annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Sixthcontinent - Problema con pagamenti effettuati tramite AMAZON PAY con addebito SEPA

Highlighted
Massi782

Massi782

Apprendista

Salve a tutti, come da oggetti volevo sapere se fosse possibile richiedere il rimborso (chargeback) per quanto concerne dei pagamenti effettuati tramite il mio Conto Corrente Arancio associato al mio account Amazon Pay con il quale ho pagato delle card acquistate sulla piattaforma di E-Commerce SIXTHCONTINENT, ma che non sono mai state fornite dalla stessa e di volta in volta prolungate nella data di rilascio/attivazione. 

Ho provato a vedere tramite la parola CHARGEBACK ma ho potuto constatare che si tratta di un limite temporale di 2 mesi...che è stato ampiamente superato e che comunque nella sezione modulistica indicata, nei post che ho letto...non fa riferimento ad addebiti sul CCA ma solo a rimborso Bonifici...!!!

Se qualcuno di voi si trova nella mia stessa situazione o magari sa in che modo poter operare, quantomeno per prendere contatto con la Banca e spiegare loro la dinamica dell'accaduto...mi faccia sapere.

 

Grazie per qualsiasi risposta che verrà fornita.

11 RISPOSTE 11
Highlighted
REXLEX

REXLEX

Guru

@Massi782 visto il tempo trascorso ampiamente superiore ai due mesi credo che ti sia impossibile aprire una contestazione. 

Highlighted
Massi782

Massi782

Apprendista

Guarda per quel che ne so io...i tempi a norma di legge sono ben più lunghi.

Con il decreto legislativo n. 11/2010 il chargeback può essere attivato entro 13 mesi dall’estratto conto relativo ad ogni eventuale importo che va contestato.

Ad ogni buon conto, nella fattispecie, i miei addebiti risultano per gran parte non derivanti da Carta di Credito, bensì come "diretto SEPA" in quanto ho utilizzato il CCA agganciato al mio account AMAZON PAY. 

Pertanto chiedevo se questa situazione, variasse la possibilità di effettuarlo ed eventualmente se esiste apposita modulistica da utilizzare.

 

Grazie per qualsiasi risposta !!!

Highlighted
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Guru

Buongiorno @Massi782  ti dico come la vedo io :

Ing non ha pagato direttamente il fornitore ma un altro istituto di pagamento (Google pay) che a sua volta ha rimesso la somma al venditore scorretto. 

Credo pertanto che il Chargeback debba essere richiesto e dunque disposto da Google.

Mi riservo comunque di verificare meglio la cosa

Highlighted
DARIO989

DARIO989

Apprendista

Ciao, sei riuscito ad effettuare CHARGERBACK? Io ho fatto richiesta il 7 luglio, mi hanno risposto che occorrono 60giorni per una risposta.

Dei miei amici, entrambi con Banca Intesa San Paolo il giorno dopo hanno riavuto i soldi. Smiley Triste

Highlighted
fabbio90

fabbio90

Apprendista

ciao io sto cercando di avviare una procedura di chargeback tramite amazon pay contro sixth continent. 

Dovrei contestare anche delle transazioni fatte prima di natale con carta ing. 

Ho visto che per la procedura di chargeback delle carte bisogna inviare un fax. Non c'è una mail o una pec per fare più veloce?

Grazie

Highlighted
fabbio90

fabbio90

Apprendista

come hai avviato la pratica? tramite fax?

Highlighted
lucabambam

lucabambam

Apprendista

Ciao, anche io sono in una situazione simile come tanti su Sixthcontinent, fatta richiesta tramite AmazonPay (associata ad Amex) e adesso volevo fare chargeback di acquisti effettuati da novembre in poi tramite carta di credito per shopping card mai arrivate, altre inutilizzabili ed altri ancora spesi per ricariche del saldo che attualmente è inutilizzabile e quindi non rispondenti a quanto prospettato in fase di acquisto, come posso procedere per Mastercard Carta di credito? grazie a tutti in anticipo. Pietro

Highlighted
Marisa_ING

Marisa_ING

Moderatore

Ciao a tutti,

mi spiace apprendere di questi disagi e colgo l’occasione per ricordarvi che le tempistiche di una contestazione, il cui esito dipende dalle verifiche disposte con il merchant, possono richiedere fino a 60 giorni.


Nel caso specifico, in alternativa alla contestazione, è possibile contattare direttamente SixthContinent, attraverso l’Area Rimborsi che hanno predisposto sul loro sito.

 

Marisa_ING

Highlighted
DARIO989

DARIO989

Apprendista

Inutile contattarli non rispondono, e l'area rimborsi non risulta essere attiva. 

L'area rimborsi sixthcontinent dice di averla inserita inizi di febbraio, non credo sia giusto dover attendere tutto questo tempo.

Mi sono mosso con la richiesta di chargeback ed ora attendo l'esito da parte di ing direct.