annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Penale posta a carico di banche subentranti ad ING

Highlighted
RicciaLia

RicciaLia

Apprendista

E' di ieri la notizia (appresa presso una filiale BNL) che la ING fà pagare una penale di estinzione anticipata alla banca che subentra per surroga in un rapporto di mutuo in corso presso la ING; in sostanza la banca subentrante (e non il cliente ING) deve pagare una penale alla ING, che la banca subentrante non vuole accollarsi. Così facendo, la ING ha uno strumento (no sò quanto lecito) per far desistere il cliente dall'operazione di surroga stessa. Chiedo ai lettori ed allo staff se questo risponde al vero ed in che misura. 

4 RISPOSTE 4
Gabriele

Gabriele

Guru

La notizia ai più potrebbe suonare nuova (ed illegale), ma informandosi bene, dopotutto, non lo è.

 

Con la surroga si attua un contratto trilaterale che coinvolge il mutuatario, la banca originaria e la banca subentrante. Con questo atto la banca originaria cede alla banca subentrante l’iscrizione ipotecaria (a suo tempo concessa dal cliente in occasione della contrazione del mutuo); di contro la banca subentrante si fa carico di saldare il debito residuo del mutuo originario.

 

Inoltre il D.L. n° 7/2007 prevede all'art. 8, comma 3-bis (introdotto dalla Finanziaria 2008) stabilisce che la surrogazione di cui al comma 1 comporta il trasferimento del contratto di mutuo esistente, alle condizioni stipulate tra il cliente e la banca subentrante, con l'esclusione di penali o altri oneri di qualsiasi natura. Non possono essere imposte al cliente spese o commissioni per la concessione del nuovo mutuo, per l'istruttoria e per gli accertamenti catastali, che si svolgono secondo procedure di collaborazione interbancaria improntate a criteri di massima riduzione dei tempi, degli adempimenti e dei costi connessi. Alla luce di questa disposizione le eventuali spese relative alla quietanza differita sembrerebbero da porsi a carico della banca subentrante.

 

Pertanto potrebbero esservi delle spese vive tipo il cambio dell'iscrizione ipotecaria che per Legge non sono imputabili al Cliente ma che qualcuno dovrà pur pagare.

A me (un'altra Banca) non cancellò l'ipoteca perchè chiusi il conto subito dopo aver saldato il mutuo e non sapevano dove prendere i pochi euro di bolli per la pratica....

 

Poi, potrebbe essere che la Banca subentrante si accolli la spesa, magari per un tacito accordo interbancario (oggi un Cliente tuo viene da me domani uno mio da te). Come pure che non lo faccia.

RicciaLia

RicciaLia

Apprendista

Chiaro e giustificato, Gabriele, il tuo post; mi sono ulteriormente informato e sembrerebbe che le banche on line, dovendo delegare qualcuno nel "triangolo" che dicevi tu, abbiano queste alternative:

1. Mandano un loro rappresentante/dipendente per firmare l'atto di surroga presso la sede dove si stipulerà l'atto notarile (costo esplicito per la trasferta "fisica" ed implicito per il rappresentante che deve spostarsi per un giorno ed abbandonare il suo lavoro ! )

2. Delegano il notaio a rappresentarle, ma costui esige - ovviamente - un compenso per questo servizio, che la banca "subentrante" non intende pagare.

Confermi ciò ?

Saluti

N.B.: Però non ho avuto il piacere di un commento dello staff ING !

Gabriele

Gabriele

Guru

Le info che hai acquisito sono oggettivamente veritiere (pensa ad una surroga a Trapani quando la Filiale più vicina è a Catania) e fanno parte del rovescio della medaglia di un operatore (semi) virtuale.

Una delle situazioni che mi hanno da tempo fatto propendere per agire on-line solo ove posso operare direttamente, mentre per il resto sempre meglio il contatto fisico...

 

Spero che ING commenti.

utente cancellato

Ciao @RicciaLia,

 

ING Direct non applica alcuna penale in caso di surroga passiva.
Come previsto dalla legge la Banca subentrante deve accollarsi i costi notarili e i costi della quietanza differita.

 

Buona giornata.