annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Ing Direct mi ha chiuso il conto corrente

Rita122

Rita122

Apprendista
Esatto. Se non ricordo male uno 0,20% in più sul tasso
Gabriele

Gabriele

Guru

@Rita122  ha scritto:
Esatto. Se non ricordo male uno 0,20% in più sul tasso

 

*****

@Rita122,

per correttezza, come qui scritto a pag. 18, <<Tutte le rate di ammortamento del mutuo che dovessero essere addebitate su un conto corrente arancio intestato/cointestato al/i mutuatario/i sopra indicato/i ('Conto Corrente Arancio') beneficeranno di una RIDUZIONE DEL TASSO di interesse pari a 0,20 punti percentuali.>>

 

Numerico esatto, segno algebrico opposto.

 

lalla60

lalla60

Apprendista

Buonasera a tutti, è arrivata anche a me oggi la raccomandata che Ing Direct mi chiude i conti correnti e i conti arancio entro 60 giorni e soprattutto senza motivazione.

Ho telefonato al n.verde e il 1^ operatore mi ha detto di inviare una pec che ho inviato senza ancora ricevere una risposta. Ho ricontattato il n. verde e ho chiesto all'operatore di inviare un reclamo e di farmi contattare telefonicamente o via mail per avere una motivazione, spero valida, per la chiusura dei c/c. Tenete presente che ho il conto di casa e il conto di lavoro, tutti e due attivi e movimentati. Senza spiegazione chiudono tutto. E' veramente inaccettabile questo comportamento. Mandare una raccomandata senza spiegazioni!!!

Vedo che altri hanno ricevuto lo stesso mio trattamento. Prima o poi si troveranno senza clienti e probabilmente fallirà anche fra qualche tempo ...meglio andarsene ora con il malloppo!

Saluti a tutti

REXLEX

REXLEX

Guru
@lalla60 è più di due anni che non si chiama più Ing Direct. Forse è per questo che ti han chiuso il conto.
firebird3

firebird3

Specialista

Ecco un esempio:

Recesso del Cliente di altra banca
Il Contratto è a tempo indeterminato. Il Cliente può recedere dal Contratto con preavviso di 15 giorni in qualsiasi momento, inviando una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno ovvero mediante consegna dell’apposito modulo debitamente compilato presso la succursale competente.
Nel caso di Contratto di negoziazione concluso con un Cliente al dettaglio fuori dalla sede della Banca o dalle sue dipendenze mediante il ricorso a promotori finanziari, l’efficacia del Contratto è sospesa per la durata di sette giorni decorrenti dalla data di sottoscrizione del medesimo da parte del Cliente. Entro il termine di sette giorni dalla data di sottoscrizione del Contratto, il Cliente può comunicare al promotore finanziario o alla Banca, a mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, il proprio recesso senza spese né corrispettivo. Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale: 30 giorni.
Recesso della Banca
La Banca potrà recedere dal Contratto in ogni momento mediante l’invio di comunicazione al Cliente a mezzo lettera raccomandata A.R. con preavviso di 15 giorni oppure senza preavviso e dandone immediata comunicazione scritta al Cliente, allorché:
a. il Cliente sia divenuto insolvente;
b. nei confronti del Cliente sia stata avviata una procedura cautelare, moratoria od esecutiva, oppure sia stata depositata istanza di
fallimento o sia stata avviata un’altra procedura concorsuale;
c. il Cliente abbia dato corso a cessione di beni ai creditori o posto in essere altre forme di sistemazione totale o parziale della propria posizione debitoria;
d. il Cliente, ente o società, sia stato posto in liquidazione.
Al verificarsi delle ipotesi di cui sopra (recesso del Cliente o della Banca), la Banca potrà sospendere l’esecuzione degli ordini ricevuti,
procedere alla liquidazione anticipata delle operazioni in corso ed adottare tutte le misure opportune ai fini dell’adempimento delle obbligazioni derivanti da operazioni poste in essere per conto del Cliente.
2) Recesso dal contratto di deposito in amministrazione e custodia di titoli e strumenti finanziari
Il Cliente e la Banca potranno recedere dal rapporto in qualunque momento, previa comunicazione scritta a mezzo lettera raccomandata A.R. oppure con telegramma e con preavviso di almeno 15 (quindici) giorni ovvero senza preavviso alcuno.

firebird3

firebird3

Specialista

Il ceo ha aggiunto: "Sfortunatamente, a volte bisogna fare delle scelte difficili che colpiscono i nostri clienti e colleghi. Seguendo la revisione strategica annunciata a giugno, abbiamo deciso di uscire dal mercato del retail banking in Francia. Ciò segue le analoghe decisioni precedenti in Austria e in Repubblica Ceca. Crediamo che queste siano le migliori scelte strategiche per Ing, che permetteranno di riallocare capitali e risorse per crescere in altre aree del nostro business".

Anche in Italia Ing ha registrato un 2021 positivo su entrambi i fronti di business, retail e wholesale, confermando il proprio obiettivo di essere tra le banche digitali leader di mercato. La branch italiana al 31 dicembre dello scorso anno conta su un totale di 12,4 miliardi di euro di impieghi, 14,1 miliardi di raccolta diretta, 3,1 miliardi di raccolta indiretta, 5,3 miliardi di garanzie e impegni e 1,2 milioni di clienti. In particolare, nel 2021 viene rilevata la significativa crescita nelle masse gestite in ambito investimenti retail e il costante impegno nei finanziamenti ed emissioni obbligazionarie sostenibili nell'area wholesale.

 

Ga-bri-ele

Ga-bri-ele

Apprendista

Si, è capitato anche a me. Senza motivo. E hanno pure sbagliato a citare, nella loro raccomandata, i codici del rapporto. Ho scritto e, senza neanche rispondermi, chiedere scusa o spiegare alcunché, a termini scaduti, mi hanno inviato una nuova raccomandata con i codici giusti. Ho fatto una segnalazione a Banca d'Italia.

Ga-bri-ele

Ga-bri-ele

Apprendista

E' una banca ben diversa da quella che ho conosciuto quando, tra i primi in Italia, ho aperto il conto. Era una banca dinamica, attenta al cliente. Ora neanche ti rispondono...

Tutorial

Sondaggi

Dove hai scelto di trascorrere le tue vacanze estive?