239819membri
152549post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Interessi su conto arancio e deposito arancio

Buongiorno a tutti,

solo per condividere il mio stupore e disappunto quanto ho notato che Ing Direct in pratica non corrisponde nessun interesse su quanto investito (neppure 1 euro per 10000 euro investiti)! Ovviamente ho deciso di estinguere il conto e ho convinto mia moglie a fare lo stesso per il suo conto arancio. Dopo questa brutta esperienza credo di aver terminato per sempre i miei rapporti con ING DIRECT.

Saluti

Marcello

12 RISPOSTE 12

@Marcello3 bene ma prometti che ovunque sposterai i tuoi risparmi ti renderai edotto 'prima' del tasso applicato ( attivo ) , di tassazione su questi , di Imposta dossier titoli ( e sua frequenza diversa da banca a banca ) in modo da non stupirti a fine anno su quanto successo. 

Il problema è che sono cliente Ing Direct da moltissimi anni, così mia moglie.

Gli interessi sono sempre stati abbastanza interessanti, ora sono in pratica nulli e questo non è assolutamente accettabile. Ho ad esempio un conto deposito e la situazione è diversa, ricevo interessi fino allo 0,35% annuo. Non ha senso avere un conto arancio o deposito arancio e non ricevere interessi, si può tranquillamente estinguere avendo già un conto corrente bancario di appoggio e cercare altri modi di investire il proprio denaro

@Marcello3 quando si parla di soldi non ci sono amici o nemici. Si debbono fare le cose che ci convengono. ING lo ha già fatto. Il cca è ancora interessante il ca no quindi...via. 

ps : non si chiama più Direct  da tempo, vedilo come un segno . 

Non capisco bene perchè il conto corrente arancio si possa considerare "ancora interessante" come dici tu, dal punto di vista dell'interesse sui depositi al quale mi riferisco, che capisco essere ZERO % ? 

@Marcello3 i conti correnti sono i conti correnti , i conti deposito sono i conti deposito. Hanno funzioni diverse. 

Con i primi fai la gestione con i secondi il risparmio. Ognuno hai i suoi costi o i suoi ritorni e va valutato  confrontandolo con prodotti pari.  Ciò detto ti auguro buona setata.

@Marcello3 

delle tue perplessità, quella che mi colpisce di più è senza dubbio l'ignorana delle differenze tra i Prodotti e delle loro peculiarità (il CA è a TAEG negativo da anni!), soprattutto se inutilmente corroborate da un'anzianità pluriennale.

 

Il Corrente va bene per un'operatività basica, un po' come il fornetto acquistato al discount in confronto a quelli professionali dei ristoranti

il CA ancora, dal 2012 quando lo abbandonai per più prolifici (d'interessi e servizi) lidi, NON so cosa possa offrire

Tutti sanno cosa sono i conti correnti e i conti deposito, si stava solo discutendo del TASSO DI INTERESSE, che nel caso del conto corrente, del conto arancio e del deposito arancio è ZERO o prossimo allo ZERO, che secondo me è un motivo più che sufficiente per estinguere il rapporto, tutto qui, semplicemente. 

Buona serata

Ho citato il conto corrente  perchè stavo parlando del TASSO DI INTERESSE e la persona che ha risposto al mio post ha detto che il conto corrente era CONVENIENTE e il DEPOSITO ARANCIO no e aveva detto che era giusto abbandonarlo. E ovviamente si stava parlando di TASSO DI INTERESSE LORDO, che non è negativo.

Io ho già un conto corrente, so perfettamente come funziona un conto corrente e con la mia banca personalmente investo in ETF, titoli di stato, azioni, obbligazioni. Non mi interessa averne un altro e neppure un conto deposito a rendimenti prossimi allo zero..

@Marcello3 

il tasso d'intresse, al NETTO della Ritenuta Fiscale del 26% e dell'Imposta di Bollo dello 0,2%, DA ANNI, rende ogni forma "sicura" (CA, DA, A+) d'investimento come a TAEG negativo.

Del Corrente si è già discusso.

Di cosa stiamo parlando? Di lamentele? La fila è lunga, il risultato insoddisfacente e l'offerta altrui (ancora) concorrenziale

Ripeto, di cosa stiamo parlando?