236733membri
147522post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Attivazione Conto Arancio

Salve a tutti!

Sono intestatario di CCA personale e CCA cointestato. Da quest'ultimo il 15/01 ho richiesto e aperto CA sempre cointestato e fin qui tutto bene. Il giorno successivo ho effettuato il bonifico dal CCA cointestato ma risultava sospeso poiché "non effettuato in maniera corretta". Peccato che il bonifico sia partito dal CCA cointestato, così come stabilito in fase di apertura conto.

Ho quindi contattato l'assistenza, la quale mi ha detto che non risultavano errori nel bonifico e mi ha suggerito di effettuare un secondo bonifico ma con le credenziali dell'altro cointestatario, perché così la situazione si sarebbe sbloccata, ma purtroppo anche questo secondo bonifico risultava sospeso.

Chiamo nuovamente l'assistenza e mi viene detto stavolta di effettuare un terzo bonifico da un conto personale non ING (cosa strana visto che al momento dell'attivazione di CA cointestato mi veniva espressamente richiesto di effettuare il bonifico dal CCA cointestato). Effettuo l'ennesimo bonifico ed ovviamente anche questo risulta sospeso.

Chiamo l'ennesima volta l'assistenza e mi viene detto che in realtà il blocco è dato dal fatto che la residenza dichiarata in sede di apertura conto risulta diversa da quella indicata sulla carta d'identità. Quindi mi viene detto di inviare il certificato di residenza + le ultime due bollette delle utenze, cosa che faccio il 20/01.

Richiamo stamattina l'assistenza, poiché mi sembra strano che nel giro di una settimana non sia cambiato niente, e novità di giornata mi viene detto che la residenza risulta corretta e non c'era bisogno di inviare un bel nulla! Anzi mi viene detto di fare nuovamente il bonifico, sia dal CCA personale che da quello personale. Nel frattempo però sono trascorsi ben 11 giorni dal primo bonifico e l'attivazione di CA è sempre in stallo. Ovviamente mi altero non poco e mi viene detto che sono state fatte due segnalazioni nei giorni scorsi e che devo attendere novità dall'ufficio competente.

Poiché mi sono davvero stufato, visto che il call center è utile coma la forchetta nel brodo, ed avendo fatto circa 10 chiamate all'assistenza ed essendo trascorse quasi due settimane, qualcuno per caso ha avuto lo stesso problema e sa dirmi come risolvere?

Avevo pensato anche di fare un giroconto dal CCA cointestato a CA ma il sistema non me lo permette perché Ca non è attivo.

Aiutatemi per favore!!

Grazie infinite

Ciao @MC_32,

ho riunito qui i tuoi messaggi.

Mi spiace che i contatti con il Servizio Clienti non sia stati risolutivi. Sebbene Community Arancio sia uno spazio di condivisione fra i clienti ING e non un canale di assistenza, ho richiesto una verifica ai colleghi dell'area competente, che ti forniranno un riscontro quanto prima.

 

Buona serata,

AnnaMaria_ING

 

Grazie, spero davvero di risolvere perché è allucinante tutto ciò!

Ho fatto bonifici dal CCA personale, dal CCA cointestato, da c/c non ING e sono tutti sospesi.

Non possono essere errati perché la causale "Attivazione Conto" mi viene detta stesso da voi, ed infatti l'assistenza mi ha ripetuto più e più volte che i bonifici sono ok e che il problema è tecnico.

Ma mi sembra assurdo che dopo quasi due settimane questo problema non venga ancora risolto!

Eppure ci sono anche 2 segnalazioni all'ufficio competente e con questa siamo a 3.

Tra l'altro il primo bonifico non è neanche di importo esiguo perché mai pensavo di avere tutti questi problemi.

Speriamo che tutto si risolva a strettissimo giro.

Grazie

Si si, quanto prima...

Qui leggo di persone che trovano sospeso il proprio bonifico di attivazione da 10 giorni.

Il mio, di cifra abbastanza consistente, è fermo da 3 giorni. E' assolutamente insostenibile questa situazione, che non deriva da noi clienti ma dai vostri algoritmi sballati.

Dove stanno i nostri soldi? In un limbo indefinito e non utilizzabili. Se eravamo noi a detenere illegamente soldi della banca ci ritrovavamo già una diffida a casa.

Questa del Conto Arancio è una presa per i fondelli madornale. Nessuno che è in grado di dire cosa succede anzi, qualcuno del call center, leggo, ha fornito consigli stupidissimi ( invio di bollette? residenza difforme da carta identità? Ma stiamo scherzando? La carta d'identità non vale mai come certificato di residenza!)

Se domani non risolvono il problema manderò una diffica io, chiedendo interessi sulla somma trattenuta illegalmente.