annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Conto Corrente Arancio e Conto Arancio, ho un po' di confusione

Yari2011

Yari2011

Apprendista

@Gabriele perchè mi serve solo come parcheggio temporaneo, mi interessa solo un Conto affidabile che non scappi via coi miei soldi e che non mi faccia pagare nulla manco un centesimo, quindi ne tassa statale ne costi vari del conto.

Sono davvero ignorante in materia e quindi molto diffidente, mi affiderei a ING perchè da 4 anni mi trovo benissimo...tutto qui.

Gabriele

Gabriele

Guru

@Yari2011

Volendo espandere il discorso a livello geopolitico, credo che la situazione attuale non possa esimere nessuno Stato/Istituzione dall'implodere, quindi, a parte il materasso, non c'è garanzia che nessuno scappi coi tuoi soldi.

Al massimo c'è la possibilità di fartene sottrarre il meno possibile.

Come già accennato ad altri, io con ING ho solo il CCA in funzione Carta di Credito, poi, da quando assoggettarono all'imposta di bollo anche i Depositi, migrai verso il Mediocredito del FVG, prodotto Conto Forte, ove gli interessi sui vincoli sono anticipati e non paghi alcuna tassa oltre al 26% sugli interessi (che paghi ovunque). http://www.contoforte.it/

Dal 2012 mi hanno amministrato complessivamente più di 600 mila euro....

Comunque l'offerta Depositi a costo zero è varia e tenendo il CCA sotto i 5000 non pagheresti nulla pure li.

Ciao

Yari2011

Yari2011

Apprendista
Grazie @Gabriele
Forse sono stato anche io a non esprimermi troppo bene.
Sul mio attuale CCA ho quasi raggiunto i 5000 euro e per evitare di incappare nella tassa governativa dal 1 Aprile devo assolutamente toglierli di là. La prima idea era sta Conto Arancio perché fino ad oggi con ING non ho mai avuto grossi problemi anzi.
Ipotizzando di avere 4999 sul Conto Arancio fino a Settembre/Ottobre 2016 o su di un altro come quello che mi indichi tu, quali sarebbero le differenze in termini di costi e guadagni?
Scusa la domanda forse stupida ma ripeto sono totalmente ignorante in materia.
Buona domenica a tutti.
karlacci

karlacci

Apprendista

Il conto arancio ti costa lo 0,2 x 100 sulla giacenza media. quindi se tieni fissi 5000 euro ti costerà 10 euro

 

i 34,20 sono per il conto CORRENTE arancio Smiley Strizza l'occhio

Gabriele

Gabriele

Guru

@Yari2011

Come ti ha già esposto @karlacci, quelli sono i costi.

A cui devi sempre aggiungere il 26% sugli interessi del CA o di qualsiasi altro Deposito.

Se volessi optare per altre soluzioni d'investimento la mia segnalazione è puramente indicativa) devi vautare tra la possibilità di evitarti quei 10 euro di IDB e quella di avere il trasferimento in tempo reale tra CA e CCA, dato che con altri Depositi il tempo minimo di disponibilità è un giorno lavorativo dall'ordine, come per i bonifici.

Yari2011

Yari2011

Apprendista

Quindi riepilogando con CONTO ARANCIO:

1- Pago il 2 per mille sulla somma depositata, quindi in caso di € 5000 pago 10 € annui;

2- Pago il 26% sugli interessi maturati;

3- NON Pago l'Imposta di Bollo allo Stato di 34,20 € che è dovuta solo sul CONTO CORRENTE ARANCIO se supero i 5000 € dal 1 Aprile 2016.

 

Con altro CONTO DEPOSITO come quello che mi hai consigliato invece:

1-NON Pago il 2 per mille sulla somma depositata;

2- Pago il 26% sugli interessi maturati;

3- NON Pago l'Imposta di Bollo allo Stato di 34,20 €.

 

Spero di aver capito bene Smiley Lingua

Gabriele

Gabriele

Guru

ESATTO.

chris_alcarpio

chris_alcarpio

Apprendista

Ciao a tutti,


Scusate se riesumo queste discussione di 1 anno fa...ma sono nuovo (nel mondo delle banche) e di ing direct.

Per caso valgono ancora le considerazioni di Yari2011??

 

Grazie

Tutorial