238630membri
150591post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

ETF, PAC, pensione integrativa

E poi rimane sempre il dubbio di fondo..

sapendone nulla ovviamente prima leggo, ma cmq non sarebbe utile essere assistito?

E, essendo assistito, si parlerebbe di gestione patrimoniale o questo significa solo gestioni di molti soldi?

@EpoP12s21 e tu cosa intendi con PAC ? un PAC è un piano di accumulo ( dello stesso ETF o della stessa azione ) che prevede a intervalli REGOLARI di acquistare nuove ulteriori quote dello stesso possibilmente UGUALI. 

Se il sistema , quello per esempio che trovi qui ma solo per i fondi attivi e non per gli ETF , è impostato tu vedrai che alla cadenza da te scelta ( una volta al mese , una volta ogni due mesi etc ) e per la cifra da te scelta ( 20 eu , 50 eu , 100 eu , 200 eu etc ) ti viene prelevata la somma dal CCA o da CA e con tale cifra acquistate ulteriori quote del fondo da te scelto. La stessa cosa dovresti farla tu sugli ETF ma , non facendolo il sistema , devi avere la forza di volontà di farlo e andare avanti. Non è che un mese salti perché c'è il dentista e il mese dopo no perché ci sono le vacanze....ho reso ?

@EpoP12s21 vi sono molte persone che hanno dei risparmi , che sanno che esiste l'inflazione ma che non hanno il tempo o le competenze per investire ed allora demandano alla banca o al consulente finanziario di farlo per loro. Alcuni addirittura conferiscono grandi capitali ad esse ed è quella che si chiama gestione patrimoniale. Ovviamente ciò facendo certamente giungono a tre risultati :

a) spendono denaro perché il servizio non è gratuito ; questa spesa si traduce in un minor guadagno se il fondo ha avuto performance positive o addirittura un'ulteriore perdita sulle perdite registrate dal fondo perchè , sia in un caso che nell'altro , la banca preleva il suo disturbo. 

b) così facendo si è stimolati pochissimo a interessarsi del proprio investimento , di informarsi tranne l'occasionale verifica dello stato dell'arte 

c) le rilevazioni pubblicate da giornali autorevoli o altri dimostrano che tali consulenze 'a pagamento' non sono di per se fonte di certezze riguardo performance positive di tali investimenti. Certezze non ve ne sono nemmeno se si investe in ETF ma perché , a parità di investimento , pagare un 2% se un ETF mi costa lo 0,07 % ?  Senza arrivare a quei casi eclatanti in cui si è scoperto fondi attivi che si fanno pagare il 2% poi investono come fa un ETF ergo si è pagato per niente. 

 

 

@EpoP12s21  ha scritto:

E poi rimane sempre il dubbio di fondo..

sapendone nulla ovviamente prima leggo, ma cmq non sarebbe utile essere assistito?

E, essendo assistito, si parlerebbe di gestione patrimoniale o questo significa solo gestioni di molti soldi?

---------------------------------------------------------------------------------------------

@EpoP12s21 sapendone nulla...dovresti assolutamente farti assistere almeno inizialmente perchè potresti combinare danni devastanti...poi nel tempo dopo aver studiato-capito-imparato...puoi continuare da solo...lascia perdere le banche....i loro consulenti lavorano per la banca non per te...in rete trovi un forum di finanzaonline molto utile che può "guidarti" verso 1-2 servizi di gestione del denaro...leggi e informati su quello che offrono e vedi se può essere utile per te...

@EpoP12s21 ,la tua strategia sarebbe la classica "buy&hold",cioè comprare e tenere in portafoglio titoli o etf/fondi per un lungo lasso di tempo,strategia che può funzionare alla grande,sopratutto nelle fasi di mercato rialzista ( il nasdaq ha fatto + 43% l'anno scorso ),ma i mercati salgono e scendono come saprai,i pac non sono applicabili agli ETF,quindi l'unico metodo per mediare sul prezzo è acquistare quote degli sterssi nei periodi di storno.Io è una pratica che opero spesso,anche se mi rendo conto che comprare quando tutto sembra crollare risulta difficile ed insensato,e ci vuole un gran fegato,e non invito nessuno a farlo,ci mancherebbe,ma ti citerò una celeberrima frase del multimiliardario Warren Buffet:Bisogna essere avidi quando tutti hanno paura,ed aver paura quando tutti sono avidi.Saluto.

@ziolallo5150 gli scritti di @EpoP12s21 sono stati da stimolo a tutti per dire la loro. L'impressione però è che la sirena del 'consulente' che pensa a tutto alla fine avrà la meglio. 

Buonasera

ringrazio tutti per i consigli

Sto continuando a documentarmi e approfondendo

I miei scogli attuali sono:

 

vorrei una pensione integrativa, o cmq qualcosa che mi aiuti quando e se andrò in pensione

(sono autonomo e forfetario quindi pensione no bene e fondo pensione neanche perchè non scarico nulla)

 

in materia sono assolutamente ignorante e poco propenso all'apprendimento della stessa ( non mi piace e non mi attira, in futuro non escludo di ritagliarci del tempo)

 

Detto ciò ad ora fra tutto quello che ho ascoltato penso farò un pac ( conoscete gli ising di ing?), visto che con gli etf dovrei starci più dietro , un pac inizialmente azionario, sotto consiglio di un amica che lavora in banca e mastica la materia( quindi mi starebbe anche un minimo dietro)

Avete considerazioni o consigli a riguardo?

Manterrei il discorso di fondo del lungo periodo e tendenza a "scordarmi" di quei soldi

 

Siete molto gentili, buona serata

@EpoP12s21 cosa vuol dire <conoscete gli ising di ing? > immagino intendessi Isin ...Isin di cosa ?

Chiaramente so poco

gli isin sei pac di ing

può essere plausibile come domanda?

 

@EpoP12s21 ING fa fare pac solo su Fondi attivi non su azioni e li gestisce lei quindi nulla che tu possa fare con la consulenza della amica di cui parlavi. Per me va bene così. Buona fortuna.