239283membri
151766post
annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Problema Open Banking

@AnnaMaria_ING  ha scritto:

Ciao a tutti,

intervengo in questa conversazione per confermarvi che le difficoltà riscontrate da alcuni di voi sulla piattaforma gestita dal Gruppo ING sono già in verifica all’ufficio tecnico per risolvere quanto prima.

 

Buon pomeriggio,

AnnaMaria_ING

--

 

Ringrazio innanzitutto per la presa in carico della segnalazione, ma constatata l'estrema "volatilità" del servizio offerto, sarebbe bene che chi è incaricato di gestirlo venisse allertato automaticamente circa eventuali "assenze di collegamento".

Grazie.

 

In tal modo si eviterebbe di chiamare in causa operatori completamente all'oscuro della cosa e che, come nel mio caso, fanno a scaricabarile addebitando il problema all'altro istituto bancario! Smiley Matto

 

Non capisco, poi (ma queste sono Vostre scelte aziendali) i clienti ING non possano fare altrettanto sui conti di altre banche...

Buongiorno, 

 

anche io ho riscontrato lo stesso problema. Non riesco neanche ad accedere a https://myaccount.ing.com/ da web, presumo perché non viene mandato nessun token di autenticazione all'app.

 

Sono passati diversi mesi ormai, non si é ancora trovata nessuna soluzione?

 

Grazie

@francescovgg  ha scritto:

Buongiorno, 

 

anche io ho riscontrato lo stesso problema. Non riesco neanche ad accedere a https://myaccount.ing.com/ da web, presumo perché non viene mandato nessun token di autenticazione all'app.

 

Sono passati diversi mesi ormai, non si é ancora trovata nessuna soluzione?

 

Grazie

---

 

Ho appena constatato che riesco ad accedere tranquillamente al mio profilo e ti confermo che - in sola visualizzazione della situazione delle autorizzazioni temporanee concesse ad altri istituti finanziari - non c'è necessità di Token.

 

Ti consiglio quindi di riprovare, magari cancellando prima la cache del tuo browser oppure di utilizzarne un altro oppure di accedere tramite un diverso dispositivo: PC, tablet, ...

 

In conclusione il servizio rimane un po'... ballerino a conferma dell'acronimo non ufficiale di ING Smiley Strizza l'occhio

Ciao, 

 

ti ringrazio per la risposta.

Non lo definirei "ballerino" ma "scandaloso". Ormai é piú di un mese che provo tutti i giorni a fare il login, utilizzando diversi browser, PC e smartphone.

Sono riuscito 3 mesi fa ad effettuare il link con l'app che uso (BudgetBakers), ma al rinnovo niente da fare. Il messaggio di errore é sempre lo stesso "Oops, qualcosa é andato storto". 

 

Il servizio chat di assistenza clienti é anch'esso KO da almeno 2 giorni. Tutto ció mi rende davvero preoccupato sull'affidabilitá del sistema e sull'assenza di un servizio clienti adeguato. L'unica soluzione -> cambio banca. 

Lungi da me @francescovgg dal farti desistere dal... cambio banca, ma chi è correntista (ed è rimasto tale) di ING da quando ancora era DIRECT si rammenta delle vicissitudini informatiche che ci sono state nel tempo: una per tutte i saldi diventati improvvisamente negativi a seguito di addebiti errati delle commissioni per gli sms alert Smiley imbarazzato

E nello stesso tempo che, per quanto mi riguarda, vicissitudini o esperienze informatiche negative sono pane (quasi quotidiano) anche di altri istituti finanziari.

Nello specifico dell'Open Banking va aggiunto che si tratta di far dialogare sistemi informatici bancari che sono stati creati e pensati per essere monadi a se stanti!

Tempo fa, non ricordo quanto, mi pare di ricordare che era stato reso noto (ma solo in questo spazio) dell'esistenza di un disservizio temporaneo, che avevo incrociato pure io visto che cercavo di Autorizzare nuovamente l'accesso ai conti di ING tramite una mia nuova banca!

Al che ho desistito fino a quando non c'è stato il via libera di un altro utente che riprovava con costanza ad utilizzare il servizio in questione.

Per quanto riguarda invece le app di gestione delle finanze personali si è davvero toccato il fondo!

All'epoca avevo iniziato ad utilizzare Yolt con l'idea che essendo dello stesso gruppo, ci sarebbe stato maggior dialogo e semplicità.

Invece, dopo l'iniziale interruzione del servizio di sincronizzazione a seguito dell'introduzione del sistema token obbligatorio anche per la semplice consultazione dei dati dei conti, ING ha creato e distribuito le indispensabili API prima ad altri istituti che non a Yolt...

E fortuna che facevano parte dello stesso gruppo.... bancario. Smiley Matto