DISMISSIONE VECCHIE COORDINATE IBAN DAL 4 MARZO 2019

Highlighted
Marisa_ING

Marisa_ING

Moderatore

DISMISSIONE VECCHIE COORDINATE IBAN DAL 4 MARZO 20...

Ciao a tutti,

vi ricordo che dal 10 settembre 2017 ING ha cambiato le proprie coordinate e di conseguenza è stato modificato l'IBAN di tutti i conti correnti.  Quelle attuali sono le seguenti ABI: 03475 - CAB: 01605.

 

Dal 4 marzo 2019 le vecchie coordinate ABI: 03169 - CAB: 01600 non saranno pertanto più valide.

 

Se non lo avete già fatto, vi invito a comunicare quelle nuove al vostro datore di lavoro per l'accredito dello stipendio, alle società con le quali avete addebiti ricorrenti (esempio le utenze domestiche) e a chi abitualmente vi invia bonifici.

 

Potete recuperare l’IBAN del vostro conto corrente accedendo all’Area Riservata nella sezione Coordinate conto.

 

Se non effettuerete la modifica, a partire dal 4 marzo non sarà più possibile accreditare i vostri stipendi o pagare gli addebiti ricorrenti ricevuti sulle vecchie coordinate come avvenuto sino ad oggi.


FAQ

 

- Su quali conti sono state variate le coordinate IBAN?

Tutti i conti aperti prima del 10 settembre


- Come faccio a capire se le mie coordinate sono cambiate?

Accedendo all'Area Riservata, nella sezione coordinate conto, visualizzerete il nuovo ABI 03475 e CAB 01605 della Banca


- Cosa succede se ricevo un bonifico sulle vecchie coordinate dopo il 3 marzo 2019?

Il bonifico non potrà essere accreditato,  verrà stornato e restituito alla Banca ordinante.


Se avete ulteriori dubbi cliccate qui: /t5/Conto-corrente/ING-DIRECT-cambia-coordinate/m-p/37999

 

Buona giornata,
Marisa_ING

4 RISPOSTE
Gabriele

Gabriele

Guru

Rif.: DISMISSIONE VECCHIE COORDINATE IBAN DAL 4 MA...

Gentile @Marisa_ING,

colgo l'occasione di questa sua comunicazione per chiederle di dirimere in modo ufficiale un dubbio talvolta affiorato sul buon fine di eventuali assegni recanti ancora le dismettende coordinate.

 

Finora erano stati regolarmente incassati dai beneficiari, ma alla luce di questa (ai più sconosciuta) perdurante parallela esistenza del precedente IBAN, anche *ben oltre* il 31/03/2018, credo che sia lecito chiedersi cosa avverrà dal 4 marzo 2019 in poi e se la dizione presente nel link indicato (<<La modifica non avrà alcun impatto sull’utilizzo delle carte (Carta di Debito, Carta Prepagata e Carta di Credito) o del libretto assegni in tuo possesso.>>.) sia ancora valida.

 

Specifico che l'ultimo assegno l'abbia emesso nel 2009, che ne abbia ancora 5 in carnet e che provvidi, dopo o switch e prima di doverli pagare (Smiley Strizza l'occhio) a richiedere un ulteriore blocchetto con le nuove coordinate, ma immagino che vi siano ancora tanti utilizzatori, per amore o per forza, del titolo di credito che desidererebbero risposta alla mia domanda

Cuore

Marisa_ING

Marisa_ING

Moderatore

Rif.: DISMISSIONE VECCHIE COORDINATE IBAN DAL 4 MA...

Ciao @Gabriele 
ti confermo che la modifica non avrà alcun impatto sull’utilizzo delle carte o del libretto assegni.

 

Buona giornata,
Marisa_ING

Margherita1972

Margherita1972

Apprendista

Rif.: DISMISSIONE VECCHIE COORDINATE IBAN DAL 4 MA...

Buongiorno, approfitto di questo post per chiedere: mi sono accorta che anche la Banca presso la quale ho il conto predefinito ha modificato IBAN io però ho effettuato un bonifico dal mio conto arancio a conto predefinito utilizzando purtroppo le vecchie coordinate. 

 

Cosa succederà ora?

 

Grazie in anticipo,

 

Silvia

DiegoArancio

DiegoArancio

Apprendista

Rif.: DISMISSIONE VECCHIE COORDINATE IBAN DAL 4 MA...

La comunicazione che ING aveva inviato in merito a questo tema da un lato invitava a comunicare le nuove coordinate bancarie al proprio datore di lavoro e in generale alle persone da cui ci si aspettava bonifici in ingresso, dall'altro affermava che tutte le domiciliazioni bancarie in essere sarebbero state automaticamente ridirette sul nuovo IBAN. Questo automatismo è stato parziale, perché le domiciliazioni relative ai miei fornitori di energia elettrica e gas (e per un periodo anche a sky) non sono state aggiornate ed ora risulto involontariamente debitore verso tali fornitori, con tutte le antipatiche conseguenze del caso.