annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Del Trading

REXLEX

REXLEX

Guru

Eravamo lentamente e faticosamente emersi dalla pandemia che nella primavera del 2020 ci aveva colpito anche finanziariamente in maniera seria che ecco giungere l'affaire Ucraina che tanto pesantemente sta colpendo anche i mercati  ed in particolare quelli europei per una vicinanza geografica e politica ai fatti . Il consiglio che voglio dare , non certo agli zii o ai pistola , ma ai 'giovani' trader che magari non han fatto a tempo ad assistere a debaclè dei mercati di anni passati è che , se non ci spazzerà via una guerra nucleare risolvendo alla radice qualsiasi problema finanziario dell'umanità riportandoci all'età della pietra ( ma non lo credo ) , come la storia dei mercati insegna , senza però stabilirne la tempistica , a qualsiasi discesa segue una risalità e di solito ben sopra ai livelli precedentemente raggiunti. Non vi precipitate quindi a vendere 'per evitare il peggio' alimentando ancor più la spirale di discesa. Se non avete immediata e improrogabile esigenza del vostro denaro attendete . Attendete sia nell'investire se avete al momento liquidità pensando di aver colto il momento del minimo del mercato sia per disfarvi di posizioni in cui state al momento perdendo. Tutte le statistiche storiche dicono che la Borsa , magari dopo una anche lunga fase laterale , ridà tutto e con gli interessi. Ricordo quello che dice Warren Buffet ovvero che i mercati sono i luoghi dove trasferire la ricchezza dagli impazienti ai pazienti. Solo dopo che avrete venduto avrete perso. Aspettate. Pensate se aveste venduto tutto nella primavera del Covid quando il mondo sembrava sull'orlo del baratro e che ci sarebbe venuto a prendere il carretto con i monatti ...vi sareste persi il rimbalzo 2021. Ho appena letto un ulteriore libro di finanza in cui non vi è nessun nuovo meccanismo da apprendere ma che batte molto sul non lasciarsi coinvolgere troppo dagli eventi. Smettete di guardare ogni cinque minuti la app che vi da numeri in rosso. Fate altro , sappiate attendere. 

ps : il problema dell'Ucraina sarà risolto dai russi tra loro.

5 RISPOSTE 5
Gabriele

Gabriele

Guru

Nell'attesa... il consiglo di meditare è quantomeno pleonastico.

<<хтось рано чи пізно натисне кнопку>> ("qualcuno, prima o poi, premerà il bottone")

 

Stante quanto sopra, ed in previsione di annunciate meteore (...), sappiate che si costruiscano rifugi antiatomici a 2,5/3,0 mila euro/mq (io ce l'ho dal 2009...)

Oppure pensate ad investire...  in Telecom.

 

Qulacuno sopravviverà: alla "fuffa" od alle bombe.

 

<<слава Україні>> ("Gloria all'Ucraina")

ziolallo5150

ziolallo5150

Specialista

Bravo REXLEX,ottima analisi.Io,che ho qualche capello grigio,anzi,bianco,ricordo il default della Lehman Brothers del 2008,allora avevo dividendo arancio in portafoglio che perdeva il 70%. nel marzo 2009,a fine anno era praticamente in breakeven,poi salì ancora e vendetti in guadagno.Nel 2011,dopo le dimissioni di Berlusconi,il rendimento del nostro BTP era al 7%,insostenibile ed in aria di default del paese,poi tutto si risolse.Posseggo una serie storica dell'indice di borsa italiana dal 1913 in poi,nel 1945 perse il 48%,nel 50 recuperò tutte le perdite,e nel 54 valeva il doppio del periodo post-bellico.il grande warren Buffet ci insegna ad essere avidi quando tutti hanno paura,e se lo dice il guru do Omaha....

Kantor

Kantor

Specialista

Ottimo consiglio @REXLEX, ho sempre fatto come suggerisci tu e sono passato indenne attraverso la bolla di fine anni 90, l'attacco alle torri gemelle, la crisi dei mutui subprime, la Brexit, la pandemia. Ma sarà perchè mi son fatto vecchio, questa fa maledettamente più paura e non parlo solo della paura per la crisi finanziaria che tocca tutti noi ma di una paura più profonda, vischiosa, che si insinua dentro e non ti abbandona più. Quello degli investimenti che colano a picco temo che sia l'ultimo dei problemi ma spero vivamente di sbagliarmi e spero, come dici tu, che sia il popolo russo a risolvere le cose. 

Gabriele

Gabriele

Guru

Cari @Kantor & @ziolallo5150 (e tutti gli altri intressati)

 

Non il Santo Umbro, non l'enfant prodige, non l'ottuagenario ventriloquo, non il belloccio cresciuto a sciroppo d'acero o lo scapigliato (ex?) abituale avventore di pub e nemmeno la "pluripara olandese" e men che meno lo "stolto" Segretario generale della NATO hanno fin ora reagito come di dovere.

Ovvero come una Comunità Mondiale dovrebbe reagire ad un'aggressione deliberata e senza scusanti di sorta ad uno Stato libero e sovrano.

 

Se noi mandassimo un centinaio di vigili urbani a conquistare San Marino (la forza descritta, basta ed avanza) avremmo l'indomani tutta l'ONU alle calcagna.

NON esiste la preoccupazione nucleare, oltre la masturbazione delle centrali ucraine.

Vige da 80 anni il Principio della Reciproca Distruzione: nessuno "premerà il bottone" se vorrà poi governare un Mondo che sia vivibile.

Essere il "REX... nihilo" (Re di nulla) non appaga tanto...

 

OFF TOPIC?

NO, non credo, salvo ipocrite paranoie di sorta.

Non possiamo fare "spallucce" all'attuale situazione che investe il panorama economico mondiale.

La Banca di Russia porta il tasso al 20%...

Bene!

Anzi no!

Non ha pagato le cedole dei Buoni statali agli investitori esteri

 

Le Borse mondiali vanno più sotto del "Fu" Enzo Maiorca

Alcune materie prime raggiungono quotazioni simili all'oro (che non vola basso...)

L'opinione pubblica si mobilita, sulla carta, ma alla fine resta tutto come già detto.

L'U.E. e le altre sedicenti democrazie occidentali si sono semplicemente "calati le braghe".

Vedo già il soldatino russo che con le bandierine indichi dove inocularsi...

 

In questo panorama, appare tornare in auge il CA Conto Arancio ...

 

 

 

 

REXLEX

REXLEX

Guru

@Kantor capisco ciò che intendi e dopo una settantina di anni di pace è difficile pensare che il nostro mondo , anche il nostro mondo , possa essere oggetto di guerra. Un conto è leggere gli echi di qualcosa che sta dall'altra parte del mondo

( Kim Jong-un che prova l'ennesimo missile balistico , quelli che arrivano negli USA ) ed un conto sapere che la cosa avviene a circa 1600 km da noi. Ritengo che pandemia e ora questo daranno parecchia materia di riflessione quando sarà tutto finito perché molti dei nostri paradigmi sono incrinati e non più adatti per pensare il futuro.

Oggi giocando a scacchi ad un avversario russo ho chiesto cosa ne pensasse della guerra , mi ha risposto dopo qualche istante che lui si occupa di scienze e non di guerra. Eh già , come dargli torto , nelle sue condizioni. 

Comunque sono ottimista . 

Tutorial