239068membri
151483post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

ODISSEA SUCCESSIONE

Sono sconvolta da quanto ci sta accadendo... A marzo di quest'anno è venuta a mancare mia mamma e abbiamo quindi attivato la procedura di liquidazione del conto arancio che i miei avevano cointestato.

Parlare di un'odissea infinita è riduttivo!!!

Ho inviato tutta la documentazione via PEC i primi di agosto. I primi di settembre contatto il call center e mi viene confermato che è tutto OK, che la documentazione è stata ricevuta ed è tutta completa e valida e che la pratica verrà evasa entro 60 gg dal ricevimento della PEC. Passano i 60 gg ma dei soldi nulla quindi richiamo e aprono una segnalazione e da lì in avanti una serie di altre segnalazioni fino a fine ottobre quando riceviamo una metà dei soldi (quella destinata agli eredi) ma non l'altra metà di competenza tutta di mio padre.

Ricontatto il call center che mi conferma che sono stati eseguiti due bonifici e mi viene pure fornito un numero di CRO che risulterà poi inesistente (ho ovviamente verificato con la Banca su cui dovevano essere bonificati gli importi). Da inizi novembre ad oggi innumerevoli chiamate e segnalazioni aperte da un call center inadeguato, impreparato ed inutile visto che non hanno la più pallida idea di che risposte dare se non "è stata aperta una segnalazione", "la risposta è prevista per il ...." ma ogni volta la risposta viene rimbalzata a gg a seguire. Mandato PEC di sollecito riepilogando l'odissea sia a ufficio successioni che a ufficio reclami ma ovviamente nessuno risponde. E' veramente VERGOGNOSO una banca inesistente che, soprattutto in queste situazioni dove uno già ha subito una perdita, si ritrova anche a dover impazzire per riavere i propri soldi. Mio padre si sta ammalando per questa storia, non ci dorme la notte perchè ha paura di non rivedere i suoi soldi.

Di cosa si sta parlando? Di FURTO??? Direi proprio di sì... Ho già fatto segnalazione alla GDF e sto per procedere alla segnalazione all'ABF perché non ne posso più!

 

 

 

 

7 RISPOSTE 7

Condoglianze, @TRINITY17, in tutti i sensi.

Di inaudibili lungaggini burocratiche nelle pratiche di successione ve ne sono, purtroppo, diversi esempi in questo Forum.

Il periodo attuale non è nemmeno dei più propensi per sperare in una mediazione dello Staff.

Tecnicamente più che di furto si dovrebbe parlare di appropriazione indebita, ma tanto il risultato è che da marzo  aspettate la liquidazione.

Se vorrai, aggiornaci sull'evolversi della situazione.

Cuore

@TRINITY17 non certo di furto si tratta , anche se si tratta di un'espressione colloquiale che si usa , la GDF l'avrei lasciata stare , bene il contatto con l'ABF ma direi che forse serve anche un avvocato che non leggo nel vostro percorso . 

Furto, appropiazione indebita... chiamala come vuoi resta il fatto che nel momento in cui non vengono restituiti i propri soldi, risparmi di una vita che hai affidato ad una BANCA se così si può chiamare, e non a chissà chi, e questi dietro presentazione di tutta la documentazione richiesta, non ti restituiscono quanto ti spetta e non hanno la minima decenza di farti sapere il perché, uno nella disperazione (perché di questo si tratta, non so più cos'altro fare) le prova tutte ed è grazie alla GDF che ho saputo dell'ABF.

Peccato che nonostante aspettaimo da mesi, per procedura dovremo aspettare che siano trascorsi altri 60 gg da quando ho scritto la PEC all'ufficio reclami.

Avvocato? Pure i soldi per un avvocato per riavere I MIEI SOLDI??? E se uno non li avesse i soldi per un avvocato?

E' pazzesco...

@TRINITY17 è vero che i ricorsi all'ABF costano 20 eu circa ma è anche vero che se non si è assistiti da un avvocato è arduo , per un non addetto ai lavori , autopatrocinarsi. Tra l'altro se si vince le spesi legali le paga la parte soccombente. O no ? 

Trovo assurdo dovermi rivolgere ad un avvocato per riavere i NS soldi da una BANCA... capisci?

Se vinco??? Sono certa che non ci sia il benchè minimo dubbio che io vinca...  E che cavolo...

Sono soldi nostri... Che cosa potrebbero avanzare la Banca a suo favore???

 

@TRINITY17 va bene !

@TRINITY17 

ricapitoliamo:

- qui siamo tutti Clienti come te e pure chi abbia come te ugualmente subito il danno (perdita del congiunto) e la beffa (ritardi nella successione) non potrà dire altro che "fatti sentire!". Non esclusivamente su di un Forum di Clienti con i Moderatori in "licenza natalizia". Noi Clienti si cerca di aiutare, ma non possiamo fare miracoli;

- la possibilità di adire all'ABF l'avresti potuta scoprire senza andare in caserma, bastava leggere la relativa pagina "reclami" sul Sito ING;

- nessuno ha messo in dubbio la legittimità della tua (o di tuo padre) posizione, ti è solo stato consigliato che (seppur non previsto e/o necessario) un aiuto di chi è del mestiere non guasterebbe. Esistono anche Associazioni di Consumatori che offrano tale servizio.

- in caso di (presumo "inevitabile") vittoria del contenzioso l'obolo di € 20 viene addebitato alla banca. Ignoro se ciò sia previsto anche per le spese legali, essendo una procedura conciliatoria stragiudiziale. E non so nemmeno ove siano ravvisabili estremi penali stante che la situazione sia per ora configurabile solo come un ritardo, eccessivo, ingiustificabile ed ingiustificato, ma pur sempre un ritardo, non un chiaro diniego alla corresponsione di quanto dovuto.

 

Se vorrai, aggiorna la tematica "SUCCESSIONE" con l'evolversi della tua situazione

Cuore