239820membri
152549post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Gravissima inefficienza del servizio clienti e irreperibilità di ING

Buongiorno,

 

sono cliente ING da credo 20 anni e mi semto frustrato e maltrattato dopo tutti questi anni di fedeltà e fiducia.

A marzo ricevo una lettera che richiede 3 passaggi di aggiornamento dei miei dati:

1) Compilazione di questionario online (cosa che ho successivamente fatto)

2) Contatto con il numero 0230457030 per ottenere l'informazione di un documento necessario per la banca da caricare; purtroppo questo numero è costantemente in overflow e rimanda alla chat per la risoluzione dei problemi. Ho provato 2 volte ad instaurare una chat ma gli operatori non hanno saputo risolvere le mie questioni e mi hanno rinviato alnumero sopracitato, sempre inaccessibile. Ammetto di non avere provato a chiamare centinaia di volte, ma sicuramente più volte senza successo.

3) Caricare il documento richiesto, ovviamente non fattinile da parte mia dato che non ero a conoscenza del documento richiesto.

 

Il giorno 17.04.2024 ricevo lettera che mi comunica l'avvio della procedura del conto con chiusura entro 60 giorni.

Provo a richiamare il solito numero e a cercare altre vie di contatto senza successo fino a ieri in cui finalmente ricevo risposta e l'operatore mi comunica che le pratiche di chiusura sono avviate e non è possibile ottenere il ripristino del conto.

By the way il documento richiesto era l'ultima dichiarazione dei redditi; viste le difficoltà di contatto telefonico non sarebbe stato più semplice e fryuttuoso segnalarlo nella lettera? Peraltro,non hi mai ricevuto richiesta di dichiarazione dei redditi da altre banche. Ma prima di procedere alla chiusura del conto provare a telefonare al cliente per appurare quali siano le problematiche? Troppo faticoso o costoso?

 

Avrei voluto scrivere direttamente una mail a qualche responsabile di ING ma ovviamente non sono reperibili, come anche in generale i tentativi di contatto sono veramente complessi se non impossibili.

 

Mi chiedo perchè un cliente fedele nel tempo e che non ha mai avuto problemi debba essere trattato in questo modo incivile, scorretto e menefreghista, in balia di pochi e poveri operatori sicuramente sottopagati e sfruttati che devono rispondere a migliaia di chiamate e sono probabilmente impreparati.

 

Dato che non sono contattabili lancio questo messaggio di frustrazione, rabbia (che ho trattenuto nei miei modi) e sconsolazione ai signori Michal Szczureck (country manager), Andrea Diamanti (Head of wholesale banking), Marco Marc arini (Chief financial officer), Francesca Fraulini (Head of human resources), Damiano Zanisi (Chief information officer), Tani Terie (Chief operations officer), Valentina Gasparo (Chief chief officer).

 

Vi riempite la bocca di slogan acchiappaclienti come: "Tante professionalità, tutte accomunate da esperienze internazionali e da un unico obiettivo: migliorare, giorno per giorno, per te" e poi queste sono le modalità di interazione con i clienti? Per non parlare dei solluccheri televisivi.

 

Grandi delusione, disinganno, insoddisfazione, disillusione. 

 

Agostino Riva

1 RISPOSTA 1

@agoriva peccato che di quei signori nessuno leggerà mai il tuo sfogo. Noi , clienti , facciamo l'errore di pensare che il vertice non sappia come è ING , sarebbe un ben strano vertice non trovi ? ING è esattamente ciò che vuole essere. ING è una banca che costa poco e da poco. Se avesse un'altra organizzazione , desse un altro servizio costerebbe molto di più ( niente trading a buon prezzo , niente carte gratis , niente operazioni illimitate gratis etc ). ING questo è . Quello che poi hai raccontato è il dettaglio di un caso che può succedere perchè alla base c'è una organizzazione del lavoro , di gestione del cliente e del tutto fatto al risparmio. Sintomatico che ogni giorno 'si spacchi' qualcosa , che qualcosa che sino a ieri funzionava si fermi , dia problemi. Oggi la lista dei beneficiari per esempio...una cosa di una staticità proverbiale. 

Questa è ING.