annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Fido

Conto Corrente Arancio offre la possibilità di richiedere il fido, una somma che la Banca mette a disposizione del cliente oltre al saldo disponibile presente sul conto.
Chi ottiene un fido bancario può andare con il conto corrente in negativo fino alla cifra concessa (es. se il cliente ha un fido di 1000 euro e sul conto corrente ha 500 euro di disponibilità, può arrivare ad utilizzare fino a 1500 euro).
In questo modo la banca offre al proprio cliente una maggiore flessibilità nell'utilizzo del conto corrente.

 

Come posso richiedere un fido sul mio Conto Corrente Arancio?
Per richiedere il fido, accedi dalla tua Area Riservata del sito ING alla sezione Conto Corrente Arancio>Altre operazioni>Fido e compila il questionario del profilo personale.
Per poter completare la richiesta dovrai accreditare lo stipendio/pensione sul tuo conto corrente, oppure mantenere un saldo medio maggiore di 1.500,00 euro nei due mesi precedenti la richiesta.
Ti ricordiamo inoltre, che la concessione del fido è soggetta alla valutazione insindacabile della banca.

La richiesta del fido è gratuita mentre l'utilizzo dello stesso comporta il pagamento di un tasso di interesse che puoi verificare, consultando il documento di sintesi che trovi allegato all'estratto conto di fine anno.


Quale è il tasso debitore del Fido su Conto Corrente Arancio?
Puoi visualizzare il tasso debitore applicato al tuo Conto Corrente accedendo dall'Area Riservata alla sezione Conto Corrente Arancio>Fido.

 

Come avviene l’addebito degli interessi?
L’ammontare degli interessi viene calcolato al 31 dicembre, anche in caso di contratti stipulati in corso d'anno, con addebito il 1° marzo dell'anno successivo. L’addebito è pertanto annuale e gli interessi sono calcolati solo sulla somma effettivamente utilizzata.
In caso di chiusura del conto, vengono calcolati ed addebitati al momento dell’estinzione del rapporto.

 

FORMULA DI CALCOLO INTERESSI PASSIVI: importo * tasso di interesse * giorni di utilizzo/365 (366 bisestili)

 

Come posso aumentare l'importo del fido sul mio Conto Corrente Arancio?
Per richiedere l'aumento del fido è sufficiente accedere, dalla tua Area Riservata del sito ing.it, alla sezione Fido>Modifica Fido.


Puoi richiedere l’aumento del fido solo se le seguenti condizioni sono rispettate:

- il fido deve essere stato concesso da più di 6 mesi;
- accredito dello stipendio/pensione o saldo medio sul conto maggiore di € 3.000 nei due mesi precedenti la richiesta.


L'incremento dell'importo del fido è concesso dalla Banca a proprio insindacabile giudizio.
Riceverai l’esito tramite email entro pochi giorni dalla richiesta e lo potrai anche visualizzare all’interno della sezione Conto Corrente Arancio >Fido.


Mi è stata rifiutata la richiesta di fido, posso sapere il motivo?
La concessione del Fido è subordinata alla valutazione del merito creditizio da parte della Banca. Ti comunichiamo infatti che la Banca compie, per ogni richiesta pervenuta, un'analisi della pratica nel suo complesso e decide secondo i criteri dalla stessa adottati e nella sua piena discrezionalità se accogliere la domanda.

La Banca invia, al termine dell'istruttoria, apposita comunicazione in caso di mancato accoglimento.

La segnalazione del rifiuto rimane nei Sistemi di Informazioni Creditizie per 90 giorni.
In caso di rifiuto sarà possibile effettuare una nuova richiesta trascorsi 3 mesi dalla precedente.

 

Come posso revocare il fido?
Se intendi rinunciare al fido puoi farlo contattando il Servizio Clienti o inviando una richiesta scritta.