239842membri
152575post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Delisting azioni EXOR da Borsa Italiana

RISOLTO

Buongiorno a tutti,

come noto, a settembre il titolo EXOR è stato delistato da Borsa Italiana per essere quotato unicamente sulla Borsa di Amsterdam.

Non mi è chiaro cosa succede in questi casi, a chi fosse ancora in possesso del titolo.

Nel mio conto titoli ING vedo ancora le azioni e il valore che avevano al 27 settembre (data del delisting) ma se provo a movimentarle esce un messaggio di errore.

Qualcuno sa cosa accadrà ? 

1 SOLUZIONE ACCETTATA

Soluzioni accettate
Soluzione

@Max purtroppo sul titolo Exor c'è una doppia sfortuna : che si sia tolto dalla Borsa di Milano e che non compaia nel GEM ( General equity market ) perché se così fosse potrebbe essere negoziato. Unica soluzione trasferire i titoli ad altro conto di altro istituto , le principali banche di solito offrono i mercati esteri europei e US . Tieni inoltre presente che la presenza di questi titoli nel tuo portafogli , pur non facendo di te un cassettista che vuol dire altro , un domani impedirebbe la chiusura del conto forzandoti in ogni caso ad aprirne un altro altrove.

Avere un secondo conto presso altro istrituto , come l'esperienza insegna , è sempre opportuno.

Infine ti informo che se anche non puoi negoziare il titolo ING continuerà a farsi carico dell'accredito sul tuo conto di eventuali dividendi che il titolo dovesse staccare , magari solo impiegando qualche giorno di più. 

 

Visualizza soluzione nel messaggio originale

19 RISPOSTE 19

Ciao @Max

--> precedenti (inutili) a tema "EXOR"

--> precedenti (più utili, tranne il mio) a tema "DELISTING"

 

In sostanza e citando @Stefano73 <<<sei costretto per poter detenere i titoli anche solo come cassettista a trasferire i titoli a una banca che tratta la borsa di (Amsterdam), al contrario di quello che si pensa sono poche le banche che fanno trading su borse estere . L'operazione è gratuita sia in ricezione che in trasmissione dei titoli trasferiti.>>>

Soluzione

@Max purtroppo sul titolo Exor c'è una doppia sfortuna : che si sia tolto dalla Borsa di Milano e che non compaia nel GEM ( General equity market ) perché se così fosse potrebbe essere negoziato. Unica soluzione trasferire i titoli ad altro conto di altro istituto , le principali banche di solito offrono i mercati esteri europei e US . Tieni inoltre presente che la presenza di questi titoli nel tuo portafogli , pur non facendo di te un cassettista che vuol dire altro , un domani impedirebbe la chiusura del conto forzandoti in ogni caso ad aprirne un altro altrove.

Avere un secondo conto presso altro istrituto , come l'esperienza insegna , è sempre opportuno.

Infine ti informo che se anche non puoi negoziare il titolo ING continuerà a farsi carico dell'accredito sul tuo conto di eventuali dividendi che il titolo dovesse staccare , magari solo impiegando qualche giorno di più. 

 

Ciao rexlex, solo perché sono stato tirato in ballo da un mio precedente intervento, vorrei farti l'appunto che in caso di delisting la banca blocca il pagamento del dividendo , in sostanza non te lo accredita, né altri diritti accessori come adc , sennò non avrebbe senso il doverli trasferire. Quando un titolo è delistato devi per forza trasferirlo per continuare a percepire il DVD , confermato anche da ING con il delisting di Unilever da me sofferto, altrimenti avrei tenuto le azioni. Ciao , grazie

@Stefano73 stante quanto ieri ho voluto farmi confermare con una telefonata al Call center , l'operatore a mia specifica domanda mi ha assicurato che ING si fa carico in occasione stacco dividendi di accreditarteli sul conto . 

A te non è successo ? ti credo ma non so che dire. 

Sull'opportunità poi di spostarli ad altro conto di altro istituto che li tratti nasce dal fatto di poterli negoziare per cogliere qualsiasi opportunità quale è il fine del fare trading. 

 

Grazie a tutti per le preziose risposte.

Farò come mi suggerite .... aprirò un conto trading con un altro operatore e vi trasferirò i titoli.

Un saluto

 

Scusa rexlex a mia obiezione, ma ti confermo che a me è stato imposto di venderle prima della data riportata in mia homepage o in alternativa di trasferirla sempre entro la stessa data. Non avrei potuto percepire dividendi né detenere il titolo. Capisci che altrimenti tutti deterremmo titoli il cui mercato di contrattazione la banca non tratta più, anche solo come percezione dividendo, lo avrei fatto volentieri io anche in funzione dellesiguita' del mio investimento. Confermato allora. E a rigore di logica in un'ottica cassettista l'importante sono i dividendi ma se la banca non tratta più il mercato dove il titolo è scambiato cessano tutti i tuoi diritti su quel titolo.

@Stefano73 ho riportato quanto mi è stato detto ieri da persona ING del Trading interpellato ad hoc. 

Ciao! Potrei sapere se operatori come Directa possono poi accettare il titolo? Qualcuno ha provato?

@MarcoV molti istituti trattano mercati diversi ma sta a te verificare se quello specifico che hai in mente tratta quelli ( i mercati ) di tuo interesse. 

 

ps : quale sarà l'impatto su Exor del pronunciamento del tribunale nella causa che oppone Margherita Agnelli ai suoi figli ?