239237membri
151706post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Disconoscimento transazione rifiutato

@Simone potresti anche farti consigliare da un'associazione di consumatori o abbonarti ad altroconsumo (mi sembra che forniscano assistenza giuridica gratuita).
@Gabriele confesso che non condivido la tua ultima affermazione: non è questo il caso ma non sempre è possibile difendersi da soli, per precise disposizioni di legge. Inoltre una incompleta conoscenza delle norme può pregiudicare la difesa delle più valide ragioni. Buon weekend (qui piovoso a quanto pare)

Buongiorno a tutti,

vi aggiorno sulla questione da me aperta molto tempo fa.

Versione breve:
Ho tentato la strada del conciliatore bancario finanziario, ma l'esito è stato più che deludente. La discussione si è svolta in video chiamata tra me, il mediatore e due avvocati della banca che alla domanda:  "volete proseguire il procedimento di mediazione?" hanno risposto No.
Così ho intrapreso senza assistenza legale, la strada dell'Arbitrato bancario finanziario e la questione si è risolta dopo qualche mese.

La banca mi ha restituito il soldi oltre ai 20 euro di spese.

Versione dettagliata:
Poche settimane dopo la trasazione ho scritto al negozio online su cui era avvenuta la transazione, chiedendo di restituire il mal tolto, cosa che questi hanno fatto verso Dicembre 2021, inviando relativa ricevuta. Io però non ho mai visto nulla sul conto, ho aspettato qualche mese, poi ho tentato la via del Conciliatore BancarioFinanziario. L'incontro in videochiamata si è tenuto nell'Ottobre 2022, ma si è concluso in pochi minuti poiché gli avvocati della banca, convinti della loro posizione, hanno rifiutato di proseguire con la conciliazione
Preparo dunque il ricorso all'ArbitratoBancario, spiegando tutte le mie ragioni e dopo circa un mese la banca replica con 115 pagine di controdeduzioni, tra copie di contratti, tabulati informatici, dichiarazioni di colpevolezza da parte mia, ecc.
Cosi nella mia controreplica, ribadisco le mie ragioni, facendo presente che non ho agito con colpa grave come dicono e ribadendo che il negozio online aveva stornato i soldi da ormai un anno ma sul mio conto non c'era traccia di quello storno.
Passa un altro mese e magicamente compare un bonifico da 20 euro mentre sulla carta di credito compaiono 686 euro di storno. 
Purtroppo avendo la banca accettato le mie richieste, l'Arbitrato non si è pronunciato e non vi è nessuna sentenza sul sito.
La banca non mi ha chiesto nemmeno scusa per il disagio, nessun messaggio, niente di niente...è stato un atteggiamento veramente irrispettoso nei miei confronti.
Passo e chiudo

Grazie a tutti per il supporto.