239072membri
151488post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

conto corrente arancio

Salve, ho provato in chat con ing,ma probabilmente non ho trovato la persona giusta che sapesse rispondere ad alcune domande. Le riformulo qui se qualcuno ha esperienze/competenze per le risposte , ringrazio in anticipo.

Sono cliente ing da oiltre 20 anni con i svariato servizio che rende disponibili. Tra questi C/C arancio dove mi appilcano piccole commissioni fisse mensioli anche senza utilizzo perche negli ultimi anni non lo ho ritenuto valido pur mantenendolo attivo. Avrei intenzione di chiudere tutti i miei rapporti con banco posta dove accredito pensione INPS più addebito di tutte le utenze, bonifici e circa 500 movimenti all'anno con carta di debito. Sto valutando di accentrare tutto su ING ma da quello che mi dicono in chat per la penzione dovrei chiedere ad INPS di utilizzare il  canale 27 anzichè 48.... (con inps si può richiedere la variazione dell'ente pagatore esclusivamente on line (prendono tempo) il modulo accredito stipendio che mi hanno indicato in chat non è idoneo e comunque INPS difficilmente varia le sue procedure std (in chat mi hanno detto che utilizzerebbe  il canale 48 non idoneo per Ing). Che fare?  Inoltre ho richiesto, senza risposta, se il mio attuale c/c è idonea ad essere trasformato in c/c modulo zero vincoli con accredito pensione (ammesso che ci si riesca) oppure necessita attivare un un nuovo conto?  ci sono esperienze?  grazie mille

4 RISPOSTE 4

Ciao @gimp51,

che io sappia gli Enti Previdenziali utilizzano il codice interbancario 27P e mi pare strano che l'Ente per eccellenza non lo faccia.

Come detto poco fa, la mancata canalizzazione con quel codice NON impedirebbe l'accredito della pensione ma solo l'impossibilità di avere un requisito preferenziale per accedere a determinati benefici (esenzione canone, rilascio/aumento Fido, ecc.).

 

Il Modulo Zero Vincoli è attivabile per tutti i Conti Correnti aperti a partire da novembre 2018, circostanza che mi pare di capire non sia il tuo caso.

Potresti optare per un secondo solo in forma cointestata.

@gimp51 la chat , zoom che si apre insistentemente quando non ne hai bisogno ma spesso no quando vorresti chiedere qualcosa , non è fatta per domande complicate , funziona su domande semplici aventi risposte precotte ma appena il tuffo è carpiato abbandonarla a se stessa.

Con ING il discorso della quantità di movimenti che da altre parti vessa l'utente non esiste. Fai tutte le operazioni che vuoi. 

Conosco diverse persone che ricevono tranquillamente la pensione su Conto corrente arancio e viene catalogata come tale e non come 'bonifico' quindi non temere di avere problemi. Se decidi di spostare tutto su ING contatta INPS e dai disposizioni per la variazione di Iban di accredito pensione. Sull'ultima parte non ti saprei dire , ho smesso di seguire le piroette ING al proposito. Sicuramente due Conti correnti arancio intestati solo a te non possono coesistere. 

Lo scopo di accentrare tutto su Ing è proprio quello di evitare i costi fissi, seppure minimi; non mi sembra giusto che un vecchio cliente (credo 2001) non debba benificiare del modulo zero vincoli con accredito pensione + addebito utenze + moltissimi movimenti con carta di debito che per loro significa commissioni.

Banco posta recentemente pure dichiarando il suo tred (macina utili) ha incrementato le spese del conto base e le spese fisse della carta di debito . Anche qui sono uno dei primi utenti (non erano ancora banca....); le mie valutazioni negative sono in linea di principio e penso che dopo  risolti i vari rapporti mi verranno dietro per propormi tutto senza costi, come avvenuto già in famiglia...

INPS non effettua pagamenti su conti cointestati e recentemente neanche su carte prepagate con IBAN.

Grazie mille

 

Vero! chat solo per cose semplici, forse... ; potrebbero però fare a meno di "imbarcarsi" in risposte inappropriate ed anche fuorvianti; infatti ho chiuso con "vabbè lasciamo perdere"...

Non sono vessato dalla quantità dei movimenti, li ho semplicemente citati   per evidenziare i benefici che le commissioni producono a vantaggio degli istituti di credito.

Queste oparazioni con INPS sono possibili solo da portale dove devi comunicare la variazione dell'ente pagatore ed il nuovo iban. Una delle risposte  in chat mi faceva rilevare che loro usano il canale 48 anzichè il 27 richiesto da ing, indicandomi un modulo da inviare ad INPS "variazione accredito stipendio"... Canale 27 o 48 non lo rilevo ne da cedolino ne da accredito attuale.

INPS ha le sue procedure e non credo che un semplice cittadino come me possa fargliele cambiare . Sono io che   debbo adeguarmi oppure la banca...   altro lo potrai rilevare dalla risposta che ho dato a Gabriele.  Grazie mille