239901membri
152645post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Ing decide di chiudermi il conto corrente

 

Sono correntista Conto Corrente Arancio da circa 10 anni. Mi reputo una cliente fedele, una correntista straordinaria visto che ho sempre accreditato lo stipendio su questo conto corrente Arancio! Ho sempre avuto un saldo più che positivo e non ho mai avuto problemi a livello finanziario.

 

Da circa 10 giorni che vengo a scoprire che non posso effettuare nessun tipo di pagamento o effettuare alcun tipo di operazione perchè il mio conto corrente è stato bloccato.

 

Dopo svariate telefonate l'unica cosa che mi è stata riferita è stato: Che la banca a seguito dell'invio della raccomandata ha reputato opportuno di chiudere il CC. 

 

Da una settimana che sono in attesa di ricevere la raccomandata via mail (considerando che mi trovi all'estero), ed ad oggi non ho ancora ricevuto nulla! 

 

Ing dovrebbe pagarmi i danni che sto subendo per colpa della mancanza di rispetto e professionalità con il blocco del mio conto corrente visto che non mi è possibile pagare nulla, pur avendo i fondi sul mio cc, mi sembra davvero una assurdità. Trovo questo atto da parte di Ing un atto di violenza nei miei confronti, visto che io mi trovo all'estero ed da un giorno ad altro non posso fare nulla con i miei soldi solo perchè Ing ha deciso di chiudere il mio conto corrente, senza darmi nessuna spiegazione né chiarimento. 

 

Sono davvero delusa e amareggiata da questa situazione.

6 RISPOSTE 6

@Atena333 pragmaticamente sappi che se è stata avviata la procedura di chiusura non vi è modo di fermarla. La chiusura del conto avverrà anche dopo 60gg in attesa che siano giunti eventuali addebiti. Lavora già per crearti una nuova realtà bancaria ( se non già esistente ). 

Se vorrai leggere i numerosi precedenti, vedrai che sei in ampissima compagnia...

Si, mi sono accorta di non essere l'unica. 

Si, già fatto. Tutto questo lo trovo ridicolo, visto che mi trovo bloccata all'estero senza poter far nulla.

Vedi, @Atena333, la tua presenza (o permanenza) all'estero, ove non fosse di origine vacanziera, già prevederebbe diverse problematiche a gestire i Rapporti con ING (anche qui vi è ampa letteratura): pensa solo ad una telefonata al call center per quelle incredibili problematiche non altrimenti (forse) risolvibili.

 

Però hai possibilità di aprirti un altro Corrente, visto che altrove la procedura è completamente digitale.

 

Come detto, non sarà cosa immediata, pertanto - qualora fossi in ferie - non tediarti oltre: ci penserai al ritorno.

Purtroppo non sono in ferie, mi trovo all'estero per il lavoro, è visto che ho il conto corrente bloccato non mi possono neanche accreditare lo stipendio, fantastico, no? 

Si, ho già aperto un conto corrente on line.

 

Grazie