238678membri
150672post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Acquisto btp

Salve a tutti ,scusate l'ignoranza volevo sapere un'informazione da chi ne sa più di me :ieri ho effettuato un piccolo acquisto di BTP con un limite di prezzo di circa 101,55 come da book  ma mi sono ritrovato un eseguito con prezzo di oltre 103, 40.come mai ?oltre al rateo di interessi c'è qlc altro? 

14 RISPOSTE 14

Ciao @arancioholland,

leggendo un po' i precedenti posso solo desumere che vi siano delle commissioni.

Infatti, per come ho capito, non hai acquistato in fase di emissione, circostanza nella quale se le accolla lo Stato.

@arancioholland perché quando si acquista un BTP non al momento della sua emissione dallo Stato ma in un momento qualsiasi della sua vita oltre al prezzo di acquisto ti vengono addebitati una serie di oneri quale per esempio il più notevole è la quota di interesse del periodo che il titolo ha già maturato al momento dell'acquisto e che tu devi 'pagare' al precedente possessore 

Ho avuto anch'io lo stesso problema, e ho chiamato, e mi hanno spiegato che va calcolata l'inflazione sul prezzo limite che io ho impostato. Di questa cosa ero molto stupito, ma come me la spieghi tu è più chiara e capisco che in sostanza è come se io stessi pagando la parte di cedola semestrale spettante al precedente proprietario. Può avere senso? perché ti assicuro che questa cosa è davvero strana e poco poco convincente per un non addetto ai lavori. Cioè, ragazzi, io ho inserito un ordine a 96 e ho pagato 99 e mezzo! Le commissioni le conosco, non c'entrano nulla, qui è proprio il prezzo che è stato cambiato
Sì, credo di aver capito, i BTP vengono contrattati sul MOT nella modalità tel quel, comprensiva degli interessi maturati sino a quel momento, l'ho imparato oggi a mie spese. Mi sarà utile come esperienza. Grazie
@BossePerry quegli interessi che hai pagato non li perdi perché in fase di accredito cedola se semestrale/annuale ti verrà accreditata la cedola intera.
Buon Anno nuovo
Sì, questo lo so. In effetti avrei dovuto arrivarci per logica. Infatti, se la cedola fosse pagata al proprietario senza valutare altro, ci sarebbe una caccia ai BTP con imminente stacco di cedola, nessuno vorrebbe vendere un BTP nell'imminenza della cedola, e quindi i BTP avrebbero un andamento fluttuante dei prezzi determinato dalla vicinanza alla cedola. Quindi è ovvio che ognuno debba avere, per così dire, la parte di cedola legata al periodo in cui ha avuto la proprietà del titolo, in modo che ognuno possa mettere sul mercato il BTP in qualunque momento. Detto molto naif :-)

tutto corretto, ma nell'ordine che ho fatto oggi (27/02/2023) ci sono numeri che faccio fatica a capire:  

 

10.000 euro nominali di BTP Italia scadenza maggio 2026, paga cedole semestrali il 21/05 e il 21/11

 

prezzo limite da me impostato 95,98;  non mi aspettavo certo di pagare 9.598 € puliti, perchè sapevo di dover corrispondere la parte di cedola maturata a chi me l'ha venduto (oltre i 18 euro di commissione di ing sui quali preferisco sorvolare....) 

 

ma mi sono trovato una spesa complessiva di 10.021 euro, ben 423 euro in più rispetto al controvalore di 9.598 !!? (a cui si sommano i 18 euro di cui sopra...) 

 

siamo a fine febbraio, devo corrispondere a chi mi ha venduto i BTP la metà circa, poco più, della cedola semestrale novembre-maggio, ok.... 

ma non posso credere che mezza cedola semestrale equivalga a 423 euro! 

questo vorrebbe dire che io il 21/05/2023 dovrò incassare una cedola superiore agli 800 euro, mi sembra impossibile.... 

se c'è qualcuno che ha una spiegazione.... 

thanks 

simone 

 

In verità (lo dico per esperienza personale, perché sto puntando molto sui BTP Italia) sembra un po' alto, ma non è così inverosimile, perché in questo momento l'inflazione è attorno al 10, ma probabilmente nel trimestre di riferimento è stata anche al 12 o più, e se si aggiunge lo 0,40, che credo sia la tua base, arrivi a cifre simili a quella di cui parli: mi aspetto più un 700 che un 800, magari anche un po' meno, ma solo perché adesso, nel secondo trimestre, l'inflazione è in netto calare.

Questa cosa ha stupito anche a me quando ho visto le cedole, e infatti è arrivata alle prime pagine dei giornali: nel picco dell'inflazione i BTP Italia hanno staccato cedole attorno al 15% su base annua!

Quanto alle commissioni, è vero, sono alte per i piccoli importi, e infatti con Ing conviene acquistare almeno 20.000, e salendo ancora sopra vai in netto vantaggio rispetto ad altre banche anche low cost. Se poi le vuoi risparmiare, i BTP puoi acquistarli al momento dell'emissione, e non vi sono commissioni; certo però perdi la possibilità di lucrare sull'andamento di mercato: ad esempio tu hai acquistato a un sostanziale 100 ma hai risparmiato tre mesi, mentre per acquistare a 100 all'emissione avresti atteso 3 mesi in più per la cedola, il che come vedi vale ben più di 18 euro; poi c'è lo 0,4 di premio per chi acquista all'emissione e tiene fino alla scadenza, ma anche questa non mi sembra compensare, almeno finché le cedole sono a questo livello

si alla fine ho verificato da solo con i coefficienti FOI pubblicati sul MEF, il prezzo da pagare è quello c'è poco da fare, speriamo ne valga la pena e ci sa un ritorno.... 

 

piuttosto sto valutando ora quello del 06/03 scadenza 2028 che parte da un 2% annuo, secondo te vale la pena, tu lo prenderesti?