239770membri
152440post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

cambiali

Buonasera 

devi pagare delle cambiali alla Compass come funziona? Circa 1 mese fa ho firmato 34 cambiali . La compass ha indicato il ritiro del titolo presso la Filiale di Roma. La prima devo ritirarla il 28/04. Come funziona ?

8 RISPOSTE 8

@Sonia1974 questo è il sito ING ....quando parli di Filiale di Roma la filiale di chi intendi ?

Filiale ing Direct . Ho firmato 34 cambiali . La Compass mi ha chiesto dovrò andrò a ritirarle .... io ho detto dove ho il conto corrente
Come funziona la procedura ?

Premesso che l'istituto delle cambiali credevo fosse solo materia didattica per il mio servizio, essendo state istituite dal Regio Decreto 1669/33 e - presumevo - ampiamente superate dal ricorso ai vari Finanziamenti, essendo le Filiali ING (notoriamente Smiley imbarazzato) non operative, non so come la Società con la quale le hai sottoscritte possa interagire con la tua Banca.

Inoltre, situazione da tenere sempre in conto, questo è un forum tra noi Clienti ING e non un contatto diretto ed operativo con la Banca.

Recati in Filiale e vedi cosa ti diranno, in quanto i precedenti tematici sono molto vacui (seppur contenenti mie repliche...) relativamente alla tua domanda...

/t5/Conto-corrente/CAMBIALI/m-p/12266#M6223

/t5/Conto-corrente/riscossione-cambiale/m-p/70232#M33292

 

@francescaeleo,

meno timidezza... scrivi pure il tuo quesito, qualora non già soddisfatto da quanto finora detto...

Cambiali
Da un circa sei mesi sto pagando delle cambiali sulla agenzia di banca nazionale di Reggio Calabria

@francescaeleo

La cambiale è un Titolo di credito con la funzione di rimandare il pagamento di una somma in denaro, disciplinata principalmente dalla cosiddetta legge cambiaria (R.D. 1669/33)

 

Esistono 2 tipi di cambiale:
1) cambiale tratta (da due persone): il traente dà ordine al trattario di pagare una somma al portatore del titolo. Per legge il traente garantisce la cambiale
2) pagherò cambiario: l'emittente fa una promessa di pagamento al creditore, ovvero al beneficiario del titolo. La cambiale viene firmata dall'emittente.

 

La cambiale è un titolo:
> All’ordine: trasferibile mediante girata;
> Autonomo: non si fa riferimento al rapporto fondamentale tra creditore e debitore che ha dato origine all'emissione della cambiale;
> Formale: solo il documento che ha i requisiti previsti dalla legge vale come titolo di credito;
> Esecutivo: se in regola con il bollo, vale come titolo esecutivo, non c'è quindi bisogno di munirsi di una sentenza di condanna o di un decreto ingiuntivo di pagamento nel caso in cui l'emittente (per il pagherò) e/o il trattario (per la cambiale tratta) non paga a scadenza l'effetto.
> Astratto: non dice la causa per cui è stata emessa la cambiale.

 

La cambiale è compilata su appositi moduli prestampati, che vengono predisposti dall'amministrazione finanziaria, con l'assolvimento dell'obbligo di bollatura.
Vale anche come cambiale qualsiasi foglio che presenta i seguenti requisiti:
>  Essenziali sono tali quando la loro mancanza determina la nullità della cambiale:
- Denominazione di cambiale o pagherò cambiario;
- Ordine o promessa incondizionata di pagamento verso il portatore del titolo;
- Indicazione nella cambiale del nome di chi è designato a pagare (trattario, che può essere lo stesso traente);
- Nome del primo beneficiario;
- Data della emissione della cambiale;
- Sottoscrizione del traente o emittente.
- Bollo (12 ‰ dell'importo) in mancanza del quale la cambiale non può essere protestata.
> Naturali sono tali quando la loro lacuna viene colmata da norme suppletive:
- Scadenza: se manca, la cambiale si considera pagabile a vista; altrimenti le scadenze previste sono: a vista, a certo tempo vista, a certo tempo data, a giorno fisso;
- Indicazione del luogo di emissione: in mancanza si considera sottoscritta nel luogo accanto al nome del traente o emittente; in mancanza anche di questo la cambiale è nulla;
- Indicazione del luogo di pagamento: in mancanza la cambiale è pagabile nel luogo accanto al nome del trattario o luogo di emissione; è possibile indicare anche il domicilio di un terzo (cambiale domiciliata).

 

CIRCOLAZIONE DELLA CAMBIALE
La disciplina ricalca quella dei titoli di credito all'ordine, con alcune peculiarità.
Il trasferimento può essere escluso dal traente o dall'emittente, con clausola “non all'ordine”, dicitura che permette la trasferibilità solamente tramite cessione dei crediti.
Il possessore in buona fede del titolo prevale acquisendo la cambiale sul legittimo proprietario spossessato. Il girante, infatti, risponde come obbligato di regresso.

 

CAMBIALE IN BIANCO
Il titolo privo di alcuni requisiti essenziali non vale come cambiale, ma solo nel momento in cui viene richiesto il pagamento in quanto, all’emissione, è solamente necessario che sia provvista della denominazione “cambiale” e della sottoscrizione dell'emittente.
È possibile quindi riempire la cambiale anche successivamente all'emissione con “l'accordo di riempimento” badando che qualora non venisse rispettato si avrebbe un “abusivo riempimento” che rappresenta un'eccezione personale, quindi non è opponibile al terzo possessore in buona fede. L'accordo di riempimento decade dopo 3 anni dalla sottoscrizione

 

Altre domande a cui non si sia già risposto?