239124membri
151543post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

imposta di bollo su conto arancio vuoto al 31 dicembre

Come da oggetto: ci ho versato solo un euro di prova e poi l'ho ritirato, perchè mi è venuto il sospetto di rischiare la duplicazione dell'imposta di € 34,20 (del conto corrente), come dalla regola per cui che in presenza di due o più conti identicamente intestati presso la stessa banca, se la somma delle loro giacenze medie è superiore a € 5.000, l'imposta di bollo sul conto corrente si paga su tutti i conti con la stessa intestazione di quella banca, anche se singolarmente non superano i € 5.000.

Orbene, quanto sopra vale per i conti non vincolati (considerati dalla normativa aperti a fini di risparmio), perchè le linee vincolate (considerate aperte a fine di investimento) pagano l'imposta di bollo dello 0,20% sulla provvista presente al 31dicembre.

Pertanto, siccome su questa community ho letto che il conto arancio non concorrebbe al superamento dei limite degli € 5.000,00 non mi torna, atteso che trattasi di un conto NON vincolato.

Possibile non si possa trovare un riferimento scritto sicuro a tale proposito?

 

1 RISPOSTA 1
@Violetta2101 al 31 dicembre ti verrà applicata l'imposta annua del 0,2% sull'importo giacente a tale data su Conto Arancio. In caso non vi fossero presenti depositi ti verrà applicata un'imposta di 1 euro prelevandola da Conto corrente arancio. L'imposta di bollo su CCA è esatta , trimestralmente , se dovuta ( per giacenze > 5k euro). Sono due gestioni a se stanti.