228470membri
133737post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Comunicazione ricevuta con richiesta info su patrimonio immobiliare.

RISOLTO
Buongiorno, qualcuno ha ricevuto telefonate da My Money Coach con richiesta di quantificare il proprio patrimonio immobiliare e comunicarlo all'operatrice del call center. Quale legge prevede che vada fatta tale comunicazione? Grazie per eventuali risposte
1 SOLUZIONE ACCETTATA

Soluzioni accettate
Soluzione

@Ulisse  le normative prevedono che le banche, al pari di altri soggetti effettuino attività di adeguata verififica della clientela.

Attività per la verifica della clientela

L’adeguata verifica della clientela consiste nelle seguenti attività:
a) identificazione del cliente e dell’eventuale esecutore;
b) identificazione dell'eventuale titolare effettivo;
c) verifica dell’identità del cliente, dell’eventuale esecutore e dell’eventuale titolare effettivo sulla base di documenti, dati o informazioni ottenuti da una fonte affidabile e indipendente;
d) acquisizione e valutazione di informazioni sullo scopo e sulla natura del rapporto continuativo nonché, in presenza di un rischio elevato di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo, dell’operazione occasionale;
e) esercizio di un controllo costante nel corso del rapporto continuativo.
Qualora non in grado di rispettare gli obblighi di adeguata verifica della clientela gli intermediari non instaurano il rapporto continuativo ovvero non eseguono l’operazione o sospendono i rapporti già avviati.
...
Gli intermediari valutano lo scopo e la natura del rapporto continuativo acquisendo informazioni sulle finalità dell’apertura del rapporto, sull’attività svolta, sull’origine dei fondi, nonché sulla situazione economica e patrimoniale della società e del titolare effettivo e le relazioni intercorrenti tra cliente, titolare effettivo ed esecutore.
 
Pertanto nell'ambito di tale attività richiedono spesso informazioni di nattura patrimoniale.
 

Visualizza soluzione nel messaggio originale

7 RISPOSTE 7
Soluzione

@Ulisse  le normative prevedono che le banche, al pari di altri soggetti effettuino attività di adeguata verififica della clientela.

Attività per la verifica della clientela

L’adeguata verifica della clientela consiste nelle seguenti attività:
a) identificazione del cliente e dell’eventuale esecutore;
b) identificazione dell'eventuale titolare effettivo;
c) verifica dell’identità del cliente, dell’eventuale esecutore e dell’eventuale titolare effettivo sulla base di documenti, dati o informazioni ottenuti da una fonte affidabile e indipendente;
d) acquisizione e valutazione di informazioni sullo scopo e sulla natura del rapporto continuativo nonché, in presenza di un rischio elevato di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo, dell’operazione occasionale;
e) esercizio di un controllo costante nel corso del rapporto continuativo.
Qualora non in grado di rispettare gli obblighi di adeguata verifica della clientela gli intermediari non instaurano il rapporto continuativo ovvero non eseguono l’operazione o sospendono i rapporti già avviati.
...
Gli intermediari valutano lo scopo e la natura del rapporto continuativo acquisendo informazioni sulle finalità dell’apertura del rapporto, sull’attività svolta, sull’origine dei fondi, nonché sulla situazione economica e patrimoniale della società e del titolare effettivo e le relazioni intercorrenti tra cliente, titolare effettivo ed esecutore.
 
Pertanto nell'ambito di tale attività richiedono spesso informazioni di nattura patrimoniale.
 

sarebbe opportuno tuttavia, amio modesto parere, che le richieste pervenissero in forma scritta piuttosto che con una telefonata

Grazie per l'esauriente risposta. Cercherò di verificare dalla mia area personale come effettuare l'aggiornamento dei dati richiesti. La trovo nel documento per l'antiriciclaggio?
A mio parere ti conviene sentire il call center e chiedere lumi su come inviare i dati richiesti. Buon fine settimana @ulisse
Grazie di nuovo. Molto gentile @MIRKOSARA
Figurati @ulisse, è stato un piacere

Ciao @Ulisse e @MIRKOSARA,
intervengo in questa conversazione, aggiungendo che in caso di eventuale documentazione richiesta nell’ambito delle attività di adeguata verifica, i clienti possono ora procedere con il loro caricamento e monitorarne la lavorazione, accedendo direttamente da web alla sezione Dati Personali al percorso Archivio Documenti > Carica documento.

Cliccando su questa sezione sarà possibile selezionare la tipologia di documento da caricare. Ricordo che i formati supportati sono .jpg, .jpeg, .png, .pdf. e la dimensione massima dev’essere 5 MB.

Una volta caricato il documento, sarà poi necessario attendere la sua verifica, il cui esito sarà notificato tramite email.

 

Buona serata,

AnnaMaria_ING

Tutorial

Sondaggi

Cosa ti piace di più del nuovo look di Community?