenti è afferente all'Imposta di Bollo - IDB (qui il relativo post informativo) che è aggirabile (come lo sia il canone sul Corrente, qui la info), a patto che NON si superi la detta giacenza media trimestrale (o riferita al periodo di rendicontazione che una banca attui).

 

A margine:

> scusa @MIRKOSARA per aver ripreso un post a cui avevi già correttamente risposto: è stato solo per maggior completezza di info, visto quanto scriverò qui sotto....

@Juri, una conoscenza dei Prodotti che si sottoscrivano (nel tuo caso la problematica sarebbe stata comune con ogni Istituto Smiley Strizza l'occhio) e del loro funzionamento eviterebbe ovviabili addebiti ed il fare la figura di chi lamenti la contravvenzione per divieto di sosta elevata davanti al passo carrabile su cui si era "autorizzati" a sostare .....

 

(*)

> Conto Corrente Arancio scarica il file pdf
> Servizi di Conto Corrente Arancio scarica il file pdf
> Documento informativo sulle spese scarica il file pdf
 

 

Salve, da quando il canone conto corrente non si paga

@Sg55  Il canone per il Conto Corrente Arancio a me risulta che non si paga mai da sempre.

Però delle spese vengono "imposte" a seconda dei relativi contratti ottenuti: ma in modo corretto non si definiscono "canone".

E come indicato nelle parti precedenti, ci sono i pagamenti di possibili tassazioni (quindi allo Stato e non come costi di ING) dovute per il superamento della quantità di soldi, mediamente inseriti, di 5.000€ (con un calcolo ogni tre mesi).

Se ci fossero però degli altri dubbi estendi pure le domande.

Ciao, c'è stato un periodo che si pagava che potevi azzerare con l'accredito dello stipendio o con bonifico di 1000 euro al mese poi snon mi ricordo da quando l'hanno eliminato ( parlo dei vecchi clienti) poi c'è anche il canone della carta di credito che si può azzerare con una spesa di almeno 500 euro al mese... Dovrebbe essere così.. A me per alcuni mesi non se lo sono presi anche spendendo meno di 50p euro poi all'improvviso è ricomparso per il mese di aprile.. Quindi non ci capisco niente.. Se chiedi informazioni non ti rispondono e non puoi parlare con nessuno.. Booo

Si ti vien voglia @Sg55  potresti andare in "Conto Corrente Arancio" e poi in "Estratto conto", in modo da poter vedere (relativamente al periodo ottobre/dicembre 2023) il "Documenti di sintesi" in cui compaiono le condizioni prescritte per il proprio contratto e quindi con le variazioni effettuate.

E certo che alcune incongruenze capitano: ad esempio per due volte mi hanno accreditato un addebito per la "carta prepagata" (che però io pur avendola ancora non la utilizzo) ma che poi mi hanno rimborsato.

Mentre a me risulta sempre che o spendo più di 500€ con la Carta di Cradito oppure ne pago i 50cent. Ma per questa questione non ho mai avuto incongruenze.

@Sg55  ha scritto:
Ciao, c'è stato un periodo che si pagava che potevi azzerare con l'accredito dello stipendio o con bonifico di 1000 euro al mese poi snon mi ricordo da quando l'hanno eliminato ( parlo dei vecchi clienti) poi c'è anche il canone della carta di credito che si può azzerare con una spesa di almeno 500 euro al mese... Dovrebbe essere così.. A me per alcuni mesi non se lo sono presi anche spendendo meno di 50p euro poi all'improvviso è ricomparso per il mese di aprile.. Quindi non ci capisco niente.. Se chiedi informazioni non ti rispondono e non puoi parlare con nessuno.. Booo

***

In effetti ora per i clienti storici di ING l'uso del conto corrente è a canone 0.

Ora l'accredito dello stipendio, oppure l'alimentazione del conto per almeno 1.000,00 E. nel mese precedente azzera la commissione per l'effettuazione dei bonifici istantanei.

Per quanto riguarda invece il canone della carta di credito, devi considerare che oltre alla condizione dei 500,00 E. di spesa c'è anche la presenza di almeno un pagoflex.