236704membri
147490post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Chiusura unilaterale del CC

Ciao,

anch'io sono tra coloro che ha ricevuto la raccomandata che comunica la chiusura del conto corrente.

Cointestato con mia moglie, due stipendi versati tutti i mesi, documenti aggiornati...mi chiudono il conto ma NON mi dicono di traslocare anche il mutuo.

La speigazione che mi sono dato è semplice; con l'EURIBOR a -0,5% per le banche gli strumenti di raccolta sono diventati sostanzialmente un costo, quelli di impiego, per quanto meno fruttuosi, continuano a generare margini = Basta CC ma OK i Mutui.

Peraltro avevo delle condizioni sul mutuo che, per effetto di pagare le rate da un CC Arancio, mi portava ad uno sconto netto di circa 20€ su ogni rata, sconto che adesso mi immagino non si applicherà più.

Ciò detto, grande delusione dopo anni con ING ma già che ci siamo, cerchiamo di essere costruttivi: chi è nella mia situazione ha già dato un'occhiata al mercato per aprire un nuovo conto? Se si, dove vi state orientando?

@Ste_69  ha scritto:

(...) chi è nella mia situazione ha già dato un'occhiata al mercato per aprire un nuovo conto? Se si, dove vi state orientando?

*****

Art. 4, secondo punto del Regolamento: <<Sono vietati i seguenti contenuti: (...) messaggi che parlino di prodotti e servizi offerti da altri istituti di credito e rimandino, in modo esplicito o implicito, ad altrui proposte commerciali>>

 

L'uso di Google e di comparatori specifici, invece, non è vietato Smiley Strizza l'occhio, fermo restando che l'offerta debba essere sempre valutata in base alle proprie esigenze e non a quelle altrui

A te lo chiudono, io sto pensando di chiuderlo, per um motivo apparentemente banale, uso molto spesso l'app all'esterno, ed ho grandissima difficoltà a distinguere i caratteri arangio su sfondo bianco, gliel'ho segnalato più volte e, pun essendo un'operazione facilissima, non hanno mai fatto nulla. Non disperare, ci sono tante Banche che offrono condizioni simili

A distanza di un mese la situazione è ancora più preoccupante :

 

il conto è stato chiuso il 27 Luglio, il bonifico doveva arrivare il giorno dopo.

 

A distanza di 15 giorni il conto risulta a zero, gli 8000€ che avevo sul conto sono "spariti" ed ovviamente il giroconto non è mai arrivato.

Dopo continue telefonate in cui mi dicono "aspetti" oggi una per evitare qualasiasi problema mi ha riattaccato il telefono quando le ho detto "ma se a lei chiudessero tutti i conti correnti e si ritrovasse con ZERO cosa farebbe ? aspetterebbe un mese e mezzo ?!?"

 

Ora ringrazio il cielo di avere più conti correnti, ma sull'altro conto arancio ho investito 100.000€... da un giorno all'altro possono decidere di bloccarmi anche quello ?!?

 

Cmq si, avevo sia addebito dello stipendio che mutuo (addebitato però sull'altro conto)

@Simobg considerando che il conto arancio offre un tasso talmente basso da non permettere il recupero delle spese di bollo ed in considerazione del blocco su cc se fossi in te trasferirei le somme altrove. Per il resto: vedi il conto a zero perché è stato estinto ma hai comunque il credito nei confronti dell'istituto. Devi insistere con i solleciti. Puoi anche presentare un formale reclamo propedeutico al ricorso presso abf ma, avendo l'istituto 60 giorni per rispondere, il rischio è quello di dilatare i tempi

si, ovviamente il Conto Arancio è morto parecchi anni fa, quando i tassi son diventati ridicoli ed addirittura negativi (considerando la tassazione).

Mi riferivo al conto corrente Arancio dal quale faccio Trading.

 

Comunque ogni giorno mi dicono "entro stasera le arriva il CRO" ma ormai sono solo parole al vento.

 

Gli ho proposto di farmi un finanziamento per la cifra scomparsa e mettere gli interessi a loro carico... Ma ovviamente la loro preoccupazione è solo di non danneggiare se stessi, non gli altri ...

scusami @Simobg , nel tuo intervento ho letto conto arancio e mi sono convinto che ti avessero chiuso c/c arancio e ti fosse rimasto solo c/arancio ( che da solo non ha molto senso).

Anche a me stesso trattamento conto aperto nel 2016 mai dato problemi anzi ho avuto problemi visto che ho diovuto rinviare i documenti alla loro scadenza piu volte perche il sistema mi dava l'ok ma poi nn erano registrati. E' vero che c'è libero arbitrio di scegliere però oggi dove vi è quasi l'obbligo dell'apertura di un conto corrente ove poi hai comunicato a tutti le tue cordinate dopo anni non credo che bastino due mesi per comunicare a tutti le nuove coordinate e poi sto tempo che perdero chi me lo ripaga? quindi se non motivato il recesso una causetta c'è la vedo e credo che la farò

 

@Vincent67 una causa ? a che titolo ? la chiusura di un conto , sia da parte tua che da parte della banca , è a insindacabile giudizio di ciascuna delle parti. Risparmia tempo e soldi e apriti un altro conto altrove approfittando magari di questi giorni di calma agostana. Valuta se i conti online ( solo online ) fanno al caso tuo .

Relex, ti ringrazio per il consiglio, ma è una questione di principio, dunque ho un c/c aperto che lo Stato quasi mi obbliga, non avendo dato alcun problema dovrebbero motivare la chiusura del c/c e non attribuirla come dicono loro al mancato invio di documenti cosa inesatta perchè li ho inviati. Ho già un altro conto corrente e ne sto aprendo un altro ma di certo qualche rottura di scatoe ad Ing oltre che ad unapubblicita negativa che gli farò nessuno può vietarmela