annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

ETF ( VARIE )

REXLEX

REXLEX

Guru

@Kantor forse con la fine di agosto pv sarà opportuno chiudere quanto meno le posizioni in guadagno e stare un po' alla finestra per vedere che succede prima che si manifesti l'autunno propizio a ritorni di fiamma pandemici. Meglio perdere qualche % di ulteriore guadagno che trovarsi coinvolti nello sconforto che potrebbe prendere il mondo anche finanziario se le campagne fatte non dessero i frutti sperati. E' vero che c'è stata una campagna di vaccinazione in mezzo che l'altr'anno mancava ma il fenomeno e i suoi  effetti non sono ancora storicizzati.

Kantor

Kantor

Specialista

@REXLEX, "mo' me lo segno" cit. M. Troisi Smiley Molto-feliceSmiley Molto-feliceSmiley Molto-felice

REXLEX

REXLEX

Guru

@Kantor oggi un piccolo assaggio di quello che intendo 

Kantor

Kantor

Specialista

@REXLEX  non ti vantare tanto delle tue capacità divinatorie, è un attimo ad essere etichettato come portasfiga Smiley LOL

REXLEX

REXLEX

Guru

@Kantor questa è un'italica predisposizione , si butta sullo scaramantico per colmare le proprie lacune o le proprie paure. 

Spero che tu non sia tra questi. 

 

Kantor

Kantor

Specialista

@REXLEXassolutamente non sono fra questi, infatti memore dei tuoi consigli stamattina ho chiuso un paio di posizioni. Certo è che la situazione non è molto chiara, bisogna stare molto attenti, io per il momento ho messo tutta una serie di alert sulle app del cellulare che mi segnalano i vari livelli di guardia...

REXLEX

REXLEX

Guru

@Kantor capisco anche se quello che tutti sappiamo prima o poi avverrà e si manifesterà con violenza mangiandosi gli 'alert'. 

Se l'atterraggio avvenisse per uno dei soliti motivi , magari legati all'inflazione , sarebbe nell'ordine delle cose e gli atterraggi sono sempre la base per ricaricare la molla e ripartire. Ma se fosse dovuto ai persistenti timori di pandemia ...saremmo su un terreno infido e dagli sviluppi imponderabili.

Tra due settimane iniziano le Olimpiadi e a Tokyo è stato reintrodotto lo stato di emergenza.che ridurrà il numero di spettatori. Entro oggi dovrebbe anche essere deciso se vietare del tutto l’accesso degli spettatori agli eventi che si terranno nell’area metropolitana della città. La cosa verrebbe vissuta a livello internazionale come un segnale negativo.La ripresa economica c'è ma non è così chiara come si sperava nemmeno negli USA. Vabbè.

ziolallo5150

ziolallo5150

Specialista

Io ho in portafoglio un altro etf sull'idrogeno,IE00BMDH1538,è  molto volatile,anche il mio ha perso il 10% in una settimana.... parlando di energie alternative, quello che stà performando meglio è il L&G US Energy infrastructure,( IE00BHZKHS06 ).E buon trading a tutti!

REXLEX

REXLEX

Guru

La diffusione della variante Delta, le restrizioni imposte in alcuni Paesi a causa della diffusione del virus e i dubbi sulla forza della ripresa hanno incoraggiato le prese di beneficio sulle Borse europee, che già avevano aperto in calo e che accelerano al ribasso, con Milano che arriva a perdere anche tre punti. Gli investitori, come nella precedente ottava, si mostrano preoccupati per l'andamento del numero dei contagi da Covid-19 e per le misure restrittive che potrebbero essere reintrodotte, oltre che sul possibile impatto sulla ripresa dell'economia. In Gran Bretagna, per contro, scatta il «freedom day» ossia il ritorno alla normalità, nonostante il numero dei contagi sia elevato, attorno ai 50.000 casi.
Così, gli indici europei sono tutti in rosso, a partire dal FTSE MIB -2,94% di Milano, che segna la performance peggiore scivolando verso i 24.000 punti, seguito dal CAC 40 -2,09% di Parigi, il DAX 30 -2,05% di Francoforte, il Ftse 100 di Londra, l'IBEX 35 -1,93% di Madrid e l'AEX -1,78% di Amsterdam.
Non aiuta il clima vacanziero, con gli investitori che preferiscono tirare i remi in barca, portando a casa i guadagni realizzati negli ultimi mesi, in vista che il quadro pandemico e anche quello macroeconomico siano più chiari.
Sullo sfondo rimane il dubbio sulle mosse delle banche centrali e soprattutto della Federal Reserve, tenendo conto del fatto che l’inflazione sta salendo notevolmente e che a riportare il sereno non bastano le rassicurazioni dei governatori, Jerome Powell in testa. Nei giorni scorsi anche la segretaria al Tesoro statunitense, Janet Yellen, ha espresso preoccupazione, sebbene si sia detta convinta che «nel medio periodo vedremo l'inflazione tornare a livelli normali».

Kantor

Kantor

Specialista

@REXLEX, in poche parole è arrivato lo tsunami che avevi vaticinato?

SuperUsers del mese