annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

ING DIRECT chiude conti di IRANIANI residenti in Italia?

Highlighted
Gabriele

Gabriele

Guru

@Ebi74,

no, non ne faccio parte Smiley Lingua

Ebi74

Ebi74

Matricola
@Gabriele meno male ☺️
giusconte

giusconte

Apprendista
Mi dispiace contraddirti in quello che dici! Sono Italiano nativo della provincia di Matera abitante da sempre in provincia di Milano ho ricevuto anche io la lettera di chiusura conto corrente entro 60gg ma poi di giorni ne sono passati più di 90 per la chiusura! Correntista da anni sempre accreditato lo stipendio e successivamente la pensione di oltre 2000 euro al mese utilizzavo il bancomat regolarmente ma non la CdC avevo il libretto degli assegni che utilizzavo raramente facevo mensilmente il bonifico alla mia ex moglie per alimenti di mia figlia non usavo il CD Arancio perché ha rendimenti risibili non ho mai usato altri servizi della banca ma come CC credo di essere nella norma di almeno il 50% dei Correntisti italiani e quindi come la mettiamo? Un caro saluto
Lallablu

Lallablu

Esperto

forse non hai fornito i documenti richiesti e compilato il questionario?  di solito hanno chiuso o bloccato i conti di coloro che non lo avevano appunto fatto..

hallogram

hallogram

Esperto

Ciao a tutti, 

 

penso che la procedura abbia colpito chi non è dentro determinati parametri indipendentemente dalla nazionalità. La Banca è  costretta dalle normative vigenti a non poter continuare il rapporto in mancanza di documentazione idonea che rispetti vigenti normative. E' una Banca sotto il mirino delle autorità di controllo. Questo se vuole essere in grado in breve tempo di acquisire nuovi Clienti. Ormai questa mancanza di opter acquisire Clienti si sta protraendo da molto tempo. Non credo che una Banca, la cui forza sono i propri Clienti, sia contenta di dover cessare un contratto che comunque le porta benefici economici e che consegnerebbe i suoi attuali Clienti ai propri concorrenti. . 

Gabriele

Gabriele

Guru

Carissimo @hallogram,

ritengo la tua disamina corretta e, alla luce di quanto già scritto, in linea col pensiero degli altri Clienti.

 

Ai cari amici iraniani ricorderei il mio precedente commento, ovvero quello sul blocco di un bonifico NON verso Cuba MA con il nome dell'isola caraibica nella causale, per pagarvici un viaggio Smiley Sorpreso

Visto che tra alcuni "padroni del vapore" internazionale l'ex Persia non sia in cima ai Paesi amici, probabilmente e, sottolineo, probabilmente, già un semplice bonifico di basso importo verso i parenti ancora li potrebbe aver fatto scattare qualche "paturnia" dell'antiriciclaggio / antiterrorismo ed al grido di "tutt'erba un fascio" ING abbia deciso, tout court, una chiusura di massa.

Mera ipotesi, già formulata ben 2 anni e mezzo fa.