annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Aumento inflazione nei prossimi mesi

sander12

sander12

Apprendista

Da qualche settimana tutti gli "esperti" finanziari che scrivono sui quotidiani concordano che ci sarà nei prossimi mesi un grande salto in avanti dell'inflazione; a seguito di questo scenario associano una forte diminuzione dei prezzi dei BTP e simili e, a secondo delle varie analisi, una diminuzione delle azioni e delle obbligazioni. Si dovrebbero salvare solo le materie prime.

Dopo aver letto su questo argomento molti articoli online (e aver saltato tutta una serie di paroloni incomprensibili in inglese), il parere di qualche semplice mortale di questa comunità mi sarebbe un grande aiuto. 

Alessandro

4 RISPOSTE 4
REXLEX

REXLEX

Guru

@sander12 le tue parole mi sembrano venate di scetticismo , come mai ? cosa non ti convince di ciò che hai letto ? 

 

A proposito di inflazione .

 

Orodelreno

Orodelreno

Apprendista
Concordo con la tua analisi che non è affetta da pessimismo ma sano realismo.
Il problema viene dai più ignorato perché i mercati sono "in bolla" da troppi anni e non fanno altro che salire, e nessuno riesce ad immaginare le conseguenze di uno sgonfiarsi anche repentino dei mercati.
Anche la bolla delle criptovalute proprio nella giornata di oggi ( con cadute dal 12 al 18%) dovrebbe lanciare un'avverimento agli ottimisti a oltranza ( TO THE MOON!!!).
sander12

sander12

Apprendista

No, non c'è scettismo ma forse panico; infatti anche oggi vediamo diminuire i prezzi di BTP, azioni e obbligazioni. Il mio è quindi una richiesta di consigli sul da farsi per non perdere ancora di più.

Tutti i consigli dai più esperti sono graditi

Alessandro

REXLEX

REXLEX

Guru

@sander12 la situazione è fluida. L'impennata dell'inflazione , a cominciare da quella USA , ha sorpreso un po' tutti. Il Governatore della FED americana continua a dire che è un fenomeno momentaneo  ma i mercati rimangono perplessi da questa analisi. Ovviamente l'aumento dell'inflazione fa si che i titoli di stato debbono offrire di più per compensarla e questo rende le azioni meno appetibili . Ma non solo : per rendere i miei nuovi titoli di stato appetibili ai mercati li debbo emettere con tassi più alti e quindi quei titoli emessi nei mesi a bassa inflazione e che offrivano 'poco' ( o addirittura avevano tassi negativi ! )  non possono che scendere per essere venduti ( perché debbo comprarmi un BTP che offre il 1% se posso comprarne uno nuovo che offre il 2% ? ) .  Per un anno e mezzo il mondo si è fermato. Nessuno ha più fatto investimenti nell'incertezza del futuro. Si calcola in 530 miliardi di euro i soldi che gli europei non hanno speso nel periodo in attesa di tempi migliori. Se questi arrivano si cercherà di recuperare il tempo perduto , fabbricanti e esercenti vorranno rifarsi scaricando sui prezzi questa loro voglia di ripresa ed i prezzi una volta saliti sarà arduo che ritornino indietro. Da li il timore di una inflazione molto spinta. Morale e per farla breve perché di cose da dire ve ne sono molte : questo è un periodo in cui stare alla finestra e aspettare. Personalmente non acquisterò nel breve altri BTP .

Tutorial