annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

ridurre la rata prestito arancio

Highlighted
SL73

SL73

Apprendista

Quesito rivolto a chi è in grado di rispondere. Di recente ho richiesto il rinvio di una rata del prestito arancio, al riguardo ho motivo di pensare che la procedura è ok (scatterà il 01 di agosto) ho ricevuto mail di risposta etc.. Per fare fronte ad alcuni problemi economici vorrei richiedere la riduzione della prossima rata, prevista per il 01 settembre, da quando ho contratto il prestito (dicembre 2017) non ho mai beneficiato sia del "salta rata" sia del "riduci rata" e sono sempre stato puntuale nei pagamenti. Tuttavia seguendo la procedura non mi permette di selezionare l'importo che desidero pagare e/o ridurre la rata, nello specifico chiede DI QUANTO VUOI RIDURRE LA RATA? ..ma poi il sistema non permette di portare avanti la procedura, è perchè di recente ho chiesto il salta rata? Oppure c'è un'ulteriore procedura da mettere a punto? Grazie

1 RISPOSTA 1
Highlighted
Gabriele

Gabriele

Guru

Molto probabilmente la prima che hai detto (controlla il Contratto se ne faccia menzione - qui, pagg. 12-13 *).

Ma devi sempre mettere una buona percentuale di bug quando hai a che fare con ING...

 

*

a) al Cliente è riconosciuta la facoltà di posticipare il rimborso di singole rate. Di tale facoltà il Cliente potrà avvalersi per non più di 3 volte nell’arco della durata del prestito, la prima delle quali dovrà essere successiva ad almeno 6 rate consecutive pagate, e le volte successive dopo almeno 12 mesi. L’intenzione del Cliente di avvalersi di tale facoltà dovrà essere resa nota alla Banca mediante apposita comunicazione con un preavviso di almeno 15 giorni rispetto alla data di addebito della rata che il Cliente intende posticipare (fermo restando l’addebito di tale rata alla scadenza successiva);
b) al Cliente è altresì riconosciuta la facoltà di prorogare il piano di ammortamento - con conseguente riduzione dell’importo delle rate - per non più di 12 mesi, fermo restando che la durata complessiva del piano di ammortamento così prorogato non potrà eccedere 84 mesi dalla data di inizio del piano di ammortamento. Di tale facoltà il Cliente potrà avvalersi per non più di 2 volte nell’arco della durata del prestito, la prima delle quali dovrà essere successiva ad almeno 6 rate successive pagate, e la successiva dopo almeno 12 mesi.

L’intenzione del Cliente di avvalersi di tale facoltà dovrà essere resa nota alla Banca, tramite apposita comunicazione, con un preavviso di almeno 15 giorni dalla data di addebito della rata a partire dalla quale il Cliente intende prorogare il piano di ammortamento.