Imposta di bollo 2018: informazioni utili

Gabriele

Gabriele

Guru

Ciao @Marcogranillo

1) e perché non dovrebbe? La Legge parla di giacenze alla chiusura della rendicontazione (che per il CA è il 31.12), senza specificare se libere o vincolate

2) e dove ti sei informato, dal fruttivendolo? La parola "media" associata al calcolo dell'IDB è *solo* riferibile a quella del CCA, il Corrente

3) probabilmente nulla (nemmeno 200.000 euro per due giorni a fronte di una giacenza media trimestrale di pochi euro farebbero schizzare a +5.000)

 

4) (l'aggiungo io), ***cosa non ti sarà mai potuto essere chiaro*** di post come 

a) un mio precedente

b) quello recente di @Marisa_ING

Smiley Sorpreso

?????

Marcogranillo

Marcogranillo

Apprendista
@Gabriele
Ti ringrazio per la risposta.. Sei stato molto chiaro. Non sono del settore e quello che si trova su internet crea ancora più confusione.
Di seguito un estratto
"Se al momento della rendicontazione il conto deposito è attivo, l’imposta di bollo dovuta è pari allo 0,20% del nominale investito per la frazione di anno in cui è stata attiva.

Se al momento della rendicontazione il conto deposito è vuoto perché il vincolo è scaduto o è stato rimborsato anticipatamente, è dovuta l’imposta minima di 1 euro.

Il terzo aspetto che va considerato per comprendere come calcolare l’imposta di bollo è che, nel caso in cui nella data di rendicontazione il vincolo sia attivo, l’imposta di bollo verrà applicata tenendo in considerazione da quanto tempo il vincolo è attivo.

In altre parole, nel caso di un conto deposito con rendicontazione annuale al 31 dicembre, se alla fine dell’anno il vincolo è attivo da soli tre mesi (un quarto di anno) la banca dovrà applicare solo un quarto di imposta di bollo.

Compreso questo concetto, è facile capire perché rendicontazioni diverse, a parità delle caratteristiche del conto deposito, possono portare a valori di imposta di bollo sostanzialmente diversi.

In generale, vale il principio che tra due conti deposito con medesime caratteristiche (ammontare, data di emissione et) ma con due rendicontazioni diverse, quello con una rendicontazione meno frequente paga un ammontare di imposta di bollo minore dell’altro.

Basta pensare al caso di un vincolo di 10’000 euro a 6 mesi attivato il 1° gennaio. Se la rendicontazione è annuale al 31 dicembre, alla fine dell’anno, non essendo il vincolo attivo al momento della rendicontazione, si pagherà 1 euro di imposta minima."
LAURA2004

LAURA2004

Apprendista

Grazie Gabriele,

ho controllato gli addebiti e corrispondono esattamente alle percentuali. Avendo due conti di deposito ho ricevuto due addebiti. Una domanda però.... se avessi spostato tutto il 30.12 sul Conto Corrente avrei pagato solo 34,20 (+2 euro per i minimi) anzichè i 58,00 che ho ricevuto! Corretto?

Buona giornata. Laura

Gabriele

Gabriele

Guru

"NI" @LAURA2004

anche se lo spostamento avesse fatto schizzare a + 5.000 la giacenza media del CCA (e ce ne vuole), l'IDB sul Corrente sarebbe stata di € 8,62 (34,20/365*92 gg del 4° trimestre 2018).

Corretto 1+1 euro di minimo per i 2 CA (a proposito, cui prodest?)

 

Buongiorno anche a te.

Salima

Salima

Apprendista

Mi chiedo la stesa cosa, che senso ha?

Salima

Salima

Apprendista
Rif.: Imposta di bollo 2018: informazioni utili

Buongiono

Vorrei capire a questo punto che senso abbia aprire un Conto Arancio se límposta di bollo supera gli interessi ricevuti.

Per favore vorrei una spiegazione al riguardo.

snem82

snem82

Apprendista
Buon giorno Marisa volevo sapere come mai sul mio conto non avendo mai superato i 5000 euro mi viene addebitato ogni anno l’imposta di bollo: l’anno scorso di 8,60 euro e quest’anno di 9,00 euro avendo un saldo medio annuale di 4900,00 euro...
Grazie anticipatamente per la sua futura risposta!
SPENNACCHIOTTO

SPENNACCHIOTTO

Apprendista

Mi sembra un vero sopruso far pagare un euro d'imposta di bollo, quando il saldo al 31 dicembre sul conto Arancio è dovuto esclusivamente all'accredito degli interessi che viene effettuato il 31 dicembre stesso! Un correntista dovrebbe stornare gli interessi sul conto corrente Arancio l'ultimo giorno dell'anno per evitare questa tassazione!

Simone_ING

Simone_ING

Community Manager

@snem82 stai facendo confusione tra l'imposta di bollo su Conto Corrente e Conto Arancio.

 

 

@SPENNACCHIOTTO  sopruso? E' una legge, non una scelta di ING.

 

 

 

Simone_ING
Community Manager
SPENNACCHIOTTO

SPENNACCHIOTTO

Apprendista

@Simone_ING  ha scritto:

@snem82 stai facendo confusione tra l'imposta di bollo su Conto Corrente e Conto Arancio.

 

Nessuna confusione... l'imposta di bollo sul conto Arancio si paga anche se al 31 dicembre hai 0,01 euro di saldo... mentre sul conto corrente Arancio si paga quando la giacenza media trimestrale supera i 5000 euro.

 

 

 

@SPENNACCHIOTTO  sopruso? E' una legge, non una scelta di ING.

 

Per quanto riguarda il sopruso, non mi riferisco tanto ad ING, quanto allo Stato.