239028membri
151423post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

PAC in autonomia con ETF

RISOLTO

Buongiorno

torno sul tema sperando che la situazione sia cambiata.

E' ora possibile (o è di futura implementazione) costruirsi un PAC in autonomia scegliendosi gli ETF senza per forza dover ricorrere ai FONDI proposti da ING?

Grazie

1 SOLUZIONE ACCETTATA

Soluzioni accettate
Soluzione

@marietto, no non è possibile, ma nessuno ti vieta di comprare periodicamente quote di ETF a tua scelta e di fatto fare un PAC 'fai da te'

Visualizza soluzione nel messaggio originale

9 RISPOSTE 9

@marietto, se è possibile, potrai completare l'operazione da Area Riservata.

Diversamente, ancora no.

ING non sempre avvisa in anticipo delle implementazioni prossime/in atto.

Soluzione

@marietto, no non è possibile, ma nessuno ti vieta di comprare periodicamente quote di ETF a tua scelta e di fatto fare un PAC 'fai da te'

ciao, certo lo so, ma incorrerei nelle normali (e costose) commissioni per singolo ordine di ETF e mancherei il ribilanciamento automatico normalmente offerto per questo genere di servizi.

@marietto aggiungerei alla risposta di @Kantor una considerazione.

Ovvero che fare un pac 'fai da te' è tecnicamente possibile ed infatti ti viene suggerito come fattibile ma che poi bisogna imporsi una certa disciplina nel portarlo avanti 'a dispetto degli andamenti' che possono indurre a dirsi ' mah...questo mese saltiamo l'acquisto ( che costa la commissione ) e aspettiamo il prossimo mese quando magari saranno scese...anche perché 'sto mese c'è il dentista'. 

@reflex 

buonasera,

con un pac fati da te, supponiamo che dopo una decina di stock acquistati sullo stesso titolo, decidessi di vendere in unica soluzione, le commissioni di vendita sono dieci esattamente come per l’acquisto? Grazie.

@marietto  Le normali banche di solito hanno un conflitto di interesse con i propri clienti: propongono infatti dei piani di accumulo basati sull’investimento in fondi comuni gestiti dalla banca stessa, e che risultano particolarmente onerosi per il cliente a livello di commissioni, oltre a non garantire dei rendimenti particolarmente positivi.

@firebird3 per un PAC su ETF fatto in autonomia ( che nulla ha di diverso da un acquisto di due o più lotti fatti in momenti diversi ) all'atto della vendita , se in un'unica soluzione , pagheresti un'unica commissione di negoziazione . 

@REXLEX  ti racconto cio che mi è successo con altra banca, nella speranza che possa tornare utile a chi è interessato. Comprai uno stock di un titolo, successivamente ne comprai un’altro sempre dello stesso ma questa volta in marginazione, qualche tempo dopo chiusi la marginazione, la portai al 100%. La lista trading riportava a questo punto un solo titolo con le quantità che erano la somma dei due stocks, quando lo chiusi, le commissioni erano doppie come se l’unione dei due stocks non  fossero mai avvenute.

@firebird3 ciò di cui parli non l'hai fatto con ING la quale nel Trading ha dei pregi e dei difetti. Non permette di fare certe operazioni ma evita anche di andarsi a infilare in situazione troppo complicate per semplici risparmiatori.

Se la Marginazione è la modalità di negoziazione che consente all'investitore di poter acquistare (Leva long o acquisto in leva) o vendere (Short Selling o vendita in leva allo scoperto) investendo soltanto una parte della liquidità necessaria lo  Short Selling è composto da una operazione di Vendita dei titoli ed una o più operazioni successive di acquisto. Su queste operazioni sono applicate le stesse commissioni applicate alle normali operazioni di compravendita titoli. Se le operazioni sono più d'una non sorprende che vengano pagate più commissioni.