238525membri
150348post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Trading:Emotività e raziocinio

Molti di voi,io in primis,è rimasto scottato dai primi mesi di quest'anno,con crolli consistenti sui mercati azionari,chi investe in azioni conosce la volatilità delle stesse,e chi non accetta crolli nell'ordine del 20-30%  non dovrebbe cimentarsi in questa disciplina,cioè il trading.Chiunque operi sui mercati da decenni conosce le regole,le fasi di crollo dei mercati sono sempre seguite da rialzi,e nel lungo termine la strategia ha sempre ripagato i pazienti.Buon trading a tutti!

https://www.morningstar.it/it/news/224747/6-cose-da-sapere-sui-crolli-dei-mercati.aspx?utm_source=se...

9 RISPOSTE 9

Ciao @ziolallo5150,

ho aspettato a risponderti ma ho desiderato farlo per parteciparti la mia piena condivisione del tuo pensiero.

 

Da più di 30 anni ho sempre scelto un profilo (d'investimento, di prodotti) "basso" che, almeno per me, ha nel tempo (periodo di rilevamento 2010 - 2020) fruttato un incremento del Capitale (lo "stock", le riserve che "tieni") di quasi il 200%, frutto - per onore del vero - di maggiori entrate piuttosto che di rendimenti dei predetti investimenti...

Vabbé, avrei potuto osare di più ma, in fondo, "pecunia non olet".

 

A mio parere, chiunque desideri avventurarsi in Mercati speculativi, fosse pure con i BTP (che taluni vogliano vendere quando "l'inchiostro del contratto d'acquisto sia ancora caldo"...), dovrebbero partire con molta calma e, soprattutto, con un'adeguata conoscenza del panorama economico nel quale vogliano cimentarsi.

 

Il "lungo termine", oltre ove consigliato dal Prodoto d'investimento, è storicamente a vantaggio dell'Investitore, un po' come il Variabile per i Mutui dai 15 anni in sù.

Purtroppo, l'attuale congiuntura socio-politica-pandemica ha un po' "tirato il freno a mano" al naturale evolversi delle questioni economiche e non mi sento di criticare eccessivamente chi al primo "meno" corra a vendere.

Prima o poi, seguendo il placido consiglio della diversificazione, ci si farà le ossa...

 

Buona estate, @ziolallo5150 

Caro @Gabriele ,la ringrazio per il commento,sempre puntuale ed esaustivo,e le rinnovo ancora la mia stima.Anchio,per un certo lasso di tempo,ho evitato di pubblicare qualsiasi cosa qui sul forum,come ben saprà venivo sempre criticato e contestato ( dal solito personaggio,che non nominerò ) ma ciò non giovava a chi,magari,poteva prendere uno spunto,un'idea d'investimento,o semplicemente poter scambiare un'opinione.Chi come noi ha a che fare con investimenti da oltre 30 anni,non può non considerare il fatto che l'emotività è il tuo peggior nemico,in fasi avverse di mercato,e comprare sui massimi o vendere al primo scricchiolio è una prassi comune per i neofiti,noi lo abbiamo imparato sulla nostra pelle,e ne abbiamo fatto tesoro,sperando che i nostri punti di vista,seppur criticabili,possano esser presi in considerazione da chi,come noi,voglia dare un valore aggiunto ai propri,sudati risparmi.

Buone ferie anche a lei,caro @Gabriele . 

Io invece, e mi scuserete per questo, farò il nome dell'Innominato e cioè @REXLEX. Non entro nel merito dei torti e delle ragioni della sua uscita di scena da questa community, magari sono solo fatti suoi personali, quello che so è che secondo me @REXLEX era di gran lunga il maggior esperto in maniera di investimenti tra di noi e il fatto che non posti più nulla è soltanto una perdita per tutti. Personalmente ho sempre e solo avuto scambi epistolari assolutamente cordiali ed educati con lui. D'altra parte per litigare bisogna almeno essere in due

A buon intenditor ....

 

P.S. @REXLEX , a meno di gravi impedimenti, ritorna tra noi, in questi tempi cupi abbiamo bisogno di un faro Smiley Molto-felice

Grazie @ziolallo5150 dell'attestato di stima!

 

(come promesso, "omissis")

 

Ho più volte ricondotto tutto alla sfera legale:

> ogni Cliente ING è maggiorenne e quindi soggetto ai pro & contro del caso;

> la sottoscrizione di un Contratto ne prevede la conoscenza ed accettazione delle clausole;

> nulla è per sempre...

 

Detto ciò, ti invito - da conoscente del Mondo Investimenti/Trading -  a postare commenti informativi o... "preventivi", a beneficio di TUTTI.

Eventuali "off topic" saranno sicuramente posti all'attenzione dello Staff.

 

Con affetto.

Cuore

 

 

Ciao @Kantor,

anche tu non mi sembri "astemio" di certi argomenti e di certo NON ho mai sminuito le competenze tue né del da te nominato.

Credo solo che nel commento che stavo redigendo contemporaneamente a te sia contenuta parte (99,9%) della problematica.

 

Il prendere questo Forum come una cosa personale, ove o ci si allinei con il "Moloc" o si sia deprecabili, credo che non sia stato, dopo innumereoli ripetuti avvisi, un comportamento gradito da ING, che ambisca ad una Community "cotonata", ignorando che il 90% delle problematiche qui rappresentate sia riconducibile alla sola Banca stessa.

 

Infine, la natura del predetto "Moloc", ha fatto sì che taluni Clienti (due partecipano a questo blocco tematico) siano stati presi di mira "a prescindere": posso capire (ma non giustificare) la difficile correlazione tra "controllore" e "controllato", ma con @ziolallo5150 ho visto (assieme ad altri) un accanimento (l'onomatopea non è casuale) riconducibile solo alla "lesa maestà", reato non previsto nel nostro c.p. e nemmeno nella "netiquette" di ING.

 

In tutti i Forum/Community i Contribuitori arrivano, partecipano e passano.

ING e la Community andranno avanti anche senza NESSUNO di noi: me, te & Lui compreso.

 

Buona Estate anche a te.

Cuore

Ciao @Kantor , che dire ? che sono tempi assolutamente complessi con tante perturbative . Abbiamo avuto il Covid , poi l'aggressione russa ed infine l'aspetto inflattivo che da decenni non si manifestava con questa intensità. Come ho detto più volte i mercati da tenere in considerazione sono quelli USA che , a differenza di altri , sono soprattutto alle prese con l'inflazione. Il covid sta avendo ancora impatto sui mercati cinesi e le loro strampalate idee di lockdown da 30 milioni di persone al colpo che sono inefficaci per la malattia ma devastanti sulle catene di approvvigionamento non solo locali mentre la guerra in Ucraina impatta fortemente in Europa dove soffriamo di problemi energetici ( problema che gli USA non hanno ). Si leggono sulla stampa specializzata a nome di questo istituto o di quell'altro continue previsioni circa dove possa essere il bottom dello S&P 500 . C'è chi lo fissava a 3650 punti , sfiorato a fine giugno , e chi pensa sia più giù a 3600. La risalita che si è constatata recentemente viene attribuita al solito rimbalzo del gatto morto ma non fa pensare che la discesa sia finita almeno sino a quando l'inflazione non sarà mitigata e per ora non è così. 

E quindi ? la cosa fondamentale è il tempo . Con esso finiscono le guerre* , le epidemie** e le crisi energetiche . Molteplici  tabelle illustrano come dopo periodi più o meno lunghi di discesa si susseguano sempre grandi e di solito duraturi rimbalzi. Diciamo che è lo scarico della molla ( nuovi p/e ) che genera la nuova ricarica. La cosa importante ora è non aver bisogno dei propri soldi e non disinvestire . In effetti parecchi indicatori ci dicono che molti investitori non sono corsi a vendere ai primi sentori di ritracciamento come fatto in passato e alcune concetti di finanza 'psic' cominciano ad essere di larga diffusione.

Quindi non vendere e , come fanno in diversi , magari entrare ogni X% di calo degli indici posizionandosi su asset che nel frattempo hanno raggiunto dei valori interessanti. Non per 'mediare' abbassando il prezzo di carico di asset già in portafoglio ma per essere pronti per il futuro. Magari preferendo titoli / indici value rispetto ai growth. Farsi un piano e non pensare di riuscire a beccare i 'minimi' che tanto non succede. 

Ogni tanto dai un'occhiata al prezzo del rame che come il prezzemolo è dappertutto : fino a quando scende la ripresa è lontana.

Un caro saluto , ciao

 

* & ** : in caso di conflitto nucleare e di epidemia planetaria mortale il problema non si pone

 

 

@REXLEX,

disamina ineccepibile che - per quanto ne sappia - non posso che confermare.

"A sti' prezzi", nulla da dire oltre un plauso.

 

Bentornato e buon fine settimana.

 

Cuore

Ah, un @REXLEX in purezza, finalmente

Bentornato

personalmente, è fondamentale attendere e non farsi mai prendere dall'emotività e puntare sempre sul lungo termine.
basti vedere l ETF SWDA che replica i titoli azionari di 23 paesi sviluppati di tutto il mondo. come nel mese di Luglio (un solo mese), abbia ripreso totalmente le perdite di Maggio e Giugno (2 mesi)

nei cali di mercato mi ricordo sempre che "la fretta è cattiva consigliera" Smiley Strizza l'occhio