239199membri
151669post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Rif.: mutuo

Buongiorno volevo chiedere un mutuo ma sono in cassa integrazione per pochi giorni al mese ed ho avuto un aumento nella paga oraria quindi nel netto della busta paga non si vede, potrei avere il mutuo o la cassa integrazione incide sul mutuo anche se è poca grazie e buon lavoro.
4 RISPOSTE 4

@Muda17 non è chiarissimo quel che dici comunque vai nella sezione mutuo del sito fai un preventivo ed eventualmente inoltra la domanda. Così sai concretamente se puoi ottenerlo o meno. Comunque la tua capacità reddituale deve risultare chiaramente dalle carte che presenterei.

Allora ero con un proker e mi ha detto visto che nella mia busta ce scritto che sono in cassa integrazione allora la Banca ING non Melo passa anche se faccio un giorno solo di cassa e anche se di netto in busta prendo uguale a prima della cassa perché ho avuto un aumento contrattuale per sempre dalla mia azienda. Volevo sapere solo se ê vero che con la cassa integrazione anche se poca e non incide sul paga netta è possibile o no? Grazie

@Muda17 non me la sento di essere definitivo ma credo che se figuri in CIG ben difficilmente tu possa accedere ad un mutuo . 

Ciao @Muda17,

in Rete ho trovato questo articolo: La cassa integrazione non penalizza più nella richiesta di un mutuo

<<<C’è poi l’elemento di maggiore elasticità nell’esame dei criteri di valutazione per chi richiede un mutuo, aprendo a condizioni che prima dell’emergenza Covid-19 risultavano altamente ostative. Parliamo del requisito del contratto di lavoro in cassa integrazione, in passato ritenuta condizione che non consentiva di ottenere il finanziamento, ma ora guardata con minore rigore e impedimento, considerata la situazione in cui moltissimi lavoratori oggi si sono ritrovati ad essere.>>>

(Fonte: Mutui.it)

 

Ovviamente, ogni Banca è libera di decidere autonomamente in merito.