annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Acquisto 50% prima casa dal coniuge

RISOLTO
Stefano79

Stefano79

Apprendista

Buongiorno, la prima casa in cui abitiamo (libera da mutuo) è al 50% di mia proprietà e al 50% di mia moglie.

Se volessi acquistarla per intero io, potrei ottenere il mutuo per il corrispondente valore del 50%?

Ing mi concederebbe il mutuo in questione, e con quali modalità?

Nel senso, dovrei procedere come richiesta mutuo per acquisto prima casa?

Grazie per l'attenzione.

1 SOLUZIONE ACCETTATA

Soluzioni accettate
MIRKOSARA

MIRKOSARA

Guru
Soluzione

@Stefano79 ,

è tecnicamente possibile a patto che siate in regime di separazione dei beni.

Detto questo è possibile, come già detto da @Gabriele , che la banca possa reputare l'operazione simulata (un modo per avere accesso al credito a condizioni di favore - tasso prima casa e detrazioni fiscali) e possa dunque ritenere, a proprio insindacabile giudizio, di non concedere il finanziamento (Ovviamente il problema non sussisterebbe in caso siate separati e in procinto di divorzio)

Peraltro, non potendo il mutuo essere intestato anche a tua moglie, la banca non considererà i suoi eventuali redditi ai fini della valutazione del merito creditizio.

Ciò detto fai le tue valutazioni

Visualizza soluzione nel messaggio originale

7 RISPOSTE 7
REXLEX

REXLEX

Guru

@Stefano79 due righe in proposito .

Stefano79

Stefano79

Apprendista
Grazie, ma la casa è libera da mutuo.
Non devo fare nessun accollo mutuo.
REXLEX

REXLEX

Guru

@Stefano79 hai ragione. 

Gabriele

Gabriele

Guru

Ciao @Stefano79 

in Rete si trovano varie notizie in merito (da due siti di comparatori mutui, questo e quest'altro)

 

Comunque, da quanto scrivi (ovvero acquistare qualcosa che in un certo senso hai già per ottenere un mutuo) rientreresti nella maggior preoccupazione delle Banche in tali operazioni, cioè il <<< nascondere altre finalità. La principale preoccupazione delle banche è infatti che una compravendita tra parenti nasconda solo la volontà di ottenere della liquidità immediata e, per questo, anche il rimborso del prestito viene ritenuto a rischio>>>

 

Detto ciò, valuta pure che ING sia poco dinamica e di manica larga in determinate situazioni.

 

MIRKOSARA

MIRKOSARA

Guru
Soluzione

@Stefano79 ,

è tecnicamente possibile a patto che siate in regime di separazione dei beni.

Detto questo è possibile, come già detto da @Gabriele , che la banca possa reputare l'operazione simulata (un modo per avere accesso al credito a condizioni di favore - tasso prima casa e detrazioni fiscali) e possa dunque ritenere, a proprio insindacabile giudizio, di non concedere il finanziamento (Ovviamente il problema non sussisterebbe in caso siate separati e in procinto di divorzio)

Peraltro, non potendo il mutuo essere intestato anche a tua moglie, la banca non considererà i suoi eventuali redditi ai fini della valutazione del merito creditizio.

Ciò detto fai le tue valutazioni

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Stefano79

Stefano79

Apprendista

Grazie per quanto scritto. Ci rpoverò e vediamo cosa ne uscirà fuori. Smiley Strizza l'occhio

MIRKOSARA

MIRKOSARA

Guru
In bocca al lupo @Stefano79
SuperUsers del mese