Richiesta documenti via e-mail

caupo

caupo

Apprendista

Ciao, Ho ricevuto la stessa mail, io avevo compilato il questionario, niente richieste di mutuo e prestiti, la mail per me sicuramente è una truffa ma come hanno fatto ad avere il mio nome completo pazzesco, ING è stata hackerata?

buona settimana

 

sc.

FRA89

FRA89

Apprendista
Buongiorno anche sulla pagina fb mi hanno confermato essere una mail inviata da ing. La mail sotto riportata da marisa funziona. É chiaro e palese che ho inviato documenti molto personali tra cui 730 buste paga etc quindi mi auguro per ing che mantenga tali dati riservati e che siano effettivamente loro a inviare la mail o sarebbero perseguibili penalmente. @Marisa_ING
Lallablu

Lallablu

Esperto

MA AVETE LETTO IL POST DI MARISA IN PAGINA 2 IN FONDO????

 

ma scrivete e basta o leggete un po???

 

Marisa ha confermato essere email vera e non una truffa..............

ste88

ste88

Apprendista

ok ma l'indirizzo che abbiamo ricevuto noi è diverso da quello che ha fornito lei sulla mail arrivata l'indirizzo è richiestadocumenti@ing.istruttorie.it quindi si tratta di truffa?ancora non si è capito mi sembra 

GE2019

GE2019

Apprendista

Si però in un post suo l'email per spedire codesta documentazione è richiestadocumenti@ing.com

mentre quella ricevuta in posta elettronica è richiestadocumenti@ing.istruttorie.it

potrebbe spiegare questa discrepanza? cosa è l'una e cosa è l'altra?!

Grazie anticipatamente

DromeDario

DromeDario

Apprendista

Ho ricevuto la settimana scorsza una mail dall'indirizzo richiestadocumenti @ ing.istruttorie.it in cui, pena la chiusura del conto, mi si chiede:
- Un documento di identità in corso di validità

-Busta paga, CUD o 730 per provare la provenienza dei fondi presenti sul conto
Inoltre mi si chiede di agiornare il questionario, che ho visto e appare limitante visto che viene prevista una singola fonte di redito (quando io ho sia una borsa di studio che viene accreditata sul conto, lavoro occasionalmente come guardia medica e quindi l'ATS manda i compensi sul conto ed inoltre  affitto delle stanze di casa mia con regolare contratto).

Vorrei capire il senso di chiedermi dei dati sensibili per di più da inviare ad un dominio come @ing.istruttorie.it piuttoso che tramite pec, in più mi chiedo se la normativa antiriciclaggio preveda che una banca possa richiedere dati sensibili per di più tramite email "semplice", non posso fare a meno di pensare a un tentativo di truffa o a una ricerca di mercato.

Gabriele

Gabriele

Guru

La richiesta è stata ricevuta anche da altri, in quanto non sia stata effettuata la compilazione del questionario e/o la Banca voglia eseguire controlli a campione onde non procedere alla minacciata chiusura od al "semplice" blocco del Conto

La normativa è di facile reperimento mentre l'allergia di ING alla PEC è oramai notoria...

DromeDario

DromeDario

Apprendista

ma perché dal dominio @ing. istruttorie.it?
E soprattutto, perché richiedere nuovamente il documento di identità già in loro possesso? Non si può evitare di pensar male così.

Gabriele

Gabriele

Guru

Per ulteriori dubbi ---> call center

DromeDario

DromeDario

Apprendista

tralasciando la difficoltà di parlare con un operatore (l'unico modo era fingere di avere un problema col token) la risposta è stata "si si, invii lì" senza ulteriori chiarimenti. E senza neppure sentire il dominio della mail.
Mah, tutt'altro che rassicurante.