annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

CEDOLA ARANCIO/STACCO CEDOLA

gtonetti

gtonetti

Apprendista

sono interessato anch'io per quanto riguarda la data di stacco della cedola, poi la data di acrredito, o meglio di indicazione di operazione eseguita sul conto! oggi è il 29 giugno 2019!

 

lidio

lidio

Apprendista

La data è stata il 21 giugno, la cedola è stata di 0,30 euro e ad oggi, 1 luglio, non risultano ancora versati i soldi sul conto. Ci va sempre un po' di tempo e di pazienza... il fondo comunque si sta riprendendo, ci avviciniamo pian piano a 60, per fortuna ad inizio anno mentre tutti qui dicevano di stare uscendo gli ho messo dentro qualcosa in più in attesa della risalita. Certo è che non avere notizie da ING non è stato il massimo...

LucaSG

LucaSG

Specialista

Sei stato fortunato di beccare il momento più basso degli ultimi 4 anni, ma questo fondo è in perdita da quattro anni e in 4 anni stagione/galleggia, oscilla...

 

Io non sono uscito perchè lo trovo senza sensa, perdeva(perde) poichè è malgestito non perchè fossimo in vista di un crack di qualche tipo (o almeno si spera sempre), pertanto la cosa più saggia sarebbe stata attendere il ritorno in pareggio che, per quanto mi riguarda, deve recuperare ancora quasi un buon 1%.

 

Ciò non toglie che un prodotto a rischio basso, basato sulle obbligazioni, proposto come orizzonte temporale breve, non è accettabile che si comporti in questo modo... perché in tre anni invece di rendermi, ci ho perso. Le cedole staccate non hanno minimamente compensato la perdita di capitale.

Nel momento in cui pareggiasse ne andrò a togliere una discreta percentuale (non tutto, giusto per non mangiarmi le mani nel caso dovesse veramente stabilizzarsi una ripresa) e la investirò in fondi azionari, tanto rishciare di perderci per rischiare, almeno quelli se girano rendono molto di più. In fin dei conti con la Cedola ho toccato un -5% che non avevo raggiunto ne col Dividendo Arancio, ne con il Mattone (anzi, quest'ultimo nello stesso periodo mi fece guadagnare il 6-7), considerato a Rischio Alto.

LucaSG

LucaSG

Specialista

Comunque i dividendi, l'anno scorso, sono stati accreditati l'11 Luglio.

gtonetti

gtonetti

Apprendista

grazie per l'informazione, sarebbe bello sapere dove si trova (questo dato) sul sito di ING?

In queste cose ING non brilla per efficienza nella comunicazione; dedicano molte risorse, in proporzione, per progetti pubblicitari e pubblicazioni "voce arancio" che non so che farmene, (ho messo la spunta per non ricerlo ma arriva sempre)  visto che i contenuti sono sempre gli stessi, che trovi su qualsiasi giornale di economia e finanza online, ma trascura la pubblicazione online dei dividendi pagati.

In passato almeno per ogni fondo c'era la finestrella con la lista dei dividendi pagati, ora non la trovo più!

girasole1961

girasole1961

Apprendista

Concordo in pieno sulla scarsa comunicazione

lidio

lidio

Apprendista

La finestrella con i dividendi non la trovo più neppure io... il dato sul dividendo si trova invece sui movimenti, all'interno del fondo. Ad oggi non è stato ancora accreditato sul conto.

Oggi il fondo ha fatto segnare un +0,44% ed è finalmente tornato sopra 60. in 3 giorni ha preso oltre lo 0,8%... e nell'ultimo mese siamo quasi al 3% di guadagno. Non male considerato che in più c'è anche stata una cedola...

Gabriele

Gabriele

Guru

@lidio (ed a tanti altri), sono contento per te!

 

Notoriamente, da più di un ventennio io rifuggo tali forme d'investimento (più di recente, soprattutto se veicolate da ING), ma non posso dimenticare che certi prodotti siano da essere considerati in ottica di periodi di varia durata, a seconda di quanto scelto.

Ogni broker che abbia fatto almeno un corso on-line per fregiarsi di tale "titolo", parafrasando l'incipit del "de bello gallico" (<<omnia Gallia est divisa in partes tres>>) ti dovrebbe quantomeno proporre come investimento inziale qualcosa che si basi sul <<differenziare, differenziare, differenziare>>

Infatti io ho più Conti Deposito, nessuno più con ING (Smiley LOL)

 

In talune zone d'Italia si suole dire che non si "nasca imparati" e la "gavetta" negli investimenti è spesso deleteria per il proprio patrimonio, se investito con (relativa) "leggerezza".

Occorerrebbe realizzare quello che io proponga in altre sedi da tempo, ovvero un'equiparazione tra P.IVA & C.F.

Progetto, nella specifica situazione, da intendersi nel senso che ogni investitore dovrebbe attuare quanto le Imprese effettuino con il Consolidato Nazionale (o Mondiale), bilanciando profitti e (soprattutto) perdite tra i vari rami dello stesso Gruppo.

 

Un saluto a tutti

Cuore

Tutorial