236798membri
147603post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

prelievo contante non riuscito ma contabilizzato

Ciao a tutti, mi è successo un inconveniente, che reputo piuttosto grave. Mi sono recato allo sportello bancomat del mio paese per prelevare 60 euro. Immetto la carta e relativo codice pin, selezione l'importo che mi serve e mi arriva immediatamente la notifica push sullo smartphone, tuttavia al momento dell'emissione del contante compare la scritta sul bancomat Operazione non riuscita, senza avermi dato il denaro. Ora ho appena visto che invece nel conto corrente i 60 euro stanno per essere contabilizzati tra le uscite. Come faccio ad annullare la procedura?

Sto pensando al peggio

11 RISPOSTE 11

Come innumerevoli volte scritto, NON puoi annullare nulla.

Se l'anomalia non si riassorbisse (come quasi sempre capiti) da sola, con lo "scongelamento" della preautorizzazione, dovrai contestare:

> Area personale

> Conto corrente arancio

> Documenti e contratti

> modulo Contestazione carta di debito

e.. aspettare... (spero non così a lungo come in questi casi)

ok, ho scaricato il modulo e lo sto compilando, ma non mi è chiaro se l'allegato 1 sia inerente a questo tipo di problema e se quindi vada compilato. Non c'è inoltre scritto se, assieme al modulo compilato, bisogna aggiungere una copia dei documenti personali. Se sì, quali? Ultima domanda: bisogna recarsi in posta per inviare il tutto via fax ? sono abituato a scansionare e inviare via mail gli allegati. Col fax mi è nuovo e neanche pensavo fosse ancora d'uso. Grazie

@giat 

> documento d'identita, meglio quello presente nella tua anagrafica, fronte retro e firmato

> per l'invio più "smart", leggi qui

ok grazie mille Gabriele. Ho appena provveduto a inviare. Questo metodo smart via mail è efficiente? qualcuno lo ha provato? teoricamente i tempi dovrebbero accorciarsi rispetto all'invio cartaceo, o no? Comqune ho stampato dall'home banking l'operazione di prelievo incriminata. Oltre i dati riportati, con data, ora, importo, ecc... nell'ultima voce c'è scritto "Stato: cancellabile".

Questo cosa intende di preciso? può farmi ben sperare?

grazie ancora

Prego, @giat., anche se dall'incalzare delle tue domande penso che il tuo stato d'ansia sia a 1000, non ho tutte le risposte che chiedi.

Di sicuro la ricezione via mail è più veloce, fosse una PEC, sarebbe anche più certa.

Sul concetto di "cancellabile", ti indico un precedente da cui io capisco che, non essendo ancora contabilizzato, sia cancellabile sì, ma non da ING o dal Cliente, ma solo dal "fornitore".

E torniamo all'incipit: se la banca che gestisce quell'ATM non storna, devi contestare.

 

stato d'ansia sì perchè non vorrei sia il preambolo di altri problemi con la carta. Oggi, prima di effettuare il prelievo su questo sportello, mi sono recato a quello della Unicredit che uso da sempre, ma lì mi ha respinto la carta con una scritta sfuggevole che mi sembra dicesse che la carta non è abilitata per i servizi di quello sportello, cosa del genere. Non il classico avviso di servizio non disponibile, ma invece era come se la carta non fosse riconosciuta, quando fino a poco tempo fa prelevavo senza problemi. Adesso ammetto che mi è salita un pò di paranoia, perchè non vorrei che lo scherzo di oggi si ripetesse in qualche altro sportello, cioè che mi addebita prelievi senza avermi dato contante. Fai che sto andando in giro con 5 euro in tasca...

Tornando in topic: sono previsti messaggi di ricezione avvenuta della documentazione spedita per email?  a giorni tot, ti diranno a che punto sono? o la norma è il silenzio assoluto, senza sapere nemmeno se è stata presa in carico la situazione? sarebbe avvilente...

Spesso, soprattutto nel fine settimana, i messaggi d'errore restituiti dagli ATM non rispondono alla realtà dei fatti (più richiesta, stessa capacità della macchina... meglio preferire i propri clienti e/o non dire di aver esaurito il contante....)

 

Sugli ennesimi tuoi dubbi, non saprei.

Quando mi clonarono la Credito, non esisteva ancora l'invio mail ma ebbi riscontro e rimborso dopo 20 giorni.

Scusate se torno di nuovo su questa faccenda. La situazione si fa contorta e non riesco a venirne a capo. Sabato scorso ho fatto questo prelievo senza erogazione di denaro, ma ugualmente detratto dal conto corrente. Lunedì compilo il modulo di contestazione e lo invio tramite mail. Nei giorni seguenti mi arrivano due risposte dalla ING: la prima dice che hanno preso in carico la richiesta, dandomi anche un codice ticket, e ok, la seconda è che non potevano procedere perchè l'importo non risulta contabilizzato. Intanto lunedì vado a prelevare due volte in uno sportello bancomat di un altro comune. Operazione andate in porto e contabilizzate già il mercoledì. A tutt'oggi, però, cioè dopo una settimana, l'importo eseguito e fallito sabato scorso non risulta ancora contabilizzato, tuttavia lo stesso è stato detratto dal saldo disponibile. Mentre i due prelievi effettuati dopo sono già contabilizzati. Come interpeto questa cosa?

@giat 

la mancata contabilizzazione dell'operazione non andata a buon fine ed oggetto della tua contestazione potrebbe essere interpretata anche positivamente: la banca che gestisce l'ATM sta effettuando i controlli tra "richiesto" ed "erogato" e la situazione, probabilmente e come successo molte altre volte, si sistemerà da se.

 

Ovviamente finché quest'operazione non verrà contabilizzata, ING non potrà dar corso alla tua contestazione né prevedere il rimborso.

 

Attendi e, se vorrai, aggiornaci.