238547membri
150404post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

MUTUO ONEROSO

Salve. Vorrei un consiglio per capire come muovermi, sempre se fosse possibile farlo o ne valesse la pena. I miei genitori 73enni hanno un residuo di mutuo con Ing di circa 6 anni da pagare (originariamente di 15 anni), rata di 750 euro, gia' "mercanteggiato" anni or sono, ovviamente ormai quasi tutti di valuta e con pochi interessi....fino a poco tempo fa mio padre lavorava e riuscivano a far fronte alla rata, ma ora anche lui si e' ritirato in pensione e con mia madre hanno entrate piuttosto basse e questa rata ora appare piuttosto gravosa. La loro eta non da molti margini di surroga o rifinanziamento, visto che tutti pongono come limite gli 80 anni. Come potrei fare per alleviare questo peso economico? Esiste qualche banca che surroga fino agli 85 anni, magari con garante che poi sarei io? Oppure potrebbe essere percorribile la strada della vendita a me che poi potrei assumermi in carico il mutuo in essere e poi surrogarlo con uno piu' "disteso"? Oppure qualche altra idea? Grazie a chi mi vorra' rispondere.

4 RISPOSTE 4

@RobySRT6 poche settimane fa citavo un articolo dell'inserto di Sole 24h del sabato che faceva una ampia disamina del discorso mutuo . Tra le altre cose nell'articolo si diceva che le banche non hanno più nessun interesse ne voglia a fare surroghe e quindi , al di là dell'età dei tuoi genitori , probabilmente la possibilità 'manco' si pone. Qualcuno qui accennava al fatto di essere subentrato nel mutuo in fase di successione ma se si può si dovrebbe potere anche a ricezione immobile a seguito donazione lasciando a loro l'usufrutto. Dovresti investigare . E alleviare le rate del mutuo dei tuoi genitori allungando loro tu un tot al mese ? a te costerebbe meno che accollarti il mutuo seppur surrogato ( che troveresti anche tu difficoltà ad avere nonostante la tua età media ) e i tuoi genitori finirebbero quanto hanno iniziato...?

 

ps : in queste scelte pesano tantissimi fattori personali e di rapporto per cui quelli finanziari spesso sono di minor rilievo. 

Quindi I tuoi hanno acceso un mutuo di 15 anni, all'età di 64?? Non credevo permettessero tanto. O forse sono io ignorante da questo punto di vista.

@Magic22 L’età massima per accedere al mutuo, invece, è stabilita dalla banca in base al tipo di mutuo richiesto e alla sua durata: in generale, possiamo affermare che, alla fine dell’ammortamento del mutuo è necessario non aver superato gli 80 anni di età.

Grazie Rexlex, immaginavo ci fosse poco da fare....pazienza, provero' a sondare l eventualita' donazione con usufrutto.